Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVII

Prosegue dalla parte LVI . "Oh! Com'è dolce lo studiar, di potenzialmente abitabili pianeti...in particolari allineamenti"....

domenica 11 gennaio 2015

NOSTRADAMUS - "Le Sestine, Nuove idee, Nuove datazioni/31"

Continua da questo post.


Beh! Visti gli odierni accadimenti...ma forse sarebbe meglio usare il termine Eventi, quanto Avevo scritto, fra l'altro (e fra altri), pure nel finale di questo post (Linkato per comodità da un altro luogo di condivisione virtuale), oppure, nell'ampia prima parte di quest'altro (sito in questo blog)...direi che quantomeno nell'indirizzo, sia stato Assai calzante...poi si vedrà.




Della seguente quartina ne sa qualcosa L.S. :D gli ha fatto sballare tutto il computo degli eventi...e col senno del poi, ancora...nuovamente. Però, una cosa l'ha centrata appieno, secondo me almeno, ovvero che il termine "Lyon" - "Leone" in italiano, che in arabo (da sue ricerche) come nome proprio si traduce in "Assad" (ed è Assai Interessante), o come abbiamo visto in precedenti miei post, "Lione" la città francese, ed anche "Primo araldo" - non stia a voler significare...quantomeno solo "Leone" nel senso di costellazione/segno zodiacale, ma appunto, pensando a/in più livelli di comprensione-conoscenza-visione degli eventi (suoi di MdN, che sta a noi decodificare, ove finanche sia possibile, Solo nei "Giusti tempi"/dal punto di vista dei "Giusti tempi Futuri"), un particolare personaggio del tempo. "Guarda il caso" insediatosi al potere il 17 di Luglio del 2000, che data la tal congiunzione per esteso Marte-Sole-Venere in Leone (come da consultazione delle effemeridi da parte di L.S.) faceva riferimento al periodo 2/6 agosto 2000 (a cui però bisogna togliere una decina di giorni abbondanti per la discrepanza creatasi fra calendario Giuliano e Gregoriano corretta nel 1586, quindi dopo la pubblicazione delle quartine...ovvero, per MdN quella congiunzione si palesava prima). Anche se nella realtà dei fatti ha sbagliato di qualche giorno l'evento, può comunque se non intimorire, far pensare..taluni almeno.

In particolare, "negli anche nostri tempi del Grande male..questi - 2013/2030 - nella (mia, ma penso non solo) visione... interpretazione d'insieme, di quartine e sestine."

Comunque seppur nel dubbio riguardo il significato di un termine darò la mia interpretazione...

C.V Q.25

Le prince Arabe Mars Sol, Venus, Lyon
Regne d'Eglise par mer succombera:
Deuers la Perse bien pres d'vn million,
Bisance, Egypte ver. serp. inuadera.

Il principe Arabo Marte, Sole, Venere, Leone
Regno della Chiesa per mare soccomberà:
Davanti al/Sovrastando la Persia ben vicino ad un milione,
Bisanzio, Egitto ver.(us-um/sus) serp.(ens) invaderà.

Questa è un'altra di quelle quartine dal mio punto di vista spettacolari, fosse solo per il numero delle "potenziali" (da mia interpretazione) informazioni contenute/in esse stipate da MdN. Ripeto...pare di leggere...sovrapposte, le stringhe informative scorrevoli dei notiziari di news negli attuali tecnologici mass-media.

In questa quartina, in particolare, vi è poi - Sempre dal mio punto di vista ovviamente - come un innesco...un "pre-livello" di comprensione-conoscenza temporale, una data di attivazione della stessa quartina, utile...anzi, forse indispensabile al fine della comprensione e "totale" (in tutte le sue sfumature/intendimenti dei termini in essa posti e nel contesto d'insieme) corretta interpretazione della stessa. Che poi è ciò che nella premessa ho già citato...ovvero la data d'insediamento del principe Arabo Lyon/Assad...17 Luglio 2000. Da quel tempo/l'evento, la sua "Reale interpretazione nei fatti (Sempre più agevolata Col far degli stessi) diventa possibile/Assai semplificata" (ma il rischio di narrar sciocchezze...negli anche nostri tempi, è/resta Comunque Assai elevato).

Dunque. "Il principe Arabo Marte, Sole, Venere, Leone Regno della Chiesa per mare soccomberà:" (Come ho già scritto il principe Arabo è Assad - il medico del "Grande Male" unito alla "sanguisuga" etc. di altre sue profezie - poi ancora gli astri, in successione a simboleggiare Guerra/passione, supremazia/rinascita/equità/onniscienza/eroismo etc. e seduzione/intrighi/arte/bellezza ed etc. ma finanche anticamente legata all'acqua, ai serpenti e Lucifero/portatore di Luce-il ribelle, il "Grande Male". Ma ancora nell'insieme e nel segno del Leone un'altra data, il 2015. Ora. Pensando al "Regno della Chiesa" che "per mare soccomberà", uno dapprima può pensare allo Stato Pontificio - inteso com'era all'incirca ai tempi di MdN - ed in particolare Roma - o per diretta estensione il Lazio e territori limitrofi - dove dal "mare" - che simboleggia l'inconscio...ovvero, ciò che facciamo/subiamo senza rendercene conto, per abitudine/incuria/caso, o per natura/eventi naturali...legato alla "Signora delle maree", l'Assai presente, più o meno celata sotto molteplici termini/aspetti...Luna - "soccomberà...avrà la peggio/perderà/verrà meno" finanche in termini Assai definitivi come "finirà/morirà", a causa di attacchi che giungono dal mare. Che nell'oggi, considerando la seppur Assai fluida situazione geopolitica Globale, militarmente portati su tali coste anche nel volgere dell'intero presente anno, francamente pare improponibile. Poi...però, dal punto di vista di un eventuale attacco terroristico Assai creativo, dotato e nefasto... oppure, un altrettanto o più nefasto evento naturale in quel mare...tutto e di più è/resta possibile. Ma vi è un altro "Regno della Chiesa", "Assai più importante in verità", anzi fondamentale...la stessa cristianità, i suoi princìpi, il messaggio...la sua morale, erosa...sgretolatasi nel tempo. E se fosse essa, "nel narrar Futuri fatti di MdN" - per ora almeno, come inizio/indizio in quest'ultima sopra-citata data - a soccombere? Intrigante.) "Davanti al/Sovrastando la Persia ben vicino ad un milione, Bisanzio, Egitto ver.(us-um/sus) serp.(ens) invaderà." ("Deuers"...più modernamente "Devers", in italiano "Presenza di/Davanti a" etc. ma anche "sopraelevazione" e quest'ultima è interessante nel senso di "sovrastare", ma anche nel senso di "passare sopra dello scavalcare la Persia" da parte di altra/e entità. In molte interpretazioni viene tradotto in "Verso", in altre, ancor più semplicemente..."Deuers la Perse" diviene "Dalla Persia", ma...magari errando Eh! Nell'insieme della quartina non mi convince. "Ben vicino ad un milione" mi pare Assai chiaro, "così come ciò a cui si riferisce MdN"...ovvero, gente in armi, una enorme forza militare che si posizionerà - quantomeno dapprima - davanti all'Iran, a protezione, o in attesa di sferrar attacchi verso altre limitrofe lande? Magari situate più ad ovest, nell'intenzione di salvare un altro "regno" - "versus serp./contro il medico del Grande Male" - che seppur non della Chiesa, anch'esso dal mare verrà attaccato, o dove intanto/nel frattempo il verus-um serp./vero "serpente" - a seconda delle varie culture simbolo di Conoscenza, ma anche astuzia/dualità-cielo-terra-luce-tenebre etc./tentazione-lussuria/rivelazione etc. Quindi, il "Grande male"...ma pure "la sua cura". D'altronde il serpente è parte del simbolo della medicina - si prodigherà ed a quanto pare "dalle pre-news di MdN", riuscirà ad invadere l'Egitto e la Turchia. Ma la domanda è: "sarà" anche grazie all'intervento - a loro - alleato a protezione dell'Iran, ed a salvare Assad da un reale attacco - anche - occidentale - come già interpretato in altre quartine e sestine C.X Q.72, C.X Q.66, S.21 e S.30, ed etc. - che coinvolgerà la Turchia, la causa...o la concausa dell'invasione/acquisizione del potere in Egitto ed in parte almeno della Turchia da parte della "Signora delle maree" e del suo Re?)

La cosa Interessante è che tale congiunzione nel Leone si ripeterà ancora, ovviamente.

Ma lo scenario di/in "un secondo...o terzo livello" (vedete voi) di comprensione-conoscenza dei/nei suoi scritti, sarebbe completamente ribaltato, ed un'enorme forza militare ben vicina ad un milione, potrebbe davvero procedere Verso/in direzione e ritrovarsi davanti all'Iran...

...entro il/nel 2030?

Note:


- "Soccómbere"...fra gli altri esempi ad esplicarne i significati, ne ho trovato veramente interessante/ad hoc, in particolare uno, che cito..."meglio soccombere che rinnegare i propri ideali". Beh! Da mio pensiero, ovviamente, nella frase aggiungerei...combattendo. Così, tanto per esser più chiari.
- IL SERPENTE.
- "ver. serp."...può essere altresì interpretato come "la vera/contro la persia"...oppure nell'eventuale estensione, "il vero(reale)/contro (il) persiano". Ulteriore possibilità interpretativa data dall'evidente risultato derivato dall'anagrammare il termine "serp." - ovvero "pers." - usato da MdN. E la tal evidenza, a mio parere (ma penso non solo il mio), conferma quanto sopra da mia interpretazione esposto.


Continua...

32 commenti:

UNATANTUM ha detto...

Fatti..."e/di terroristici punti di vista"...

Siria, Turchia partner dei terroristi


Dopo ammissione che Hayat Boumedienne ha
passato confine

12 gennaio 2015 15:49

(ANSA) - BEIRUT, 12 GEN - L'ammissione di Ankara che Hayat Boumedienne, vedova di uno degli autori degli attacchi terroristici in Francia, e' passata dalla Turchia in Siria, conferma che la Turchia e' "un partner diretto" dei terroristi "nel versare il sangue di innocenti in Siria e in tutto il mondo". Lo afferma una fonte del ministero degli Esteri di Damasco.

UNATANTUM ha detto...

Scenari. Rischi e soluzioni alle porte meridionali di italiche case...

La Libia al bivio – Scenario – Parte Prima – L’intervento militare straniero


La Libia si trova oggi ad un bivio della sua storia, un momento nel quale verrà deciso il destino di una nazione per i prossimi cinquant’anni.
GeopoliticalCenter vuole oggi presentarvi tre differenti scenari che potrebbero verificarsi in terra di Libia, è stato un lavoro lungo e complesso, che abbiamo cercato di sintetizzare il più possibile senza perdere gli elementi fondamentali del nostro ragionamento.
Iniziamo con L’intervento militare straniero, proseguiremo con Libia una guerra per procura tra Egitto e Turchia ed infine La somalizzazione della Libia

Continua su: geopoliticalcenter.com

UNATANTUM ha detto...

La seconda parte...

- La somalizzazione della Libia – SCENARIO -

UNATANTUM ha detto...

Beh! Guardiamo se...dopo l'attacco israeliano ad operativi Hezbollah in quel del Golan siriano...mantengono la promessa di risposta, oppure no...

- facebook.com/GeoPoliticalCenter

Ma soprattutto...se la mantengono, cosa accadrà e fin dove si arriverà negli accadimenti.

- Israele ed Hezbollah si preparano ad un conflitto

Interessante pure quanto scritto in questo articolo di Debka.

UNATANTUM ha detto...

"L'altra Turchia"...

Turchia, scontri a università di Ankara


Dimostrazione contro strage Charlie Hebdo
attaccata da islamisti

19 gennaio 2015 19:12

(ANSA) - ANKARA, 19 GEN - Scontri oggi sul campus dell'università di Ankara fra studenti laici che avevano organizzato una concentrazione per commemorare le vittime della strage a Charlie Hebdo e decine di islamisti che hanno attaccato la manifestazione lanciando sassi e bottiglie. La polizia è intervenuta con gas lacrimogeni per disperdere i due gruppi. Gli studenti laici volevano ricordare i giornalisti e vignettisti uccisi a Parigi, ma anche il reporter turco armeno Hrant Dink, assassinato nel 2008 a Istanbul.

UNATANTUM ha detto...

"La prima volta" (a "noi" nota quantomeno) di truppe occidentali che si scontrano direttamente con le milizie dello stato islamico...

Iraq:scontro a fuoco Isis-soldati Canada


Prima battaglia sul terreno da inizio raid aerei,
nessun ferito

20 gennaio 2015 00:04

(ANSA) - Le forze speciali canadesi hanno avuto uno scontro a fuoco con i jihadisti dello Stato islamico in Iraq nei giorni scorsi. Lo riferiscono i media Usa e canadesi. E' la prima battaglia sul terreno confermata tra le truppe occidentali e l'Isis da quando sono iniziati i raid aerei. Anche se i soldati non prendono parte a combattimenti diretti, hanno comunque il diritto di rispondere al fuoco se attaccati, ha spiegato il comandante generale delle forze speciali, il generale Michael Rouleau

UNATANTUM ha detto...

Minacciando..."non temporalmente specificati", devastanti uragani...

Siria: Iran minaccia Israele


Dopo uccisione di un generale dei Pasdaran in
raid israeliano

20 gennaio 2015 19:03

(ANSA) - "I sionisti si aspettino fulmini devastanti": lo ha detto il capo delle Guardie rivoluzionarie iraniane (Pasdaran), il generale Mohammad Ali Jafari, dopo l'uccisione in un raid di Israele a Quneitra in Siria di un alto comandante dei Pasdaran. "Combatteremo per porre fine al regime sionista", ha detto Jafari citato dai media iraniani. I Pasdaran "continueranno e rafforzeranno il proprio sostegno ai combattenti musulmani nella regione fino alla rimozione di questa incarnazione del diavolo dalla geopolitica della regione", ha continuato Jafari riferendosi a Israele. Dopo "l'assassinio" del generale Mohammad Ali Allahdadi "non dobbiamo prendere le distanze dalla jihad", ha aggiunto.

Anonimo ha detto...

In merito alla quartina.

Dal 16 agosto 2030 ;) al lordo del cambio di calendario e dei suoi eventuali...giorni, di errore chiaramente ;)


Saluti.

EXTREME :)

UNATANTUM ha detto...

Incomprensioni e dispettosi litigi in grado finanche di minare il "Giusto...pronto appoggio" (quantomeno a/nel breve medio periodo), in caso di Sempre possibili Eventi bellici?

- Le minacce di Obama a Netanyahu

UNATANTUM ha detto...

Ponendo ben in chiaro le palesi intenzioni...e direi, le possibili, potenziali conseguenze, in un finanche relativamente prossimo futuro"?"

24 gennaio 2015, 18:56

L'Iran dice addio al dollaro

La Banca Centrale dell'Iran ha annunciato di abbandonare il dollaro nelle transazioni con i Paesi stranieri, riferiscono i media.

Tra le valute che saranno utilizzate in futuro in presenza di contratti commerciali, figurano lo yuan, l'euro, la lira turca, il won sudcoreano e il rublo russo.

Circolano informazioni secondo cui l'Iran sia ora in trattativa per utilizzare queste valute. La firma dei corrispondenti accordi è prevista nel prossimo futuro.

Link: italian.ruvr.ru

UNATANTUM ha detto...

La terza..."ed ultima", parte...

- -SCENARIO- Libia una guerra per procura tra Egitto e Turchia -SCENARIO-

UNATANTUM ha detto...

Approfondendo Assai mirati scenari libici...fosse solo da un punto di vista d'oltremare...

- SCENARIO – L’intervento militare in Libia. Il Blocco Navale – SCENARI

UNATANTUM ha detto...

Nel continuar ad ammassar milizie alle porte di Megiddo...per via aerea...

Iran airlifts thousands of Shiite fighters to
Syrian port of Latakia to boost Aleppo
warfront

L'Iran aerotrasporta migliaia di combattenti Sciiti
al porto Siriano di Latakia ad aumentare/spingere
il fronte di guerra ad Aleppo
( in inglese - debka.com ).

UNATANTUM ha detto...

"La rischiosa vita di un intraprendente neo-faraone"...

- La vita del presidente egiziano El Sisi in pericolo

UNATANTUM ha detto...

"Provanti coinvolgimenti...risultanti, da Chiare origini e destinazioni"?

- Libia la Turchia appoggia gli islamisti di “Alba Libica”

UNATANTUM ha detto...

"Dubbiosi ammonimenti" riguardo l'altrui sconfinar...solo per puro errore, nel tentar di colpir altri, o finanche per testar difese di storici nemici a posteriori fini?

Israeli fighter jets stage warning passes
against Syrian air force intruders over Golan.
Air tension high

Aerei da combattimento Israeliani effettuano
passaggi d'avvertimento contro le intrusioni
della forza aerea Siriana sopra il Golan.
La tensione nell'Aria è alta
( in inglese - debka.com ).

UNATANTUM ha detto...

Dichiarando per nulla celati chiari indirizzi...

Turchia, mano a Assad come darla a
Hitler


Davutoglu critica ipotesi trattativa Kerry-Damasco

17 marzo 2015 16:16

(ANSA) - ANKARA, 17 MAR - Il premier turco Ahmet Davutoglu critica l'ipotesi di trattativa con Damasco evocata dal segretario di stato Usa John Kerry: negoziare con Bashar al Assad è come "stringere la mano a Hitler". La Turchia si è schierata dall'inizio con la ribellione armata sunnita, subentrata alle manifestazioni democratiche contro Assad, in Siria. "Se stringete la mano di Assad dopo i massacri e malgrado le armi chimiche da voi definite linea rossa, le vostre mani non potranno mai essere ripulite dalla storia"

UNATANTUM ha detto...

Che sia questo (o anche questo) l'evento che Farà si che "all'incirca in un milione saranno davanti alla Persia"?

- L’Arabia Saudita inizia un intervento militare diretto in Yemen

UNATANTUM ha detto...

Ho trovato Interessante il contenuto del seguente articolo di Al Jazeera , in particolare il suo conclusivo quesito...

Yemen and beyond

Yemen ed oltre

What we know and don't know.
Cosa conosciamo e cosa no

26 Mar 2015 13:39 GMT

Continua su: aljazeera.com



Da cui cito...

Now that Iran intervened in Iraq, Egypt and UAE
carried out airstrikes in Libya, and Saudi entered
Yemen, will Turkey finally intervene in Syria?

Ora che l'Iran interviene in Iraq, l'Egitto e gli
Emirati Arabi Uniti effettuano attacchi aerei in Libia,
ed i Sauditi entrano in Yemen, la Turchia infine
interverrà in Siria?

UNATANTUM ha detto...

Potenzialità...e Possibili derive...

- Le milizie sciite dello Yemen pronte ad utilizzare missili antinave

UNATANTUM ha detto...

Possibili, Volute conseguenze...per taluni "Come da copione" e per altri finanche "Come da (almeno talune) Profezie"...dell'armar Assai oscure opposizioni Siriane...in uno strano ma Interessante (o Intrigante) seppur talvolta Assai nefasto, mondo...

Assad loses battles as US, Israel, Turkey,
Jordan, Qatar and UAE arm Al Qaeda’s Syrian
branches

Assad perde battaglie come(da quando) Stati Uniti,
Israele, Turchia, Giordania, Qatar ed Emirati Arabi Uniti
armano la branca(parte/ramo-ramificazione/affiliata) Siriana di Al Qaeda
( in inglese - debka.com ).

UNATANTUM ha detto...

E dell'armar "Assai oscure opposizioni" Siriane, giungan più recenti e mirate voci "da oltreoceano" (secondo Debka)...ma, Assai mirate Eh!

Arabia Saudita e Turchia contro Assad


Intesa per aiutare i ribelli a combattere contro il
presidente

07 maggio 2015 17:15

(ANSA-AP) - ISTANBUL, 7 MAG - Arabia Saudita e Turchia hanno siglato un patto per aiutare i ribelli siriani a combattere contro il presidente Bashar al Assad. Lo riferiscono responsabili di Ankara. (ANSA-AP).

"Certo che"...Uno, potrebbe arrivare a pensare..."Che strano (ed Assai Intrigante, seppur Potenzialmente anche Assai nefasto) mondo è questo, sembra che un qualcuno...o un qualcosa (che tuttavia potrebbe chiamarsi "caso"), faccia il possibile (ed anche Oltre) per far si che almeno talune Profezie nei "Giusti tempi" si avverino...quantomeno nell'ambito dei "fatti" della "Giusta trama degli eventi"...ovvero, nell'indirizzo del "copione". Sfumatura, o evento, più o meno.

Poi...Chissà. Vedremo.

UNATANTUM ha detto...

"Ed ancora insisto."

"Possibili/Potenziali...Giuste Configurazioni, del/nel Giusto tempo"...

Siria, trovate tracce di sarin e
nervino VX non dichiarati


Fonti diplomatiche: "Indicazione forte che
abbiano mentito su quello che hanno fatto con i
gas"

Continua su: repubblica.it

Qalamoun battle is do-or-die for Bashar Assad,
Hassan Nasrallah and Iran’s Gen. Soleimani

La battaglia di Qalamoun è l'estremo tentativo (fare-agire o morire)
per Bashar Assad, Hassan Nasrallah ed il Generale
Iraniano Soleimani
( in inglese - debka.com ).

Si! Questo...È, uno "strano mondo" (ma forse, ad essere strani, sono solo parte dei suoi abitanti).

UNATANTUM ha detto...

"Penso che sia un gran bel articolo...a tratti persino illuminante, in particolare, alla Luce di questo anno 2015"...

- Il conflitto sul potere
temporale tra la Curia e
Francesco

UNATANTUM ha detto...

Esclusive Notizie di Assai nefaste evoluzioni da Debka...

Exclusive: ISIS columns heading from Syria toward Jordan, first targeting the border crossing

Esclusiva: Colonne (armate) dell'ISIS puntano/procedono dalla Siria
verso la Giordania, primo obiettivo l'attraversamento
del confine
( in inglese - debka.com ).

Unconfirmed: Huge explosion kills hundreds in central Tehran
Non confermato: Enorme esplosione causa centinaia di vittime
nel centro di Teheran

According to first unconfirmed reports, central Tehran was hit Sunday night with massive blasts leaving many hundreds of people dead. Witnesses report heavy Revolutionary Guards and Basij forces speeding to the area. There are also reports of explosions in the southern Iranian town of Isfahan - also unconfirmed.
In accordo con i primi non confermati rapporti, Domenica notte il centro di Teheran è stato colpito con massiccie esplosioni che hanno ucciso alcune centinaia di persone. Testimoni riportano che numerose forze della milizia Basij e delle Guardie Rivoluzionarie hanno velocemente raggiunto l'area. Vi sono rapporti - seppur anch'essi non confermati - di esplosioni nella città meridionale Iraniana di Isfahan.

Link: debka.com

Beh! Se confermato e Pensando da un punto di vista occidentale (sperando che i persiani seppur Indo-europei, pensino...almeno un pò, diversamente)...Chissà se, genuino o "meno" (fino a toccare l'auto-prodotto) e con "il Giusto...o meno"(a questo talvolta Assai strano e ripetitivo mondo, in particolare, in questi anche nostri..."Giusti" tempi, "le certezze che pervadono taluni, possono diventare dogmi che vanno ben Oltre la Verità Assoluta")...finanche auto-dichiarato, mandante, sarà sufficiente al fine di provocare un cosiddetto Casus belli?

"Promettendo...O Gloria o Morte"...per la Giusta causa...

Leader Hezbollah, sempre più con Assad


Nasrallah parla di pericolo integralista che non ha
precedenti

24 maggio 2015 21:13

(ANSA) - BEIRUT, 24 MAG - Il leader degli Hezbollah, Hassan Nasrallah, ha affermato oggi che la regione si trova di fronte a "un pericolo che non ha precedenti" (i gruppi integralisti) e ha promesso che i suoi uomini aumenteranno il loro coinvolgimento nella guerra civile in Siria in appoggio ai governativi di Bashar al Assad. Nel corso di una cerimonia per celebrare il 15mo anniversario del ritiro di Israele dal sud del Libano, Nasrallah ha promesso guerra ai gruppi estremisti sunniti, all'Isis e ad al Qaida.

Barbari scenari a divenire...

- Il prossimo obiettivo dello Stato Islamico. Damasco o Baghdad?

UNATANTUM ha detto...

Cronache da uno strano, ed Assai Interessante mondo e nei "Giusti Tempi", in attesa di (Possibili) sviluppi..."Come da copione"...ma forse ancor di più, vedete un pò voi..."Come (da talune almeno) Profezie"...

Siria: Turchia-Usa, appoggio a
opposizione


Ministro Esteri Ankara, "Ma non sarà una no-fly
zone"

25 maggio 2015 13:44

(ANSA) - ISTANBUL, 25 MAG - Secondo il governo di Ankara, Stati Uniti e Turchia hanno concordato "in linea di principio" di offrire supporto aereo ad alcune delle forze siriane di opposizione al regime di Bashar al Assad.
Lo ha detto il ministro degli Esteri, Mevlut Cavusoglu, al quotidiano filogovernativo Sabah. "C'è un accordo di principio nel fornire supporto aereo. Come verrà fornito sarà responsabilità dell'esercito", ha spiegato il capo della diplomazia turca, escludendo si tratterà di una no fly zone.

Sarà Interessante, "capire...e vedere" cosa, di questo accordo, ne penseranno gli alleati della Siria. Si! Sarà Interessante...anzi, fondamentale direi.

UNATANTUM ha detto...

Beh! Sarebbe "Come da...alcune, Profezie". In particolare per...diciamo, l'insieme/"l'inevitabile toccarsi" delle due citate questioni, in verità, a me già ben Chiare...Vedremo se così sarà...

Funzionario Nato:
"Quest'estate saremo in
guerra"


di: WSI | Pubblicato il 26 maggio 2015| Ora 16:15

"Se siamo fortunati non sarà nucleare". Alla luce delle tensioni tra Usa e Russia è un evento probabile, secondo un membro dell'organizzazione internazionale.

NEW YORK (WSI) - Visti gli ultimi sviluppi geopolitici in Medioriente e nell'Est Europa, con ogni probabilità il mondo sarà in guerra quest'estate, secondo un alto funzionario della Nato.

Continua su: wallstreetitalia.com

Ma le questioni in atto a livello mondiale, "potrebbero" (o già...sono, Vedete voi) ben più di un paio.

UNATANTUM ha detto...

Coincidenti moniti di possibili eventi finanche Assai destabilizzanti, "Come da...talune almeno...Profezie"...

ISIS threatens Ramadan terror escalation in Sinai and Gaza

L'ISIS minaccia l'innalzamento degli atti terroristici per il Ramadan nel Sinai ed a Gaza

DEBKAfile June 14, 2015, 1:11 PM (IDT)

The Sinai Province of the Islamic State (ISIS) threatens spectacular terrorist attacks during the Muslim month of Ramadan - which starts Thursday night (June 18) - against Egypt, Hamas and Israel. Especially targeted are Egyptian government, army and police institutions and tourist sites. In the Gaza Strip, the Islamist State will step up its attacks on Hamas and Israel. The first anniversary of Mosul’s fall into ISIS hands coincides with the onset of Ramadan, prompting ISIS plans to intensify their strikes against US and coalition targets in Iraq and Syria in the coming weeks.
La Provincia del Sinai dello Stato Islamico (ISIS) minaccia spettacolari attacchi terroristici durante il mese Musulmano del Ramadan - che inizia Giovedì notte (18 Giugno) - contro l'Egitto, Hamas ed Israele. In particolare i bersagli sono il governo Egiziano, l'esercito e le istituzioni di polizia/forze di sicurezza ed i siti turistici. Nella Striscia di Gaza, lo Stato Islamico porterà i suoi attacchi su Hamas ed Israele. Il primo anniversario della caduta di Mosul nelle mani dell'ISIS coincide con l'inizio del Ramadan,spingendo(incitando/spronando) i piani dell'ISIS ad intensificare i loro assalti/attacchi contro gli Stati Uniti e gli obiettivi della coalizione in Iraq e Siria nelle prossime settimane.

Link: debka.com

UNATANTUM ha detto...

E qualcosa...dal Mare, poi arrivò. Anche se forse...intenzionalmente, o chissà, "solo in questi tempi, sbagliò bersaglio"...

Tomahawk cruise missiles strike ISIS Syrian HQ

Missili da crociera Tomahawk colpiscono il Quartier Generale Siriano dell'ISIS

DEBKAfile September 3, 2015, 7:35 PM (IDT)

DEBKAfile reports that at least five US-made long-range Tomahawk missiles Thursday struck ISIS headquarters in the North Syrian town of Raqqa. They were fired from the sea - the first such missile attack on a major ISIS base in Syria.
DEBKAfile riporta che Giovedi almeno cinque missili a lungo-raggio Tomahawk di produzione Statunitense hanno colpito il quartiergenerale dell'ISIS nella città di Raqqa nella Siria Settentrionale. Essendo stati lanciati/sparati dal mare - sono il primo attacco missilistico del genere/di questo tipo su di una grande base dell'ISIS in Siria.

Link: debka.com

Anonimo ha detto...

Wow, amazing blog format! How long have you ever been running a blog for?
you make running a blog glance easy. The full look of your website is great, as well as
the content material!

Have a look at my web site - calcolo codice fiscale

UNATANTUM ha detto...

E se...finanche perlopiù di sangue arabo, "Come da, talune almeno, Profezie"...nei "Giusti Tempi", da truppe in numero di all'incirca un Milione, "ver. serp." avesse/avessero, di che temere?

Penso sarebbe interessante, seppur non fondamentale in verità, avendo i dati alla mano, fare una...anche se approssimativa, somma, di tutte le forze attualmente in campo "contro" lo "stato islamico". Si! Sarebbe Interessante.


- Ecco i piani segreti della Turchia in Siria e Iraq

- ISIS, IRAQ: "STANNO PER ARRIVARE 90 MILA SOLDATI DI PROFESSIONE
DAI PAESI ARABI E 10 MILA AMERICANI"

UNATANTUM ha detto...

Conferme a coalizzati...arabi e non solo, militari intenti. Ma Vedete voi, se È...o pare, "Come da, talune almeno, Profezie"...oppure No!

Terrorismo, Arabia Saudita forma coalizione islamica


Ne faranno parte 34 paesi, tra cui monarchie Golfo, Egitto e Turchia

15 dicembre 2015 08:53

ROMA - L'Arabia Saudita ha formato una "alleanza militare islamica" con la missione di combattere il terrorismo. Lo ha annunciato la Tv saudita secondo quanto riferisce Russia Today. Della coalizione fanno parte 34 paesi tra cui gli Stati del Golfo, un certo numero di paesi africani Turchia, Egitto, Malaysia e Pakistan Il comando centrale congiunto delle operazioni, ha aggiunto la televisione, sarà a Riad. Proprio oggi il presidente Barack Obama aveva chiesto un impegno maggiore da parte dei paesi arabi nella lotta contro l'Isis, anche se la nuova alleanza, come ha precisato il ministro della difesa saudita, citato dall'agenzia Reuters, non combatterà solo contro lo stato islamico, ma "contro qualunque gruppo terroristico che ci troveremo di fronte".

L'Arabia Saudita come altri stati del Golfo (Emirati e Qatar) partecipano alla coalizione a guida Usa che combatte contro lo Stato Islamico, ma negli ultimi tempi il loro impegno era stato piuttosto limitato.

Link: ansa.it

"Meditando sul concreto palesarsi del riscaldamento globale e di taluni fra i suoi effetti"...

- Russia Turchia: un conflitto in disgelo