Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVII

Prosegue dalla parte LVI . "Oh! Com'è dolce lo studiar, di potenzialmente abitabili pianeti...in particolari allineamenti"....

martedì 23 febbraio 2010

IPOTESI DI COMPLOTTO parte LXXIX

Prosegue dalla parte LXXVIII. Geopolitica...IRAN/NUCLEARE: CRESCE TENSIONE IN ATTESA DI RISPOSTA TEHERAN (ASCA-AFP) - Vienna, 23 ott - Cresce la tensione sulla risposta di Teheran alla bozza di accordo proposta dall'Aiea, approvata oggi da Stati Uniti, Russia e Francia. Il ministro degli Esteri francese, Bernard Kouchner, ha detto che i segnali provenienti dall'Iran ''non sono positivi''. Secondo il piano illustrato dal direttore generale dell'Aiea, Mohamed ElBaradei, l'Iran dovrebbe spedire il suo uranio in Russia per sottoporlo al processo di arricchimento. ElBaradei non ha specificato una scadenze, ma teoricamente l'Iran ha tempo fino alla mezzanotte di oggi per rispondere ufficialmente. A Teheran, una fonte vicina ai negoziatori iraniani citata dalla tv di Stato ha detto che la Repubblica Islamica vuole una risposta positiva alla sua proposta di approvvigionamento per i suoi reattori. ''L'Iran e' l'acquirente del combustibile nucleare destinato al reattore di Teheran e coloro che lo vendono devono rispondere positivamente alla proposta del compratore e non considerare le proprie proposte come quelle giuste'', ha detto la fonte in quello che a molti e' sembrato l'ennesimo ''stop'' ad una soluzione condivisa sul destino del programma nucleare iraniano. Ed ancora...IRAN - NUCLEARE : USA, POSSIAMO ASPETTARE POCHI GIORNI - ( Fonte : ASCA - AFP ) - WASHINGTON, 23 OTTOBRE - Gli Stati Uniti possono aspettare pochi giorni per la risposta di Teheran alla proposta di accordo dell'Aiea sul programma nucleare iraniano, ma non aspetteranno per sempre. Lo ha comunicato il Dipartimento di Stato americano. LA SPIA DEL MOSSAD CHE VENIVA DA BOSTON E LAVORAVA ALLA NASA. Cambiando tema ( ma non troppo )...SARAMAGO CONTRO LA CHIESA"SCATENA ODIO E ALIMENTA RANCORE". E poi finalmente. Si, forse la speranza esiste ancora, non è morta.....INFLUENZA A : VACCINO DENUNCIATO PER AVVELENAMENTO - ( Fonte : ANSA ) - PARIGI, 23 OTTOBRE - Alcuni abitanti dell'Isère, nel sud della Francia, hanno sporto denuncia contro la campagna di vaccinazione per il virus H1N1. Nella denuncia, depositata al tribunale di Grenoble, la campagna di vaccinazione tiene giudicata come "un vero e proprio tentativo di avvelenamento della popolazione". Si tratta della prima denuncia di questo tipo in Francia, ma altre dovrebbero seguire nei prossimi giorni a Parigi, Pau e Nantes. NUOVA INFLUENZA: EMEA, SI' A VACCINAZIONE MA IN 2 DOSI (ASCA-AFP) - Londra, 23 ott - L'Agenzia Europea dei Medicinali Emea ha raccomandato che i tre vaccini autorizzati dall'Unione Europea contro il virus A(H1N1) siano somministrati in due dosi, nonostante i dati di laboratorio abbiano dimostrato che una sola dose sarebbe sufficiente all'immunizzazione. Il comitato di esperti per i prodotti sanitari per uso umano dell'Emea, Chmp, ha ''deciso di mantenere la raccomandazione approvata a settembre, cioe' che i tre vaccini siano somministrati in due dosi con almeno tre settimane di distanza l'una dall'altra'', si legge nel comunicato dell'agenzia con sede a Londra. I tre farmaci per l'immunizzazione, autorizzati dall'Unione Europea, contro l'influenza A(H1N1) sono il Focetria della Novartis, il Pandemrix della GlaxoSmithKline, entrambi questi due contengono un coadiuvante, mentre il Celvapan della Baxter ne e' privo. L'Emea ha aggiunto che ''i dati disponibili sul Pandemrix e il Focetria indicano che una singola dose puo' essere sufficiente negli adulti, ma i risultati (delle ricerche) sono troppo limitati perche' il Comitato possa raccomandare l'uso generale di un programma di vaccinazione in una singola dose. Ed ora la grande notizia...NUOVA INFLUENZA : OBAMA DICHIARA EMERGENZA NAZIONALE - ( Fonte : ASCA - AFP ) - WASHINGTON, 24 OTTOBRE - Stato di "EMERGENZA NAZIONALE" negli Stati Uniti per la nuova influenza che in Usa ha provocato milioni di casi ed oltre mille morti. Lo ha dichiarato lo stesso presidente Barack Obama. La dichiarazione di stato di emergenza, firmato ieri sera da Obama, CONSENTIRÀ DI FACILITARE LE PROCEDURE PER I TRATTAMENTI MEDICI LEGATI ALLE CURE CONTRO IL VIRUS A/H1N1...ecco fatto. Eh si ! Però, una "cosa"è pensarlo possibile. Un'altra è crederlo probabile o se volete, di più, essere certi che ciò accada. Ma vederlo scritto in un "lancio" di un'agenzia di stampa nazionale. Beh ! Fa il suo bel effetto. Figuratevi che stò "ridendo" ancora adesso. Adesso la "cosa"si fà interessante. Guardiamo quanto"ORO"costerà questa "loro"vaccinazione. Ed infine...SEI SICURO CHE IN EUROPA NON CI SIA LA PENA DI MORTE ? A seguire la parte LXXX.

Nessun commento: