Post in evidenza

CRISI: "A Pochi Passi dal Baratro"/50

Continua da questo post . Segnalando altolocati, altrui punti di vista...e consigli, da un ormai in percorso d'uscita, Oltremanica......

lunedì 12 aprile 2010

IPOTESI DI COMPLOTTO parte CXL

Prosegue dalla parte CXXXIX.
Geopolitica. Per chi avesse ancora dei dubbi.
Nucleare, vertice Siria-Iran Incontro a Damasco tra il presidente siriano Bashar al Assad e il suo collega Ahmadinejad 25 febbraio, 10:50 DAMASCO - "L'Iran ha il diritto di proseguire il suo programma di arricchimento dell'uranio per scopi pacifici". Lo ha detto il presidente siriano Bashar al Assad al termine dell'incontro a Damasco col suo omologo iraniano Mahmud Ahmadinejad. Al termine di un'ora di colloqui, Assad e Ahmadinejad si sono presentati di fronte ai giornalisti per una conferenza stampa, appena conclusasi. A proposito della questione del nucleare iraniano, il rais siriano ha ribadito che "gli attacchi all'Iran per il suo programma assomigliano a una nuova operazione di colonialismo e di controllo occidentale della regione". In risposta al segretario di Stato americano Hillary Clinton, che aveva ieri affermato di aver chiesto alla Siria di prendere le distanze dall'Iran, Assad ha ironizzato, dicendo che "col presidente Ahmadinejad ci siamo incontrati a Damasco proprio per firmare l'accordo di distanziamento". La frase scherzosa ha suscitato risate tra giornalisti e rappresentanti dei due Paesi. Sul tema è intervenuto Ahmadinejad, che rivolgendosi direttamente al segretario di Stato Usa, ha detto: "Lei chiede a Iran e Siria di aumentare la distanza fra noi, ma evidentemente non sa che tra i due Paesi non esiste alcuna distanza". "Parlando seriamente - ha ripreso Assad - siamo oggi qui per ribadire la profondità dei nostri rapporti bilaterali e l'intenzione di migliorarli e rafforzarli a tutti i livelli e senza eccezioni".
Appunto, senza eccezioni.
Ieri Washington aveva chiesto a Damasco "un distanziamento" dalla linea di Teheran. Oggi la risposta di Assad, leader siriano : "Gli Usa non ci divideranno. Formiamo un asse stabile" - NUCLEARE, LA SIRIA DICE NO AGLI USA " NE HA DIRITTO, PER USO PACIFICO" - ...( repubblica.it ). Cito la conclusione dell'articolo..."Siria e Iran sono infatti vincolati l'un l'altro da un'alleanza strategico- militare nata in funzione "anti-israeliana". Se il regime sionista intende ripetere gli errori del passato - ha infatti sottolineato Ahmadinejad ai giornalisti - questo rappresenterà la sua fine e la sua distruzione" perché "Iran, Siria, Iraq e Libano faranno fronte contro Israele". In questo senso - spiega il presidente siriano - "gli attacchi all'Iran per il suo programma nucleare assomigliano a una nuova operazione di colonialismo e di controllo occidentale della regione".
MO: luoghi santi, disordini a Hebron Lancio pietre di giovani palestinesi contro esercito israeliano 26 febbraio, 13:17 (ANSA) - TEL AVIV, 26 FEB - Disordini si sono verificati nella citta' cisgiordana di Hebron al termine delle preghiere del venerdi' nelle moschee. Lo riferiscono fonti locali secondo cui in diversi punti della citta' giovani palestinesi lanciano sassi contro reparti dell'esercito israeliano. Non si ha notizia di vittime. La tensione maggiore viene avvertita nella zona della Tomba dei Patriarchi, un importante luogo di culto sia per i musulmani sia per gli ebrei.
Caccia Israele su Libano fino a Beirut Ripetute violazioni della sovranita' e di risoluzione Onu n.1701 26 febbraio, 13:35 (ANSA) - BEIRUT, 26 FEB - Per la quarta notte consecutiva, caccia israeliani hanno sorvolato Beirut e altre regioni del Libano suscitando apprensione. Le autorita' denunciano le ripetute violazioni di Israele della sovranita' libanese e della risoluzione Onu n.1701. 'I caccia israeliani hanno violato lo spazio aereo nazionale dalle 21:00 fino alle 6:25, sorvolando a media altitudine su numerose parti del Libano', dice l'esercito libanese. La missione Onu schierata a sud Libano ha condannato le manovre.
LEAKED UN DOCUMENTS REVEAL PLAN FOR "GREEN WORLD ORDER" BY 2012...( in inglese ).
Da leggere con attenzione, poiché vi sono alcuni "dati"interessantissimi, a riguardo dello schieramento militare statunitense post-terremoto haitiano.
ECONOMIA MONDIALE : STATI ROVINATI.
Che utilità potrà mai avere, al fine del supporto umanitario, una porta-elicotteri d'assalto ed un incrociatore lancia-missili ?
Eh si ! Lo sciacallaggio và estirpato alla radice e con ogni mezzo.
USA - ASIA. RISCHIA DI ESPLODERE GIÀ QUEST'ANNO IL DEBITO PUBBLICO DEGLI USA ( asianews.it ).
Ed infine...Iran: possiamo tagliare energia a Europa Pasdaran: 'Abbiamo missili per colpire qualsiasi obiettivo' 28 febbraio, 17:23 (ANSA) - TEHERAN, 28 FEB - L'Iran e' in grado di tagliare i rifornimenti energetici all'Europa e di colpire qualsiasi obiettivo con i suoi missili in caso di guerra. Lo ha detto oggi il vice capo dei Guardiani della rivoluzione, Hossein Salami. 'L'Iran sta sopra al 50% delle fonti di energia del mondo e quindi sta all'Europa decidere se vuole passare l'inverno al freddo'. 'I nostri missili sono in grado di colpire ogni luogo dove ci siano dei cospiratori', ha aggiunto l'alto ufficiale dei Pasdaran.
Certo che fà sempre un bel effetto, vedere i miei "timori" su ciò che penso che accadrà, palesarsi in un lancio d'agenzia.
A seguire la parte CXLI.

Nessun commento: