Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVII

Prosegue dalla parte LVI . "Oh! Com'è dolce lo studiar, di potenzialmente abitabili pianeti...in particolari allineamenti"....

giovedì 18 settembre 2014

NOSTRADAMUS - "Le Sestine, Nuove idee, Nuove datazioni"

"Il tempo talvolta è un tiranno e talvolta un mite agnello...dipende dalle occasioni e dai personaggi/dagli attori...ma Comunque, fugge Sempre via.

Seppur per taluni ritorna e tende a ripetersi...oppure no!?!

Inizio questa nuova serie di post ripostando questa "mia umile riflessione" di un paio d'anni fà. Che seppur sia presente anche qui, da qualche parte in questo blog, per comodità, pongo link da mio post in altro luogo, seppur citandola integralmente.



Appunto. :D

E Quindi...sempre, nostradamicamente parlando :D s'intende...a/di chi, o/e che cosa (nel senso anche di evento/i), ha voluto riferirsi/ci, a suo...anche "obbligato", modo, MdN, con Enrico II...anzi, meglio per esteso... "Grande Enrico, Re di Francia II"?

Che i tempi a cui si riferisce siano...anno più o meno questi, alla luce dell'attuale contesto geopolitico ed economico, almeno a me, pare ovvio.

Avendo davanti agli occhi un Enrico II in carne ed ossa, perché ha enunciato cosi fortemente la gloria di tal personaggio...futuro, con tal epiteto?

In una delle lettere, invece, se la memoria non m'inganna, vi é chiaro riferimento...nel richiedere indulgenza...protezione, per lui ed i suoi scritti...al suo contemporaneo, Re Enrico II.

Ove tra l'altro precisa, che se il Re, di tale e forte privilegio gli facesse dono, avrebbe potuto porre "data certa a capo di ognuna delle sue pre-visioni".

Insomma, oltre che al riferimento temporale, che ripeto...secondo me (ma sono sicuro, che cio, ci accomuna), è l'attuale, a chi e/o che cosa, si riferiva/sce MdN, con "Grande Enrico, Re di Francia II?

Ma soprattutto...su quali dati...riferimenti, "Noi...Ora, possiamo...Seppur semplicisticamente, far affidamento", al fine/scopo, di poter quantomeno ipotizzare, a chi e/o che cosa, lui intendesse riferirsi?

1. La stessa dicitura, per esteso..."Grande Enrico, Re di Francia II"...che, a mio umilissimo parere, si presta a numerose interpretazioni.

Anche in abbinamento, al "nostro sapere...dato", dallo scorrere del tempo e degli eventi...

2. Enrico V, ovvero, il reale cronologico nome di un futuro "Re francese" che tale nome? Lo portasse..."o lo scegliesse".

Dunque, ipotizzando...

Cosa intendeva voler-"ci" dire MdN, con..."Grande Enrico, Re di Francia II"?

Forse che, questo...futuro, "Grande Re", arriverà al potere/trono in Francia, in una seconda...stabile, venuta della "monarchia", quando la repubblica...ed in particolare, la V repubblica (1 - 2), la presente, sarà più o meno forzosamente venuta meno, per cause legate, per esempio, anche ad eventi bellici...e/o che tale (Enrico) sarà il suo nome, il suo secondo nome...o il nome che "sceglierà"?

Ed inoltre, spingendosi oltre, che con II (secondo), ma "in realtà", V (quinto), abbia voluto "lasciarci" un indizio, su quantomeno, il periodo temporale...esludendo la sua venuta fisica al potere, dato...sempre, dallo scorrere del tempo e degli eventi, della sua nascita...che dunque spazierebbe, dall'inizio del (II) secondo mandato di De Gaulle (1965), alla fine del mandato del (II) secondo presidente, Pompidou, della (V) quinta repubblica francese (1974)?

A meno che...o sempre che, se preferisci/te, in quegli anni, mandati presidenziali (1 - 2), o in quegli stessi presidenti, vi siano "nascoste" figure e/o eventi e/o decisioni, di tale portata, da giustificare un tale...secolare, onore.

Ma...a scanso di equivoci, che possono portare ad errori...anche grossolani, di valutazione e come puoi/potete facilmente appurare dai link qui sopra (anche se tratti da una veloce ricerca e quindi, non certi)...

Nessuno dei presidenti francesi del V repubblica, ha come parte del suo nome..."Enrico".

Anche se ciò, alla luce...Sempre ed ancora, dallo scorrere del tempo e degli eventi, era già..."a noi", più che evidente, che non fosse per nulla...direttamente inerente..."a tal profetico, futuro personaggio" (""=ripeto, come ho già scritto, più volte ormai, non è detto sia persona reale).

Ma, la V repubblica, porta in se, con le modifiche volute fortemente da De Gaulle, ed entrata in vigore nel 1962, previa consultazione popolare, un sistema che accresce notevolmente i poteri del presidente e mio pensiero, "lo fà assomigliare, seppur in forma molto limitata, ad una monarchia".

Concludendo.

Che MdN, con "Grande Enrico, Re di Francia II", unito all'ancora in vita reale Enrico II, ci abbia voluto fornire" un concreto indizio...ovvero, molto semplicemente, contate altri due e poi, avrete "l'eletto"...e quindi, il (V) quinto?

E "lo vedrete nascere, crescere", in un periodo storico/nel Tempo...della (V) quinta monarchia "per acclamazione", del popolo.

In seguito, quando quest'ultima, per "barbara/infedele" invasione, cadrà...

"Lo vedrete" salire al potere.

"Che ciò sia...un nuovo/rinnovato ideale di Libertà, Fraternità, Giustizia...e Pace, che a seguito (o in risposta), ad una nuova, fredda, cruda...devastante, "stagione" di Guerra, dalla Francia, ma perché no...dall'Europa Occidentale, o dall'Occidente in toto, permei nelle umane coscienze, ed avvolga in un caldo abbraccio il mondo intero...a mio modesto parere, ci sta.


E questo era il "passato" (seppur relativamente recente...cosa volete siano due anni in confronto all'eternità).

Ma ora guardiamo Oltre...alle "Sestine, alle Nuove idee, ed alle Nuove datazioni".



Continua...

Nessun commento: