Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVII

Prosegue dalla parte LVI . "Oh! Com'è dolce lo studiar, di potenzialmente abitabili pianeti...in particolari allineamenti"....

martedì 24 settembre 2013

Due Passi nel Mistero/8

Prosegue da questo post.


Antichi, Archeologici..."Originari" Misteri, Alieni...in Armenia?

Carahunge | 7500 Years Old Ancient Alien Observatory in Armenia

Carahunge | Un Antico Osservatorio Alieno di 7.500 Anni fà in Armenia



Un articolo in lingua italiana di un paio di anni...più che abbondanti, fà...

sabato 21 maggio 2011
CARAHUNGE INSTALLAZIONE ALIENA

Tra le montagne dell' Armenia nei pressi della città di Gori, sorge il sito megalitico di Carahunge.
Il luogo risale a più di 7.500 anni fa: gli archeologi ritengono che intercorra uno stretto legame tra il complesso monumentale armeno e Stonehenge, datato per lo più al III millennio a.C. Il professor Paris Herouni spiega di aver stabilito in modo sicuro l'epoca in cui Carahunge fu costruito come osservatorio astronomico usato da una civiltà avanzata.

Continua su: visitatorialieni.blogspot.com


Ed a proposito di antiche civiltà...ma Moolto Antiche e forse, anche dotate di conoscenze di origine Aliena, ho trovato Interessante il seguente articolo in lingua italiana...notizia, su cui tuttavia, anche se in lingua inglese, devo aver già postato tempo addietro qualcosa, seppur non in questa serie di post...Mah!

UNA METROPOLI DI 200.000 ANNI FA


Sono sempre stati lì. Qualcuno li aveva già notati prima, ma nessuno riusciva a ricordare chi li avesse fatti – o perché? Fino a poco tempo fa, nessuno sapeva nemmeno quanti fossero. Ora sono dappertutto, a migliaia, anzi no, centinaia di migliaia! E la storia che raccontano è la storia più importante dell’umanità. Ma c’è chi potrebbe non essere pronto ad ascoltare.
Qualcosa di straordinario è stato scoperto in una zona del Sud Africa, circa 280 km verso l’interno, ad ovest del porto di Maputo (la capitale del Mozambico). Sono i resti d’una grande metropoli che misurava, secondo stime prudenti, circa 5000 km quadrati. Faceva parte di una comunità ancora più ampia, di circa 35.000 chilometri quadrati, che sembra essere stata costruita – siete pronti? – dal 160000 al 200000 a.C.!

Continua su: nexusedizioni.it

Un video in lingua inglese, a riguardo, dal titolo alquanto esplicito...

200,000 Year Old Annunaki Cities Discovered in Africa

Scoperte in Africa Città Annunai di 200.000 Anni Fà

- youtube.com


A dir poco...Intriganti Atlantiche Scoperte, "per nulla" (ad ora almeno e da mie umili ricerche in merito), trattate dai grandi mass-media...

Scoperta una grande piramide sommersa
nelle Azzorre: una svolta nella ricerca di
Atlantide?

La ricerca della leggendaria civiltà atlantidea, scomparsa nella notte dei tempi a causa di un cataclisma globale catastrofico, potrebbe essere ad una svolta. L'emittente televisiva pubblica del Portogallo (RTP) ha diffuso la sorprendente notizia della scoperta di una piramide sottomarina nelle acque delle Isole Azzorre. La ricerca di Atlantide è ad una svolta decisiva?


Continua su: altrogiornale.org

Poi.

A quanto pare dalla seguente notizia, è partita "l'ultima" caccia ai tesori (di quelli materiali) nazisti in una piccola città della Germania meridionale che sta divenendo luogo di attrazione per "novelli" (o meno) Indiana Jones, originata da..."ora", decifrati "documenti personal-musicali", forse dello stesso Hitler, o dei suoi più stretti collaboratori...

Nazi Treasure Map May Be Hidden In German
Musical Score

La Mappa di un Tesoro Nazista in Germania Nascosta
in un Commento Musicale
( in inglese - huffingtonpost.com ).

Riuscirà la...forse più attesa, ma sicuramente più "chiacchierata" (visti i tempi e le tecnologie odierne in gioco) cometa, a passare indenne il suo obbligato appuntamento con il Sole e donarci uno straordinario spettacolo di fine anno 2013?

Ison sta arrivando, gli obiettivi
puntati sulla cometa




La cometa Ison sta arrivando. Al momento dista circa 200 milioni di chilometri dal Sole e 260 milioni dalla Terra, ma si avvicina molto velocemente. Raggiungerà il perielio (la distanza più prossima alla nostra stella) il 28 novembre mentre dovrebbe dare spettacolo nei cieli terrestri attorno a Natale. Il condizionale è d'obbligo perché nessuno è ancora certo riguardo al suo destino. Nelle ultime immagini scattate dai telescopi, appare 'in buona forma', il nucleo inizia a sublimare dopo aver attraversato la cosiddetta 'linea della neve' ed è entrata nel Sistema solare interno, diventerà più brillante ma non è possibile ancora stabilire quanto. Il primo ottobre Ison ha 'sfiorato' Marte, passandogli a circa 10 milioni di chilometri di distanza e ora si dirige verso il Sole a una velocità di circa 37 chilometri al secondo. Tra gli scenari possibili c'è anche quello che venga distrutta dal calore solare, visto che gli passerà a meno di due milioni di chilometri di distanza. E mano a mano che si avvicina e diventa più visibile, diventa il soggetto privilegiato di astrofotografi e appassionati di tutto il mondo

(a cura di Matteo Marini)

Adam Block/Mount Lemmon SkyCenter/University of Arizona

Link fotogallery (7): repubblica.it

Beh, Intanto guardiamo le foto và! Poi, come al solito, si vedrà.


Ancora...a proposito di Nibiru & C., "nel bene e nel male"...


- Una “domanda” ai veggenti aspettando la
cometa Ison e Nibiru


COMETE E ASTEROIDI, SISTEMA SOLARE / Una
grande forza misteriosa spinge verso il sole
comete e asteroidi


Il 2013 sarà ricordato come l'anno delle comete e dei meteoriti caduti sulla Terra

Continua su: unonotizie.it


Continua..QUI.

1 commento:

Anonimo ha detto...

THE ANUNNAKI CONNECTION


Saluti.

EXTREME :)