Post in evidenza

CRISI: "A Pochi Passi dal Baratro"/50

Continua da questo post . Segnalando altolocati, altrui punti di vista...e consigli, da un ormai in percorso d'uscita, Oltremanica......

venerdì 15 gennaio 2010

IPOTESI DI COMPLOTTO parte XXVII

Prosegue dalla parte XXVI. Io penso che gli anni che abbiamo davanti, rischiano di essere i peggiori della storia dell'umanità, almeno di quella conosciuta. Di sicuro, per mia opinione, il livello tecnologico raggiunto a livello militare-segreto è ben superiore a quello che vediamo e di cui, chi più chi meno, usufruiamo. Chi riuscirà a vedere questo "nuovo"mondo, credo che capirà cosa intendevano gli antichi Maya, con il termine..."ETÀ DELL'ORO"...e non credo ci sarà più bisogno di "valute" carissimi... "Loro"...avranno tutto, ed oltre il possesso anche la gratitudine. Poi, che una possibile resistenza riesca a sopravvivere...perché no. Ed ora un'altra considerazione a riguardo della "maiala"...se questo virus, come da articolo linkato nella parte I il primo,"deriva"dalla famosa "spagnola"del 1918, è probabile che gli anziani abbiano chi più, chi meno, gli anticorpi, che vanno per così dire poi, a "scemare"nelle generazioni a loro future. LE DIECI COSE CHE NON DOVRESTE SAPERE RIGUARDO AL VACCINO ANTI-INFLUENZA SUINA. Ed ancora...INFLUENZA A : CASI RESISTENZA TAMIFLU - Al confine tra Usa e Messico, lo usavano come automedicazione - ( Fonte : ANSA ) - LA JOLLA ( STATI UNITI ) - 4 AGOSTO - Sono stati registrati casi di resistenza al Tamiflu, il principale antivirale utilizzato contro l'influenza A/H1N1. Ne dà notizia l'Organizzazione panamericana della salute ( Ops ) ,precisando che sono stati accertati alla frontiera tra gli Stati Uniti ed il Messico, in particolare El Paso e vicino a McAllen, Texas. Le persone resistenti al farmaco traversavano frequentemente la frontiera e assumevano l'antivirale come forma di automedicazione.....ed intanto...per l'Ecdc siamo a 193.574 casi nel mondo e 1.362 decessi. Crisi economico-finanziaria...ASPETTANDO IL PEGGIO...e poi...BANCHE SULL'ORLO DI UNA CRISI DEI CREDITI...ed infine...PIL AMERICANO PEGGIO, NON MEGLIO, DELLE ATTESE. A seguire la parte XXVIII.

Nessun commento: