Post in evidenza

WIKILEAKS: VAULT 7 - parte seconda

Prosegue da questo post . Rivelando segreti..."potenzialmente, di mezz'età...e forse più in verità"... WikiLeaks beffa la...

martedì 21 maggio 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/92

Prosegue dalla parte 91.


Preparandosi per il "Grande Confronto", con Israele...

After the al Qusayr victory, Syria and Hizballah plan war on Israel

Dopo la vittoria ad al Qusayr, Siria ed Hezbollah pianificano la guerra su Israele
( in inglese - debka.com ).

Sporadici Colpi...Tentando, il Pieno Ingaggio (?)...

Scambio di colpi sulle alture del Golan


Durante le prime ore del mattino, nelle alture del Golan, una base avanzata dell’esercito di Israele è stata oggetto di colpi di arma da fuoco e forse di mortaio.
Un veicolo leggero dell’esercito israeliano è stato colpito, nessun soldato è stato ferito. In questa occasione i soldati israeliani hanno risposto al fuoco e non sono rimasti passivi come nei giorni scorsi. Le forze di difesa israelane hanno utilizzato un missile guidato Tammuz.
È il quarto giorno consecutivo che il territorio del Golan israeliano viene colpito da proiettili provenienti dalla Siria.
Come avevamo annunciato negli articoli dei giorni scorsi questi episodi, a differenza di quelli accaduti mesi fa, non possono essere considerati errori nel tiro da parte delle forze lealiste o dei ribelli, ma vanno considerati episodi deliberati di attacco alle forze israeliane, seppur sempre di entità estremamente limitata.
Tali attacchi rappresentano nei fatti l’inizio di un conflitto di attrito a bassa intensità che potrebbe materializzarsi nella sua interezza nel caso di un nuovo raid israeliano in territorio siriano.

Link: geopoliticalcenter.com


Dalla medesima fonte.

Approfondimenti...a sostegno, di media data, a "lungo termine"...


- Hezbollah combatte per Al Assad e per
le armi avanzate della Siria


Finanche Profetiche, Interessanti Dichiarazioni...ed Esercitazioni, Israeliane...

Israeli home defense drill to focus on missile and chemical threats


L'esercitazione di difesa interna Israeliana si focalizza sulle minacce missilistica e chimica

Home Defense Minister Gilead Erdan disclosed Tuesday that the annual “Steadfast Home Front – 1” exercise starting next Sunday will postulate equal risks to the military and home fronts. He said this eventuality was only now a question of time. Addressing a news conference, the minister said the exercise would stage scenarios of large population centers and strategic facilities under attack from thousands of missiles from Syria, Lebanon and the Gaza Strip. Chemical strikes will also be rehearsed. Maj.Gen. Eyal Eisenberg, head of the IDF Home Front Command, said a chemical strike would challenge the IDF’s command and control capacity. The IDF is keeping a close watch on events in Syria from the northern border, he said. “We wouldn’t be practicing a massive missile war scenario unless we believed the enemy had the operational capability to attack Israel’s civilian population.

Link: debka.com

Ancora da Debka.

Inquietanti...ma Sempre Più Possibili, Scenari, per Esplicite Richieste...

Jordan asks US to post Patriot interceptors for regional war

La Giordania chiede agli Stati Uniti di piazzare gli intercettori Patriot per la guerra regionale

Jordan’s Prime Minister Abdullah Ensour told US media Tuesday that his government was fearing up for the imminent eruption of a regional war with Syria and had asked Washington to station Patriot missile interceptors on the Jordanian-Syrian border. Ensour said Jordan would not permit its territory to be used for mounting aggression against Syria.

Link: debka.com

Il "Copione"...già, almeno in parte, descritto...Seppur con qualche "intoppo e rattoppo" (""= anche se...a ben pensare, solo marginali), procede spedito...

Chissà, se anche in Questa occasione...in extremis...

Alta Tensione.

Visite, ed "Ultimi Avvisi"...Attendendo lo scoccare della "Giusta Scintilla", del "Primo Vero Atto...della Prima Parte, Finale, di un Copione Secolare"...


- Ganz avverte la Siria : non aprite il
fuoco nel Golan


Riportando, Dirette Esperienze...e Punti di vista, sul/dal Campo, in prima persona...

Robert Fisk: ‘Syrian war could go on for two,
three years’

Robert Fisk: 'La guerra Siriana potrebbe continuare/andare avanti per due, tre anni'
( in inglese - theuglytruth.wordpress.com ).

La notizia postata in precedenza, per esteso, tratta da Debka, integrata da un altro punto di vista, ed in italiano...

Missili contro le città di Israele : solo
una questione di tempo


Vedere missili che colpiscono una città di Israele sarà solo questione di tempo, non lo afferma un analista di una agenzia di intelligence ma il ministro israeliano che ha la responsabilità dell’Home Front Command, il comando della difesa interna dello stato di Israele.

Continua su: geopoliticalcenter.com

Altri "eminenti" (""= Sempre a seconda dei Punti di vista) moniti, di "ristretti...Imminenti Tempi in Scadenza"...

Israeli Air Force Chief warns against a sudden war with Syria

Il Capo della Forza Aerea Israeliana avvisa in previsione di una guerra improvvisa/imprevista con la Siria

Maj. Gen. Amir Eshel said Wednesday that if Israel were to be caught up in a sudden war with Syria, it would have only days to resolve it. At a lecture in Herzliya, the air force chief said: “This is a war we can win, but only with massive firepower.” However carefully we protect the civilian population, our home front cannot escape harm, he said. The general reported that Russian S-300 anti-air missiles were on their way to Syria.
Il Maggiore Generale Amir Eshel ha detto Mercoledì che se Israele verrà coinvolto in una guerra improvvisa con la Siria, avrebbe solo pochi giorni per risolverla. Ad una lettura ad Herliya ha aggiunto: "Questa guerra possiamo vincerla, ma solo con una potenza di fuoco massiccia". Ed ha proseguito, In ogni caso ciò che è importante è che noi proteggiamo la popolazione civile, il nostro fronte interno non può ritirarsi. Il generale ha anche comunicato che il sistema missilistico anti-aereo Russo S-300 è sulla via per la Siria

Link: debka.com

Penso che, quanto detto dal generale, sia Molto chiaro...e dal mio punto di vista...su molteplici aspetti e Possibili scelte, in extremis, di cui ho più che accennato in passati post, riguardo, ad un'eventuale opzione, di "ultima istanza", non convenzionale.

"Forse" (""= il dubitare...viste le possibili/probabili conseguenze, mi è d'obbligo)...i tempi che ci attendono, saranno...Realmente, Tempi Nefasti e Maledetti...ma come mai, a memoria d'uomo almeno, Interessanti...se non, finanche...in parte almeno, Sorprendenti.


Inediti Sorvoli...da Remoto, di Altrui Paesaggi, ivi comprese...Annesse Pertinenze, Gestite da terzi...

Drone iraniano sorvola le acque
del Bahrein


Il ministro degli interni del Bahrein, sceicco Rashid bin Abdullah Al Khalifa, ha dichiarato che un Drone spia iraniano ha sorvolato le acque territoriali del nord del Bahrein.
Lo sceicco, che fronteggia da anni una rivolta della popolazione sciita spalleggiata dall’Iran, ha denunciato le continue ingerenze iraniane negli affari interni del Bahrein e ha reso noto al pubblico la prima azione di un Drone iraniano all’interno dello spazio aereo di un paese della regione.
Il Bahrein è base della 5ª flotta della marina americana. Gli apparati di sicurezza degli Stati Uniti si sarebbero limitati ad osservare il Drone iraniano senza intraprendere azioni volte al suo abbattimento.

Link: geopoliticalcenter.com


A seguire la parte 93.

Nessun commento: