Post in evidenza

Due Passi nel Mistero/13

Continua da questo post . Scoperte in grado di cambiare...quantomeno, "UN" mondo... LA SCOPERTA Germania, un dente-fossile ...

lunedì 23 gennaio 2012

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/20

Prosegue dalla parte 19.


Quantomeno...Decise, Dichiarazioni d'Intenti...

Mufti Palestina, uccidere ebrei


'Dovere palestinesi ammazzare discendenti scimmie e maiali'

22 gennaio, 11:34

(ANSA) - GERUSALEMME, 22 GEN - E' ''dovere'' dei palestinesi' ''combattere gli ebrei ed uccidere quei discendenti delle scimmie e dei maiali''. La frase e' attribuita alla massima guida religiosa dei palestinesi, il Mufti Muhammed. La reazione di Israele non si e' fatta attendere: il ministro dell'energia Uzi Landau (del partito di estrema destra Israel Beitenu) ne ha chiesto l'incriminazione. ''Occorre che la polizia conduca indagini e, se necessario, che ordini la sua incriminazione'' ha detto alla radio militare.


Due traduzioni, di altrettanti...interessanti articoli stranieri...

- LA LETTERA SEGRETA DI OBAMA A TEHERAN

- Menzogne e venti di guerra

"Ultimatum...e la Possibile, 'Giusta Scintilla'"...

Panetta: USS Enterprise carrier group to transit Hormuz in March

Panetta: il gruppo della portaerei USS Enterprise transiterà ad Hormuz in Marzo

In seguito modificato in...

The USS Abraham Lincoln transits Hormuz. Scene set for US-Iranian talks

La portaerei USS Abramo Lincoln transita ad Hormuz. Preparata la scena per i colloqui Iraniano-Statunitensi
( in inglese - debka.com ).

E mentre nello Stretto di Hormuz, passava la USS Abramo Lincoln (che mi fà tornare in mente, un articolo di non molto tempo addietro...con il riferimento alla sparizione di una spada di rame dalla sua tomba...che ci mancherebbe, "nulla c'entrerà"...ma così è), le decisioni per l'embargo all'Iran...Europee, furono infine prese...

Iran, Ue verso embargo
Portaerei statunitense
nello stretto di Hormuz


L'accordo per sanzionare Teheran e fermare il
programma nucleare è stato trovato. Portaerei Usa naviga nel Golfo Persico: solo operazione di routine

Continua su: ilgiornale.it

"Secchi Rifiuti e Floridi Commerci"...

SIRIA

No di Damasco alla Lega
Araba
"Il piano è
un'interferenza grave"


Secondo la proposta del consiglio Assad dovrebbe passare il potere al suo vicepresidente e si dovrebbe formare un governo di unità nazionale. "Piuttosto fermino il finaziamento e il rifornimento di armi ai terroristi"

Continua su: repubblica.it

Russia vende aerei caccia alla Siria: 550 mln di dollari per 36 Yak-130

Lunedì 23 Gennaio 2012 11:40

Mosca e Damasco hanno firmato un accordo per la fornitura di 36 Yakovlev-130 russi per l'addestramento dei piloti di caccia. Il valore del contratto ammonta a 550 milioni di dollari (15,3 milioni per velivolo). Lo riferisce il quotidiano Kommersant citando fonti vicine a Rosoboronexport, il monopolista russo per l'export di armi. La Siria e' uno dei principali clienti dell'industria bellica russa. Altri clienti dell'addestratore avanzato russo sono stati l'aeronautica militare dell'Algeria con 16 esemplari ordinati nel 2006 e la forza aerea della Libia con 6 velivoli ordinati nel 2009.

Link: focusmo.it

LA FATALE ATTRAZIONE USA-CCG

"Convinte Dichiarazioni"...

INTERVISTA

Rasmussen: "La Nato
non interverrà
sanzioni indeboliranno
il regime iraniano"


Il segretario generale dell'Alleanza atlantica sulla crisi con Teheran: "Le pressioni politiche e diplomatiche sono più efficaci". Sulla Siria: "Pensiamo che il conflitto debba essere risolto da attori locali". Sull'Afghanistan: "I Taliban non hanno possibilità di vincere. Ma anche lì ci vuole una soluzione politica"

Continua su: repubblica.it

Ciò può essere vero, ma bisogna vedere, fino a quando uno stato membro, non sarà...fisicamente, toccato.

Poiché a quel punto, "tutto cambierà".

Sempre che, non sia già cambiato, anche prima..."ovviamente".

"Mentre il vecchio Leone Britannico, ruggisce ancora"...


Iran- Uk: possibile escalation di toni nella disputa di Hormutz

Martedì 24 Gennaio 2012 19:00

Un escalation dei toni nella disputa con l'Iran nello stretto di Hormutz, potrebbe condurre la Gran Bretagna ad inviare rinforzi militari nel Golfo, ha affermato il Segretario alla Difesa Philip Hammond. L'invio di navi da guerra Hms Argyll come parte di una flotta internazionale, rappresenta un chiaro segnale nei confronti di Tehran.

L' Iran ha minacciato di chiudere lo stretto, in reazione alle sanzioni adottate dall'Unione Europea e dagli Stati Uniti, miranti a colpire le esportazioni di petrolio. In totale, il 35% della produzione totale di barili di petrolio attraversa il canale. " La Gran Bretagna ha una capacità di contingente molto grande, perciò può rinforzare la propria presenza sul luogo nel momento in cui lo ritenga necessario" ha riferito Hammond.

Link: focusmo.it

O quantomeno, ci prova...ancora una volta.

M.O.: 4 raid israeliani su Gaza, colpiti tunnel e fabbrica armi


"La Nostra Via, ad Ogni Costo"...

Obama: in gioco i valori americani


"Determinati contro l'arma nucleare dell'Iran, pronti a tutto"

25 gennaio, 06:36

(ANSA) - ROMA, 25 GEN - "La questione cruciale dei nostri tempi è come mantenere vive le promesse", perchè "in gioco ci sono i valori americani": Obama sferza così il Congresso nel suo terzo discorso sullo stato dell'Unione. Il presidente Usa lancia anche un avvertimento a Teheran: "Siamo determinati ad impedire che l'Iran ottenga l'arma nucleare, e io non tolgo alcuna opzione dal tavolo".

Rinnovati Scenari..."Come da Copione"...

USS Enterprise May Be Used As a False Flag To Justify War With Iran

La USS Enterprise Potrebbe Essere Usata Come un False Flag a Giustificare la Guerra Con l'Iran
( in inglese - ufo-blogger.com ).

Che si ricollega, a mio parere, a quanto postato in precedenza, riferito a/alla Lincoln.

Ovvero...che nell'eventualità ciò accada, una, due...o quale/i sia/no distrutta/e, "il risultato finale, non cambia".

Anche se, unendo i fatti descritti negli articoli qui presenti, il fatto di "voler ammassare", in un relativamente esiguo spazio d'acqua, com'è il Golfo Persico, almeno un paio di portaerei con i loro gruppi d'attacco, più altre unità "in ordine sparso" di almeno un paio di nazionalità differenti...ma sempre Occidentali...che oltretutto, sono arrivate vicine alla "pensione"...

Beh! Diciamo che...quantomeno, non aiutano a pensar bene.

"Come rendere i 'favori'? 'Semplice'...Anticipandoli".


Controboicottaggio iraniano verso l’Europa

Giovedì 26 Gennaio 2012 17:30

Il Parlamento iraniano si prepara a chiudere le forniture di petrolio verso l'Europa . Naser Sudani, membro del Parlamento , ha annunciato che i rappresentanti del Majlis formulerano un progetto di risoluzione in base al quale tutti i paesi europei che stanno boicottando l'Iran saranno immediatamente esclusi dalla fornitura di petrolio iraniano. Secondo Sudani, l'embargo del petrolio contro l'Iran non durerà perché il popolo europeo non rimarrà in silenzio a guardare le azioni dei loro governi che potrebbero aggravare la crisi economica in Europa.

Link: focusmo.it

IRAQ

"I 'Veri Nemici'...e gli 'Alleati', Inconsapevoli"...

Iraq: al Qaida, guerra a occupazione Iran

Messaggio video, 'questo nostro obiettivo dopo ritiro Usa'

26 gennaio, 12:27

(ANSA) - BAGHDAD, 26 GEN - Al Qaida è in grado di compiere attentati "ovunque" in Iraq e, dopo il completamento del ritiro delle truppe Usa il mese scorso, il suo obiettivo è ora "l'occupazione iraniana e i suoi agenti". Lo ha affermato in un messaggio video Abu Mohammad al Adnany, il portavoce dello 'Stato islamico in Iraq', filiazione di Al Qaida. Una minaccia che giunge nel pieno di una grave crisi politica tra schieramenti sunniti e sciiti nel Paese. L'Iran è il più grande Paese sciita, mentre Al Qaida è sunnita.

Come è strano questo mondo...in alcune occasioni, quasi 'buffo'..Vero?

"(Dal)Lo Svanir di Negoziali Speranze...all'Ultimo Preparar, di Scenari, per la...'Giusta Scintilla'"...


Svanite le ultime speranze
riposte nei negoziati di Amman

Giovedì 26 Gennaio 2012 13:30

Le ultime speranze che i colloqui di pace tra israeliani e palestinesi possano continuare, sono svanite oggi ad Amman. Secondo fonti diplomatiche associate al Quartetto per il Medio Oriente, Stati Uniti, Unione Europea, Nazioni Unite e Russia, gli sforzi diplomatici dell'ultimo minuto, avvenuti sotto l'auspicio giordano, non avrebbero ottenuto grandi risultati e starebbero anzi conducendo al termine dei negoziati.

Il rappresentante del Primo ministro Benjamin Netanyahu ad Amman, Isaac Molho, ha incontrato mercoledì per la quinta volta, il delegato palestinese Saeb Erekat, ma i due non avrebbero raggiunto nessun compromesso atto a garantire il prosieguo dei negoziati.

Link: focusmo.it

War of attrition brewing with Iran over Gulf oil routes
Si stà preparando una Guerra di logoramento con l'Iran sulle rotte del petrolio del Golfo
( in inglese - debka.com ).

Articolo, da cui cito, la...a me almeno, delucidante fine...
The Dubai general's remarks Thursday about an imminent conflict referred not only to the flow of American reinforcements to the Gulf region but also to the new deployments of the armies of Gulf Cooperation Council states. They are moving into position in expectation of a military confrontation with Iran.
Il Generale del Dubai, giovedì ha puntualizzato riguardo l'imminenza di un conflitto con riferimento non solo al flusso di rinforzi americani alla regione del Golfo ma anche al nuovo dispiegamento degli eserciti degli stati del Consiglio di Cooperazione del Golfo. Loro si stanno muovendo verso una posizione di/nell'attesa di un confronto militare con l'Iran.

Dichiarazione, a cui...io penso, non serve alcun commento.

O No?

Beh! A parte l'ormai classico..."Come da Copione".



A seguire la parte 21.

Nessun commento: