Post in evidenza

PANDORA'S TIMES parte CCXLVI

Prosegue dalla parte CCXLV . "Noi siamo Uno... TUTTO è UNO". Siamo polvere di stelle, ma di altre galassie: gli astrofisic...

lunedì 30 gennaio 2012

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/21

Prosegue dalla parte 20.


SIRIA

"Scenari, di complottistiche verità"...

LA VERITÀ DIETRO AL PROSSIMO “CAMBIO
DI REGIME” IN SIRIA


DI SHAMUS CROOKE
Countercurrents.org

Dopo essersi di nuovo
convocata per decidere il destino della Siria, la Lega Araba ha deciso di prorogare la sua "missione di monitoraggio" in Siria. Comunque, alcune nazioni della Lega Araba sotto il controllo diplomatico degli Stati Uniti stanno chiedendo a grande voce il sangue. Questi paesi – veri burattini della politica estera statunitense – vogliono dichiarare la supervisione
della Lega stessa "un fallimento", così che un
intervento militare - nella forma di una zona con divieto di volo – possa essere usato per il cambio di regime.

Gli Stati Uniti sembrano usare una strategia in Siria che si è perfezionata nel corso degli anni, dopo con il recente successo in Libia: piccoli gruppi paramilitari leali agli interessi degli USA che pretendono di parlare per la popolazione natìa; questi militanti attaccano poi il governo che gli Stati Uniti vorrebbero veder rovesciato, - bombardamenti dei terroristi inclusi - e quando il governo attaccato si difende, gli Stati Uniti lamenteranno un "genocidio" o gli "assassinii di massa", auspicando l’intervento militare straniero.

Continua su: comedonchisciotte.org

"Prepararsi, per concedere il Dovuto Bis"...

Battaglia all'Onu sulla Siria

Francia: Ministro degli Esteri a New York per agire in Siria


MEDIO ORIENTE

Siria, l'allarme della
Clinton
"L'Onu intervenga
subito"


Domani riunione del Consiglio di sicurezza, gli Usa fanno pressione per un impegno della comunità internazionale a porre fine "ai violenti e brutali attacchi" del regime al suo popolo

Continua su: repubblica.it

IRAN

"Chiedendosi il/i perché, di...'presunti', attacchi mancati"...

Lo strano caso della politica statunitense
sull’Iran


Alain Gresh, firma autorevole di Le Monde, porta alla ribalta sulla stampa europea alcune riflessioni riguardo un possibile attacco israeliano all’Iran. Lo spunto per l’articolo è dato dalle dichiarazioni di Patrick Clawson, ricercatore per il Washington Institute for Near East Policy (WINEP). WINEP è un “think- tank”, termine con cui generalmente si indica una società relativamente indipendente da forze governative, che si occupa di analisi delle politiche pubbliche. Nelle dichiarazioni a cui Gresh fa riferimento, pubblicate in un articolo dell’11 gennaio dal “New York Times” , Clawson afferma: “mi chiedono spesso quando Israele potrebbe attaccare l’Iran. Io rispondo, due anni fa.”

Continua su: levanteonline.net

Ovvero, come ho già scritto in precedenti post, l'attacco all'Iran è già cominciato...anche se per ora, con "armi (o mezzi, citando l'articolo e com'è, forse più calzante), non convenzionali".

..."meditando sulle contromisure"...


Iran: stop esportazioni petrolio verso UE. Altro che sciopero benzinai

Accuse Iraniane...e Rilanci Nucleari Statunitensi, "con il petrolio sempre sullo sfondo"...

Iran. Ahmadinejad
accusa:”Con gli Usa nessuna
democrazia in Medio Oriente”

Lievita la tensione in Iran. Ahmadinejad accusa Usa e Israele di portare solo divisioni etniche e religiose in Medio Oriente, e intanto Teheran avverte l’Europa: o stipula contratti di lunga durata subito con Teheran, oppure si interrompano subito le importazioni di petrolio.


Continua su: articolotre.com

Pentagono, nuovo allarme sull'Iran

'In 12 mesi può avere bomba atomica'

30 gennaio, 14:11

WASHINGTON - L'Iran impiegherebbe "circa un anno" a produrre sufficiente uranio arricchito per una bomba atomica se decidesse di acquisire l'arma nucleare, ha detto ieri sera il capo del Pentagono Leon Panetta, secondo il quale gli Stati Uniti faranno "tutto il necessario" per impedirlo.
"Se decidessero di farlo, gli iraniani impiegherebbero circa un anno per essere in grado di produrre una bomba, ed altri uno o due anni per montarla su un vettore" come un missile, ha affermato il segretario americano alla Difesa durante il programma tv della Cbs '60 Minutes'. "Gli Stati Uniti, ed il presidente Obama è stato chiaro su questo, non vogliono che l'Iran sviluppi un'arma atomica", ha sottolineato Panetta. Su un eventuale intervento militare il capo del Pentagono si è limitato ad affermare che "tutte le opzioni sono sul tavolo".

Continua su: ansa.it

E poi, c'è Debka e le sue notizie aggiuntive...

US foresees May as tentative date for clash with Iran. Floating SEALs base for Gulf

Gli Stati Uniti vedono/puntano su Maggio come possibile data per lo scontro con l'Iran. Una base Galleggiante per i SEALs nel Golfo
( in inglese - debka.com ).

I preparativi militari fervono, il Fuoco Cova...sempre Più.

"Anche, grazie" all'acquisizione di tecnologie per nuovi armamenti, pianificate da tempo...

"Proiettili intelligenti"...


Iran: presentati proiettili "intelligenti"

Lunedì 30 Gennaio 2012 17:25

La Tv di Stato iraniana ha riportato in queste ore che il Paese ha prodotto dei proiettili laser guidati, in grado di colpire bersagli in movimento con un'elevata precisione. Il rapporto cita ciò che ha detto il Ministro della Difesa, il Gen. Ahmad Vahidi, che ha anche detto che il laser "intelligente" ha la capacità di identificare i propri obiettivi. La relazione è stata accompagnata da una serie di filmati che testimoniano la precisione dell'arma.

Il rapporto non fornisce dettagli sulle specificità di questa arma. L'Iran annuncia di tanto in tanto la produzione e collaudo di attrezzature militari, che vanno da missili e siluri a caccia bombardieri. Il paese ha eseguito un programma risalente al 1992 che mira all'autosufficienza nella produzione di armi moderne e sofisticate.

Link: focusmo.it

...ed "altrettanto intelligenti, Missili"...

Iran: in tv un nuovo missile a guida laser

Martedì 31 Gennaio 2012 09:20

La televisione di stato iraniana ha mostrato una nuova arma, capace di raggiungere e colpire obiettivi in movimento con un alto grado di precisione. Il missile dispone di una guida al laser, ed è prodotto sviluppando una tecnologia finora disponibile in soli cinque paesi. Un passo in avanti, per le capacitâ belliche iraniane. Il generale Massud Jazajeri, portavoce delle forze armate spiega il potenziale dEl sistema d’armamento, e annuncia per i prossimi giorni la presentazione di nuove armi tecnologicamente avanzate.
L’ammodernamento degli arsenali avviene in un contesto molto teso, con i paesi occidentali preoccupati per la possibilità che in tempi rapidi Teheran possa dotarsi di una arma atomica.

Link: focusmo.it

SIRIA

Aperte "Sentenze" di Morte...

SIRIA: OPPOSIZIONE AD ASSAD, SARAI UCCISO COME GHEDDAFI

10:46 31 GEN 2012

(AGI) Londra - Il presidente siriano, Bashar al-Assad, sara' ucciso come il Colonnello libico Muammar Gheddafi: e' l'avvertimento lanciato da Haitham Maleh, membro della commissione esecutiva del Consiglio Nazionale Siriano, che raggruppa i principali gruppi di opposizione al regime di Damasco. "Assad e la sua famiglia verranno uccisi in Siria, i prossimi passi saranno molto sanguinosi", ha dichiarato al quotidiano britannico Telegraph. "Due mesi fa gli offrimmo la possibilita' di lasciare e andare via ma lui ha scelto di versare il sangue del suo popolo. La sua fine sara' come quella di Gheddafi: ucciso", ha aggiunto l'esponente dell'opposizione, un giudice che ha trascorso molti anni nelle prigioni siriane per il suo attivismo a favore dei diritti umani.

"Quando sei cosciente di essere con le spalle al muro e le tue uniche chances, sono arrenderti senza condizioni e senza reali garanzie d'incolumità, per te ed i tuoi, o combattere fino all'ultimo respiro, finanche per i tuoi ideali...

Anche il più mite degli agnelli, può trasformarsi in lupo e preso dagli eventi, potrebbe ESSERE PORTATO a compiere...atti, ed imprese, che nemmeno avrebbe immaginato...o di più, sognato, in precedenza.

'Atti, ed Imprese', che in futuro, potrebbero essere narrate come 'faste o nefaste', a seconda del punto di vista di chi le narrerà, ma soprattutto da quello dei 'vincitori'...

'Come da Profezie'...'Come da Copione'."

Chiarissime, Dichiarazioni d'Intenti...


Siria: Lavrov, da Consiglio no uso forza

Ministro Esteri russo su intervento

31 gennaio, 12:58

(ANSA) - MOSCA, 31 GEN - ''Il Consiglio di sicurezza dell'Onu non approvera' mai l'uso della forza contro la Siria, ve lo garantisco io'': lo ha detto il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov in una conferenza stampa a Sidney, dove si trova in visita, come riferiscono le agenzie russe.

''Se l'opposizione si rifiuta di sedersi al tavolo con
il regime, qual e' l'alternativa: bombardare?
Questo lo abbiamo gia' visto in passato'', ha aggiunto.

"La Possibile 'Giusta Scintilla'...ad Accendere il Fuoco, della Guerra"...

Assad may start regional war if UN tells him to step down – Gulf sources

Fonti del Golfo - Assad potrebbe iniziare una guerra regionale se le Nazioni Unite gli dicono di fare un passo indietro
( in inglese - debka.com ).

"Quando, anche la Storia, può tornare utile"...

Consiglio di sicurezza dell'Onu: la Siria tira in ballo Lawrence d'Arabia

Sviluppi Newyorkesi...

SIRIA

Onu, Mosca minaccia il
veto
risoluzione ancora
lontana


Si allungano i tempi del confronto al Consiglio di sicurezza dell'Onu. La Russia vuole che il testo escluda sanzioni cotro Damasco e qualsiasi riferimento a un cambio di regime o all'uso della forza. Le violenze continuano: oggi almeno 59 persone uccise

Link: repubblica.it


A seguire la parte 22.

Nessun commento: