Post in evidenza

Il 2012, i Segreti dei Maya, il Governo Messicano...ed un Documentario/18

Prosegue da questo post . Una interessante domanda d'inizio Aprile...a cui è stata fornita una risposta, Seppur...ad esser noiosi, n...

lunedì 7 gennaio 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/74

Prosegue dalla parte 73


"Chiari...Passati, Indirizzi"...

Morsi, sionisti discendono da maiali


Sdegno in Israele per video 2010. no comment ministero esteri

06 gennaio, 19:31

(ANSA) - TEL AVIV, I sionisti? ''Sono succhiatori di sangue, guerrafondai che discendono dalle scimmie e dai maiali...''. Lo affermo' due anni fa l'allora dirigente dei Fratelli musulmani Mohammed Morsi, poi divenuto presidente dell'Egitto, in un video che oggi desta sdegno sulla stampa in Israele. Ma nel timore di pregiudicare le gia' tese relazioni con Il Cairo, il ministero degli esteri israeliano preferisce tacere. Fonti politiche, citate da Maariv, si limitano a rilevare che ''sta semmai a lui precisare''.


Punti di vista, condivisibili...

Il Discorso di Al Assad alla nazione. L’ analisi di GPC

"Il Mistero, dell'Uranio Arricchito...Siriano, Sparito"...

Syria’s 50 tonnes of unenriched uranium missing

Scomparse 50 tonnellate di uranio arricchito della Siria

DEBKAfile January 9, 2013, 8:58 AM (GMT+02:00)

Bashar Assad was close to building a nuclear reactor at Al-Kibar in eastern Syria with assistance from North Korean when it was destroyed by Israel in 2007. The stock of 50 tonnes of unenriched uranium, enough for weapons grade fuel for five atomic devices, has since gone missing and may have passed to Iran, the Financial Times reports Wednesday.
Fears have been triggered by signs of movement at a secret uranium conversion facility that the Syrian regime built at the town of Marj al-Sultan near Damascus. DEBKAfile: The Syrian reactor was designed on on the North Korean model at Yongbyon. Had it not been destroyed, an allied nuclear weapons production chain would have been in operation from Pyongyang through Tehran to Damascus.


Link: debka.com

Il Nuovo Tentar...Di Soluzioni, davanti alle quiete acque del Lago Lemano...

Siria: secondo round colloqui Usa-Russia e Brahimi 11/1 a Ginevra


09 Gennaio 2013 - 12:35

(ASCA-AFP) - Ginevra, 9 gen - Il secondo round di colloqui tra delegati russi e americani con la partecipazione dell'inviato speciale di Onu e Lega araba Lakhdar Brahimi sul conflitto siriano si terranno venerdi' prossimo a Ginevra, in Svizzera. Lo ha annunciato Mosca, secondo quanto riferisce l'agenzia Interfax. rba/sam/rl

..."Che da Profezia...'Come da Copione', nel/i Tempo/i a venire, Risulteranno...poi, Vane.

Innoque Collisioni Persiche...

Un sottomarino nucleare americano collide ad Hormuz

L'Effettivo svolgersi, di esercitazioni gia preventivate...e trattate...

Siria: esercitazioni navi russe
su costa


Secondo analisti e' prova generale per una
eventuale evacuazione

11 gennaio, 12:31

(ANSA) - MOSCA, 11 GEN - Si svolgeranno sulla costa siriana le prossime manovre navali russe nel Mediterraneo. Lo riferisce una fonte dello Stato maggiore russo. Nelle operazioni saranno coinvolte navi di tutte le flotte russe, anche con prove di sbarco e imbarco di personale e mezzi tecnici. L'esercitazione, secondo alcuni analisti, ha tutto il sapore di una prova generale per una eventuale evacuazione d'urgenza dei cittadini russi, compreso il personale della base russa di Tartus, nel caso la crisi precipiti.

Promesse di ultima ratio...e presunti test aerei...

Shimon Peres (presidente Israele): «Gli
Usa hanno promesso di attaccare l'Iran»

F22 statunitensi penetrati nello spazio aereo
iraniano?

[ 11 gennaio 2013 ]

U. M.

Il presidente israeliano Shimon Peres ha detto in un intervista al New York Times che se tutte le opzioni per fronteggiare l'Iran falliranno, gli Stati Uniti hanno garantito di essere disposti ad attaccare la Repubblica islamica.

Continua su: greenreport.it

"Sostituti, nel nome della Sicurezza...Interna"...

Charles Timothy “Chuck” Hagel : una Colomba con gli Artigli

Un'altra guerra della Francia "nell'Africa Islamica", a cercar..."interessata, Gloria"...

Dal Mali minacce
islamiche alla Francia:
"Ci ha attaccato, la
colpiremo al cuore"


Oltre 60 miliziani uccisi nei bombardamenti notturni sulla città di Gao. Dalla Somalia, dopo il fallito blitz per liberare un ostaggio, Shabaab annuncia la morte di un secondo militare francese. E pubblica le foto su twitter. Islamisti avanzano verso sud e occupano la città di Diabaly. Berlino valuta supporto medico elogistico e chiede vertice straordinario Ue

Continua su: repubblica.it

Che...pur a costo di risultar, alquanto ripetitivo, mi sovvien d'aggiungere..."Come da Copione".

E riguardo a quest'ultimo evento, tratti da megachip.info, due...secondo me, interessanti articoli...

Per...quantomeno, provare a comprendere...diversamente...


- Mali: perché la guerra

- Una guerra può nasconderne un'altra

"Che 'Gloria'...Sia, in Ogni Caso, anche dopo ad una mia eventuale...e violenta, Morte"...

Al Assad: se fossi assassinato colpite
Israele e gli interessi americani


Il sito in lingua inglese dell’agenzia iraniana Fars News riferisce che il Presidente siriano Al Assad avrebbe dato istruzioni ai propri comandanti militari di attaccare, anche se non si specifica con che modalità, Israele e gli interessi americani nella regione. Questa notizia della Fars News va interpretata anche come un messaggio diretto dell’Iran alle forze di opposizione sostenute dagli stati occidentali e dalle monarchie saudite del golfo. L’Iran non accetta di perdere la Siria, la Siria di Al Assad.

Continua su: geopoliticalcenter.com

"Annunciando interessate espansioni, sempre più da potenza regionale...con mire globali"...

L'Iran invierà navi da guerra nel
Mediterraneo


"Promessi Confronti Globali"...

Mentre Obama giura anche Putin fa la sua promessa

Prese in Custodia...meditando sugli eventuali scenari, nel/del "Pensar Male"...in merito, a future evidenze, del loro Uso...

Siria: Russia controlla armi
chimiche


Esponente Esl, 'la Siria non puo' usare le armi
chimiche'

22 gennaio, 11:49

(ANSA) - ANKARA, 22 GEN - Il governo siriano non puo' usare le armi chimiche di cui dispone senza l'accordo della Russia, che le controllerebbe, scrive oggi il quotidiano moderato turco Taraf citando un esponente dell'esercito Libero Siriano (Esl), la principale formazione armata ribelle. Secondo Yasser al Abdud, uno dei responsabili regionali dell'Esl, ''la Siria non puo' usare le armi chimiche, perche' il controllo di tutte quelle armi e' nelle mani della Russia''.

Altre Linee Rosse...

Al Assad :
la Linea Rossa dell’ Iran


A seguire la parte 75.

2 commenti:

maria grazia ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=6hoAsM56j3c

maria grazia ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=myKCs_90jKs