Post in evidenza

WIKILEAKS: VAULT 7 - parte seconda

Prosegue da questo post . Rivelando segreti..."potenzialmente, di mezz'età...e forse più in verità"... WikiLeaks beffa la...

domenica 25 novembre 2012

PANDORA'S TIMES parte CCIII

Prosegue dalla parte CCII


Tecnologiche...Eteree, Umane Implementazioni...

Muovere le cose con la forza del pensiero? Ora si può!


Alyona Rakitina, Redazione Online 13.11.2012, 13:23

Se credete ancora che solo gli eroi dei film di fantascienza riescono a spostare gli oggetti con la forza del pensiero, è il momento di dissipare questo equivoco.

Di recente nella città giapponese di Kyoto gli scienziati di ATR hanno inventato un dispositivo di nuova generazione, che consente di gestire gli oggetti con la mente, ovunque essi si trovino.

Questo dispositivo si chiama Network Brain Machine ed è costituito da una sorta di cappello, da cui partono dei cavi sensori che leggono ogni minima oscillazione del sistema sanguigno nella calotta celebrale e interpretano gli impulsi del cervello.

Yukiyasu Kamitani dei Laboratori ATR Computational Neuroscience è sicuro che questa invenzione contribuirà a rendere la vita più facile a molti, in primo luogo anziani e le persone a mobilità ridotta:

Ci aspettiamo che Network Brain Machine Interface diventi il capostipite di una vera e propria rivoluzione dei dispositivi orientati a migliorare la qualità della vita delle persone che per vari motivi non possono muoversi. Speriamo che il nostro dispositivo possa essere utilizzato in varie strutture di riabilitazione così come a casa.

Gli esperimenti hanno dimostrato che per l’uomo è sufficiente immaginare i movimenti che produce con la mano destra o sinistra per mettere l'idea in azione.

I partecipanti al collaudo del dispositivo hanno provato l’ebbrezza di accendere o spegnere la tv e la luce in camera con la sola forze del pensiero, oppure aprire e chiudere le porte e le finestre interattive del loro pc, o far andare una sedia a rotelle nella giusta direzione.

Il meccanismo di Network Brain Machine è semplice e complesso nello stesso tempo: le informazioni sugli impulsi provenienti dal cervello, vengono lette dal dispositivo inserito nel casco e poi reinviate nel database, dove sono analizzate e trasformate nell’azione conclusiva su un determinato oggetto (ad esempio la tv), a cui è applicato uno speciale lettore.

Il problema è che per ogni singolo paziente bisogna regolare singolarmente il sistema per ridurre la percentuale di istruzioni eventualmente fraintese.

Il nostro lavoro ora si concentra proprio su questo. - nota Yukiyasu Kamitani. - Spero che ben presto saremo in grado di risolvere tutti i difetti esistenti e d massimizzare l’efficienza del sistema.

Allo stadio di sviluppo attuale, Network Brain Machine impiega da 6 a 12 secondi per trasformare le idee in azione, ma gli sviluppatori si aspettano di portare la rapidità ad un secondo in tre anni. Per ora la precisione nell`esecuzione dell'ordine è pari al 70-80%. La ATR punta ad avviare la produzione commerciale del dispositivo entro il 2020. /S

Link articolo: italian.ruvr.ru


Benvenute...Presunte "Perdite Evolutive"...

Siamo stupidi perché viviamo di più
così il progresso danneggia l'intelligenza


Studio dell'università di Stanford: 'uomo ha raggiunto il picco della sua evoluzione celebrale oltre 2000 anni fa, poi la 'rete di sicurezza' della società ha causato l'impigrimento e la recessione dell'intelletto. Gli li esperti: ma l'essere umano per fortuna ha una straordinaria capacità di adattamento

Continua su: repubblica.it


ESTREMO ORIENTE

Potenziali, Rinnovate Tensioni...Coreane...

La Corea del Nord si prepara al lancio di un ICBM


Dongchang-ri , questo il nome della base missilistica dalla quale nei prossimi giorni verrà lanciato il missile balistico intercontinentale taepondong 2, ribattezzato per l’occasione Uhna-4. Il missile, un puzzle Made in Nord Corea utilizzando due vettori in possesso delle forze armate di Pyongyang, un MRBM di origine cinese come primo stadio ed uno scud B come secondo stadio, verrà lanciato in una finestra compresa tra il 10 ed il 22 dicembre; tuttavia i nostri analisti ritengono che la effettiva finestre di lancio sia più limitata e termini il 18 dicembre, giorno della vigilia delle elezioni presidenziali in Corea del Sud.

Continua su: geopoliticalcenter.com


Aggiornando la situazione, di quest'ultima...di oriental penisola, tensione...

Esercitazioni di
artiglieria nord coreana
nel prossimo fine
settimana


Il Lancio...

Lanciato missile nord-coreano:
protesta la comunità internazionale


Il test era stato annunciato dal regime comunista e aveva provocato dure reazioni. Pyongyang ribadisce: "proseguiremo nostro programma civile, diritto legittimo". Il presidente sudcoreano riunisce il consiglio di sicurezza nazionale. La Casa Bianca parla di atto provocatorio. Ban Ki-moon: "Violate risoluzioni Onu". Condanna della Nato, Ue minaccia sanzioni

Continua su: repubblica.it


"Ipotesi di Complotto".

E poi...c'è la seguente estremamente preoccupante...ma, anche...estremamente intrigante, notizia, "indirettamente"...da un memorandum ufficiale di direttive a trasmissione immediata agli uffici pubblici, postato sul sito della Casa Bianca, il 21 novembre 2012, che...ad oggi almeno, i grandi media in generale nell'intero mondo, hanno ignorato (e ciò, la rende ancor di più interessante)...

Direttamente dal sito della Casa Bianca, da un commentatore occidentale per l'iraniana PressTv, più un altro, suo, interessante e "correlato" (""= sempre secondo me, anche se penso, non sia per nulla ardua impresa, correlarlo) articolo. Ed infine, anche da fonte italiana (effedieffe.com)...ma (per ora almeno), in abbonamento però.

...verrebbe (a me...quantomeno) da aggiungere..."all'orizzonte, possibili eventi...'Come da Copione'".

Oppure No, "che dite"?

"Sempre più...Grande Fratello"...

La televisione che vi spia mentre voi la guardate


di: WSI

Verizon ha brevettato un sistema controverso con cui lo schermo carpirà tutto di voi, colore della pelle e dei capelli inclusi. E che vi ascolterà mentre parlate. Per comprendere la pubblicità da mandare in onda. GUARDA VIDEO

Continua su: wallstreetitalia.com

"Quando a pensar male raramente si sbaglia"...

Wsj, 'Grande Fratello' spia americani


Quotidiano svela il programma avviato da Obama nel 2009

13 dicembre, 17:55

(ANSA) - NEW YORK, 13 DIC - Gli americani sono nell'occhio del 'Grande fratello' voluto da Barack Obama, almeno stando a quanto riporta oggi il Wall Street Journal. Secondo il quotidiano, dopo il suo insediamento alla Casa Bianca nel 2009 il presidente Usa ha avviato un vasto programma per mezzo del National Counterterrorism Center per 'spiare' molti cittadini. In pratica, per cinque anni vengono sorvegliate o intercettate persone anche non sospette, per capire se siano potenziali terroristi o criminali.


Internet e Società.

Aiutando le Informazioni a Fuggire.

"Doni di Natale e Fine Anno"...

Hackers Steal Data from Pentagon, NASA, Federal Reserve

Hackers Rubano Dati dal Pentagono, dalla NASA e dalla Federal Reserve
( in inglese - space.com ).

E li rendono pubblici, link all'interno dell'articolo.


Cina-Giappone, le Isole Contese...


Escalation nella zona delle isole Senkaku contese tra Cina e Giappone

Nefasti Avvisi Senza Esplicito/i Destinatario/-o...

Cina: leader Xi Jinping, "l'esercito si prepari ad un conflitto vero"


PECHINO – Il neo-leader del partito comunista e futuro presidente cinese Xi Jinping ha detto, rivolto all'esercito della sua nazione, di tenersi pronto 'per un conflitto vero'.
Secondo l'agenzia IRNA da Pechino, Xi Jinping, vestito inconfondibilmente con una uniforme che ricorda quella di Mao, durante una visita nel sud del paese, ha incontrato alcuni alti generali dell'esercito visitando le basi della marina. Xi Jinping, che i media occidentali hanno cercato di indicare come una persona flessibile, pragmatica e pronta a scendere a patti con l'Occidente, ha ricordato che la Cina deve accrescere le sue capacità militari e che l'esercito di 2 milioni e 300 mila soldati della Cina deve essere pronto a combattere una vera guerra. Anche il comandante in capo delle forze armate cinesi, la settimana scorsa, aveva auspicato il rafforzamento delle capacità missilistiche del suo paese esigendo dalla marina "la supremazia militare" nei mari. La domanda a questo punto sorge spontanea: "A quale possibile conflitto si riferiscono le autorità cinesi?".

Link articolo: italian.irib.ir

Beh! Alla luce delle attuali tensioni nell'area, penso non sia difficile...con buona probabilità di acchiapparci...intuire a quale eventuale guerra si riferisse.

Oppure...No?



A seguire la parte CCIV.

Nessun commento: