Post in evidenza

CRISI: "A Pochi Passi dal Baratro"/50

Continua da questo post . Segnalando altolocati, altrui punti di vista...e consigli, da un ormai in percorso d'uscita, Oltremanica......

mercoledì 13 gennaio 2010

IPOTESI DI COMPLOTTO parte XXV

Prosegue dalla parte XXIV. Il ricercare le "possibili verità"anche "passando attraverso"il vaglio d'ipotesi più o meno fantasiose non è..."MAI"...ne uno spreco di tempo, ne uno spreco di spazio, poiché, anche nell'ipotesi apparentemente più inverosimile, può "nascondersi"una parte, anche se pur micro- infinitesimale di verità. Ed il reale spreco sarebbe, l'averla persa per non aver nemmeno avuto la possibilità di "poterla cogliere". Ovviamente fatti salvi i principi di rispetto reciproco. E poi ricordate anche questo...I buoni sono tutti coloro che provano e a volte riescono, a svelare al mondo quanto è reale l'esistenza, degli "oscuri signori". Ma opporsi...ORA...alle loro "trame", equivale allo stare in riva al mare al giungere di un'onda anomala. Unica soluzione è porsi al riparo e lasciar passare l'onda e solo dopo, se indenni e abili, cominciare a lottare per "riappropriarci" del nostro futuro e dei nostri sogni. Ma temo che la strada sarà lunga e faticosa, perché coloro che ciò hanno...GENERATO...saranno lì ad aspettarci per "illuminare il tutto" con la loro via. E la quasi totalità dei sopravissuti gli renderà gloria per il "dono" ricevuto...la PACE. Geopolitica...GEORGIA : TORNA A SALIRE TENSIONE - Scambi accuse su spari, Mosca avverte : stesso scenario del 2008 - ( Fonte : ANSA ) - MOSCA, 1 AGOSTO - A pochi giorni dal primo anniversario della guerra-lampo fra Russia e Georgia, la tensione è tornata rapidamente a salire fra i due paesi. Mosca, denunciando spari e provocazioni georgiane in Ossezia del sud, ha messo in guardia Tbilisi, parlando di uno scenario analogo a quello che portò al conflitto armato dell'Agosto 2008 e minacciando nuovamente l'uso della forza. Pronta la risposta della Georgia, che ha smentito ogni azione ostile ed ha accusato Mosca di avere piani per una nuova guerra. Aggiornamento sulla...CRISI : BRUNETTA, PERIODO PIÙ CRITICO A SETTEMBRE - ( Fonte : ASCA ) - CORTINA, 1 AGOSTO - "La Crisi ? Il periodo più critico sarà a Settembre". Così il ministro della P. A. ,Renato Brunetta, che ha aggiunto : "Tutti dicono che dal 2010 ricomincerà la ripresa, il vero problema sono questi 5 - 6 mesi". In ogni caso ha osservato Brunetta, "una cosa è cominciare il 2010 con partenza lanciata, con una economia in ripresa, un'altra con partenza da fermi". Secondo Brunetta, "Se in Italia di fatto non è successo niente è perché abbiamo un tessuto sociale che ha retto ed un Governo che ha ben governato".....ed infine.....L'ORO ITALIANO ? A MANHATTAN LA FED DETIENE PARTE DEI LINGOTTI. Ora, che sia una palese presa per i fondelli, l'ho avuto ben chiaro fin dall'inizio però, quando altri stati detengono parte dei "tuoi averi"auriferi e questi stati potrebbero "fare", come del resto hanno già fatto nel 1933, una "bella confisca del medesimo", previo pagamento in "bei dollaroni nuovi di zecca". Beh ! Oltre che una presa per i fondelli, ci tengono pure per le palle, anzi, le stanno pure stringendo. Poi ognuno "dà peso" a ciò in/a cui più "crede". A seguire la parte XXVI.

Nessun commento: