Post in evidenza

Due Passi nel Mistero/13

Continua da questo post . Scoperte in grado di cambiare...quantomeno, "UN" mondo... LA SCOPERTA Germania, un dente-fossile ...

lunedì 29 agosto 2011

WIKILEAKS, NUOVA PUBBLICAZIONE DI DOCUMENTI - Parte XXXII

Prosegue dalla parte XXXI.


Il Ritorno di Wikileaks..."nel silenzio, quasi assoluto dei grandi media"...

Wikileaks pubblica 35mila
nuovi cable: silenzio dei
giornali


Torna a farsi sentire Wikileaks che oggi ha pubblicato circa 35mila nuovi cable riservati.
Il portale fondato da Julian Assange, dopo aver annunciato su Twitter l'imminente pubblicazione, è rimasto sotto attacco da parte di hacker per tutto il pomeriggio, ma poi è tornato on-line e ha messo a disposizione degli utenti un incredibile nuovo archivio di file confidenziali e segreti.
Si tratta sempre di documenti che le ambasciate Usa nel mondo hanno trasmesso a Washington negli anni. Questa volta, però, i file non sono stati previsionati da alcun giornale o redazione, ma messi direttamente on-line perché siano gli utenti stessi a setacciare l'enorme mole di pagine e rilanciare i contenuti più interessanti.

Continua su: net1news.org

E fra quei 35.000 cablogrammi rilasciati, c'è anche quello, anticipato tempo fà dal quotidiano norvegese Aftenposten ed ad esso linkato, già presente in un precedente mio post della serie, dove si accenna alla questione ufo/alieni, quando dall'ambasciata di Montreal, si riferisce, a riguardo dei raeliani e del loro culto.


E poi, prendendo spunto sempre dal sito di Wikileaks...


US ESPIONAGE INVESTIGATION AGAINST WIKILEAKS: PATRIOT ACT ORDER UNSEALED
Gli Stati Uniti stanno investigando contro Wikileaks per spionaggio: Dissigillato l'Ordine del Patriot Act


L'ex-Wikileaks e i
documenti distrutti


L'ex vice-Assange Domscheit-Berg conferma di aver distrutto centinaia di documenti: segreti da mantenere per la salvaguardia dei delatori o semplici ricatti anti-Wikileaks?

Continua su: punto-informatico.it

Interessante, si presume che fra la documentazione distrutta, vi siano files riguardanti, la Bank of America, intercettazioni aziendali e...gruppi neo-nazisti...

Gli..."Agenti del Caos", perché no...

Possono essere, anche, "anarchici di destra"...estrema.


"Nuovi Files Criptati, Attacchi Informatici, Rivelazioni e Soffiate"...


LA POLEMICA

Wikileaks torna
all'attacco
online un nuovo file
criptato


Pubblicati su internet 571 megabyte di documenti sotto password: "Presto faremo un importante annuncio". Poche ore fa il sito è stato affossato da un attacco informatico ed è rimasto offline per tre ore. Negli ultimi giorni diffusi 134mila nuovi cablogrammi

ROMA - Dopo l'insieme di file che sono stati definito "l'assicurazione sulla vita" di Julian Assange, diffusi nel luglio 2010, Wikileaks pubblica un nuovo gruppo di documenti protetti da password e fa sapere su Twitter: "Presto faremo un importante annuncio". Il nuovo dossier, su cui Wikileaks non lascia trapelare informazioni, pesa 571 megabyte ed è criptato: non può quindi essere aperto senza la chiave, che sarà rilasciata "al momento opportuno".

Continua su: repubblica.it

Da cui, estraggo il link dello "Speciale Wikileaks" dell'espresso, riguardante il database dei cablogrammi sull'Italia (incluso...il Vaticano).

Contiene documenti interessanti, a mio parere, vale il tempo impiegato per darci un occhiata...se interessati, ovviamente.

Anche se, l'avevo già inserito quando era stato creato, in un precedente post della serie...

Tuttavia, nel frattempo...è stato costantemente aggiornato, che non è poca cosa.


Wikileaks, soffiate
contro il Guardian


Un giornalista del quotidiano britannico avrebbe diramato la password per accedere al vasto archivio di cablo con le fonti segrete. Il sito delle soffiate pensa ad una causa, mentre finisce KO per un cyberattacco

Continua su: punto-informatico.it


"La Drastica ( e più che Interessante ) Decisione di Assange"...

WIKILEAKS

Pubblicati i cablo
diplomatici Usa
L'appello su Twitter:
"Ora cercate voi"


LONDRA - Wikileaks ha annunciato di aver pubblicato online tutti e 251.287 i cablogrammi diplomatici americani in suo possesso. I cablogrammi sono consultabili con l'aiuto di parole chiave, ha annunciato Wikileaks su Twitter senza precisare se i documenti sono stati diffusi in maniera integrale o se alcuni nomi di persone sono stati censurati preventivamente alla pubblicazione. Quello che è certo è che per la consultazione non c'è alcuna password di protezione.
La decisione di mettere online l'intero archivio di informazioni diplomatiche nasce da una doppia constatazione dello staff di Wikileaks. Il tradimento del Guardian, e le analisi "di parte" dei media ufficiali sui cablogrammi. Poco prima della mezzanotte (ora di Nwe York), Assange ha quindi pubblicato sul social network, due link (1 - 2) attraverso i quali accedere ai 60 GB (torrent) dei files completi del Cablegate.

Continua su: repubblica.it

Nota dello scrivente:

Al momento (ovvero circa le ore 15.00 del 02 settembre 2011), il link sotto la dicitura 1, mi risulta...sospeso.

Ma guarda un pò...Chissà perché?

Il link 2, invece, nell'ultimo consiglio per la ricerca, cita...un, a dir poco...interessante, esempio.

E in uno dei primi tentativi, ho trovato ciò che segue...


US embassy cable - 10DUSHANBE82

MAYOR MEETS AMBASSADOR, CONFIRMS
EXTRATERRESTRIAL LIFE


E vi dirò che, non ho alcuna difficoltà a credere, a ciò che tal signore, presidente della camera alta del Tagikistan (al tempo, quantomeno), ha riferito all'ambasciatore americano e da lui, riferito ed inviato al Dipartimento di Stato, tramite il succitato cablogramma...


"He asserted the existence of life on other planets, caveating this by noting that we should focus on solving our problems on Earth."

Lui asserisce l'esistenza di vita su altri pianeti, ammonendo che questo fatto dovrebbe farci concentrare sul risolvere i nostri problemi sulla Terra.


Soprattutto, alla luce di cosa "si presume, si possa trovare", con una semplice ricerca, riguardo a quanto c'era ( e probabilmente c'è ancora, "erede" dell'era sovietica) a Dushanbe.

Ovvero. Un Sistema Ottico-elettronico per l'Osservazione (ed il tracciamento) di Oggetti Spaziali.

Che quindi...osservando, può "scovare", per esempio:

- Satelliti.

- Aerei spia.

- Navette, etc.

"Nemici...terrestri"...

ma anche altro che, terrestre...magari, non è.

Ripeto.

Più che Interessante...ma davvero

Per il resto, almeno finora, null'altro, a tema spazio in generale è emerso, che non sia stato già posto in evidenza dal quotidiano norvegese Aftenposten, tranne, forse...questa ambiziosa curiosità, riguardante l'Italia.

E poi, cambiando decisamente tematica, ma "rimanendo ( più o meno ) in Italia"...


WIKILEAKS: NUOVA CABLEGATE

Berlusconi, Internet e il
Vaticano
Preoccupante Italia nei cablo di Wikileaks


In Rete altre migliaia di dispacci diplomatici Usa.
Dall'Italia, timori per la libertà di Internet, commenti sul governo e messaggi confidenziali dalla Santa Sede

Continua su: repubblica.it

Che dire in merito...

Conferme di "sospetti", da una fonte autorevole?


Continuando, ho trovato interessanti i tre articoli a seguire, che seppur trattando la medesima notizia, la sviluppano, anche integrandola con diverse informazioni, con modalità differenti seppur attigue, il che...sempre a mio modestissimo parere, aiuta e non poco, a farsi, un più possibile corretto punto di vista, sulla notizia...in particolare e su la tematica Wikileaks, in generale...

- La Mossa di Assange

- Wikileaks: e se fosse solo l'inizio?

Contrappunti/ E poi venne Wikileaks


di M. Mantellini - Assange e soci accerchiati, da nemici e quelli che un tempo erano amici.
L'esperienza Wikileaks è forse al capolinea. Ma è pronta a rinascere, come fenice, come da tradizione in Rete

Roma - Al termine di un lungo percorso molto prevedibile siamo giunti alla crocifissione a mezzo stampa di Julian Assange. Le tappe precedenti della storia di Wikileaks sono note e degne della trama di un film di le Carrè. L'hacker ossessivo e disturbato che si inventa una casella Internet per i tanti segreti indicibili del potere. Una idea che gli vale una improvvisa, istantanea attenzione mondiale.

Continua su: punto-informatico.it

"Finché ci sarà consentito (speriamo a lungo), usufruiamone...appieno".


"Informazioni, celate ad ogni costo"...

ESCLUSIVO – Cable WikiLeaks su Ustica.
USA “coinvolti”. Giovanardi tentò di coprire lo scandalo


Tra i 251.286 cables rilasciati lo scorso 30 agosto da WikiLeaks ce ne sono due che aprono nuovi importanti scenari sulla strage di Ustica. I cables 03ROME2887 e 03ROME3199 inviati dal'addetto all’ambasciata americana a Roma, Thomas Countryman, al Dipartimento di Stato mostrano la preoccupazione degli USA riguardo la possibilità di una fuga di notizie e rivelano il loro “coinvolgimento” nella strage.

Continua su: agoravox.it

..."che libere, fluiscono...in ogni dove".


Ed infine, un bel reportage dell'espresso...

Esclusivo Assange: 'La verità sui file'

di Stefania Maurizi

I cablo sono stati pubblicati senza cancellare le fonti perché due giornalisti avevano divulgato la chiave crittografica a cui avevano accesso. E quindi chiunque avrebbe potuto aprire il file. Parla il fondatore di WikiLeaks

(07 settembre 2011)

Ellingham Hall è una magione nel profondo della verde Inghilterra che sembra uscita da una storia di Rudyard Kipling. All'ingresso spicca una teca di vetro che avrà due secoli: ingabbia una maestosa tigre imbalsamata con le fauci aperte, una grande zampa con gli artigli che spuntano da dietro canne rinsecchite, ma perfettamente conservate.
Sulle pareti sono appese teste di cervo dalle lunghe corna e fucili antichi. Una serie di dipinti di piccole dimensioni ritrae il proprietario in tuta mimetica al fronte. Qui tutto richiama il valore militare, le passioni primitive della guerra e della caccia, la storia di una stirpe di soldati e messaggeri al servizio dell'impero di Sua Maestà.

Continua su: espresso.repubblica.it


A seguire la parte XXXIII.

Nessun commento: