Post in evidenza

NOSTRADAMUS - "Le Sestine, Nuove idee, Nuove datazioni/24"

Continua da questo post . Ed ora è la volta della seguente quartina che...sempre a mio parere, ben si lega...finanche anticipandole (o in...

mercoledì 3 novembre 2021

PANDORA'S TIMES parte CCLXIV

Continua dalla parte CCLXIII.


Misteriose parole e ricorrenze...

Le "follie" di Ratzinger: dal Carnevale
tedesco i giochi di parole per svelare
la drammatica verità


La sua ammirazione per l'umorista Karl Valentin svela il suo "codice" di comunicazione

Andrea Cionci

22 settembre 2021

Continua su: liberoquotidiano.it


Rischiando ben più di virali ripercussioni...

Crisi energetica, si rischia ben più del caro bollette e di un inverno al gelo


Prospettive e rischi di una crisi inattesa che doppia quella della pandemia

4 Ottobre 2021

Continua su: quifinanza.it


Nuovo Ordine Mondiale.

Continuando a narrar di - "in verità" sempre piu, assai stramba - epidemia, novità, dati, ed eventi.

Eravamo giovani, eravamo liberi e ci sentivamo oppressi. Ora che, a prescindere dall'età, siamo oppressi, i più - chi per necessità, chi per finanche pura convinzione - cercano una falsa libertà in un lasciapassare digitale, basato...almeno, su di una fondamentale falsa verità.








Questa esposizione dei dati induce al vomito pensando al continuo martellamento unidirezionale della stragrande maggioranza degli italici media. Molto, ma Molto interessante, ascoltate bene e fino in fondo...Sempre da Senato TV eh!



Interessante seppur incompleto...era utile abbinare/rapportare i numeri vaccinali settimanali o almeno mensili ai decessi.

- https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/sars-cov-2-decessi-italia#6

Ma la sostanza è...il vaccino, anche quello "italiano", a differenza di quanto ha detto il primo ministro, Non vi rende immortali.

Quel 2,9% però, seppur siano dati già conosciuti e su di un numero "esiguo" di cartelle cliniche consultate, qualche domanda se non dubbio, lo pone.


- Morti solo "per" Covid: i numeri choc dal rapporto ISS

Finanche assai nefasti, aggiornamenti Post-vaccinali ottobrini...





Bel video...



Punti di vista...



"Gente allegra, il ciel l'aiuta"...



Ricordiamolo. Contagiato non vuole dire automaticamente malato.

E ricordiamo pure che..."Tachipirina e vigile attesa" non sono stati la soluzione, anzi...

Tutte le novità nelle cure Covid fra tachipirina e monoclonali


di Stefano Biasioli

L’intervento di Stefano Biasioli, endocrinologo e nefrologo

E allora chi aveva ragione?

Pur non essendo virologi/microbiologi/igienisti, noi l’avevamo detto.

Modestamente, è dall’inizio della pandemia che il sottoscritto e l’amico Renzo Schiavon (autori di un recente libro sulla Senescenza e sulla Medicina Anti-aging) l’avevamo detto. La patologia da COVID-19 è caratterizzata da un’infiammazione generalizzata multi-organo + vasi.

Da almeno 15 mesi abbiamo detto e scritto che l’approccio del ministero della Salute e del CTS “osservazione e tachipirina“ era sbagliato, dal punto di vista concettuale e pratico. Perché? Perché la tachipirina ha una bassa attività antinfiammatoria e non riduce la produzione delle interleuchine.

Nonostante una campagna mediatica (evidentemente orchestrata nel ministero e nei suoi dintorni) che per lunghi mesi ha bocciato come negazionista la posizione di chi era contrario alla tachipirina, adesso – poco per volta – emerge la verità.

Le nostre convinzioni sono oggi supportate da alcuni lavori scientifici, che elenchiamo:

Pandolfi S e Ricevuti G., sul J. of Medical Virology hanno dimostrato che il paracetamolo è dannoso perché riduce il glutatione corporeo, uno dei principali antiossidanti naturali. Ridurre il glutatione significa compromettere le difese naturali (antiossidanti) contro il virus, ovvero favorirne la propagazione.

Sestili P. e Fimognari C. erano anch’essi arrivati alle stesse conclusioni: la tachipirina abbassa drasticamente il glutatione;

Remuzzi G. e Suter F. (aprile 2021) avevano già dimostrato scientificamente che l’uso dei FANS e dell’aspirina riduceva del 90% la ospedalizzazione, rispetto ai soggetti trattati con tachipirina.

Continua su: startmag.it

Parole semplici e più che lecite...dirette domande, ad personam...



"Il giusto tempo tra dubbio e verità"...



E voi cosa scegliereste?



- Cresce la mortalità in eccesso tra i giovani

Ora. Tralasciando il virus, ai giovani...e non solo a loro in verità, dovrebbe creare - molto più...ma, davvero - sgomento, "il robot pizzaiolo".



Altro Paese, altri numeri.

In Italia finché ci sarà Sant'ISS, "solo i Novax faranno danni con i loro chiassosi e promiscui cortei".


- Official figures show Fully Vaccinated accounted for 82% of Covid-19 Deaths & 66% of Hospitalisations in England during the past month





Cosa deduciamo da ciò, oltretutto? Che nelle ultime quattro settimane, saranno si decine di migliaia al giorno che si contagiano, ma in ospedale in emergenza ci vanno - relativamente, ovvio - pochi. E tra questi "i più" - numeri crudi, senza contare basi/platee di riferimento - e non di poco, sono completamente vaccinati. E tra i morti ancora di più.

Un nuovo - ed in verità assai macabro - gioco.

"Indovina chi mente"...




Gli ultimi dati inglesi in merito alle ultime quattro settimane li avete qui sopra se volete scaricare il rapporto completo in PDF, lo potete fare accedendo al link dell'articolo in lingua inglese.

Indirette Testimonianze...

Il medico del 118 rompe l’omertà: “Sui più fragili, il vaccino anti-Covid è l’arma letale”


Intervista esclusiva di CDC a un medico d'ambulanza "il tasso di mortalità degli effetti avversi è al 70%" una vera strage, coperta dai medici che non segnalano, per agnosia e fede acritica nei farmaci. Perché dalle punture guadagnano il doppio, mentre il 118 viene progressivamente smantellato.

Di Marco Di Mauro, Raffaele Varvara, Lucien Bôle-Richard per ComeDonChisciotte

Tutti i muri, anche i più solidi, prima o poi si sgretolano. Anche quello dell’omertà. E quando avviene, ci si rende conto che bastava una persona, una sola, che fosse rimasta umana. La persona che ci ha testimoniato ciò che state per leggere è un medico del 118 di grande esperienza, l’avrete vista forse in una delle tante clip televisive, vestita da palombaro a recare sostegno a chi veniva lasciato ad attendere la morte a sorsi di paracetamolo, o incrociata per strada mentre andava a sirene spiegate. È vero, molte voci di medici si son levate contro il ricatto dell’obbligo vaccinale sin dall’inizio dell’anno, ma mai prima d’ora si era esposto un insider vero e proprio, uno di quelli che quotidianamente tratta sia i casi di Covid, sia quelli di effetti avversi da vaccino. Uno che gli ospedali li vive davvero, a contatto con tutto ciò che i media ci nascondono, a cominciare dal fatto che questi “vaccini” anti-Covid sono letali per i più fragili. Sì, proprio quelli su cui in questo momento si stanno facendo le terze dosi. Quello che ci ha detto conferma tristemente le nostre peggiori aspettative: ci auguriamo sia il primo tassello per parlare della campagna vaccinale come di una vera strage di stato, la peggiore della storia italiana. Perché non si tratta di una, due o tre bombe, qui hanno avvelenato per sempre milioni di persone. Oltre a una pressoché totale occupazione degli ospedali da parte dei lobbisti privati, che porterà presto allo smantellamento del servizio di emergenza pubblico, il 118. E il fatto che esistano medici come questa persona, che non si sono fatti zittire dalla paura di perdere i propri privilegi di casta, che non hanno accettato acriticamente il passaggio della medicina da scienza al servizio dell’uomo a uomo al servizio della scienza, ci riempie il cuore di orgoglio. E ci fa sentire fortunati di aver incontrato, nella parte più nera di questa notte della civiltà, un medico vero.

Continua su: comedonchisciotte.org

Al richiamo per la 26esima dose, al Rag. Fantozzi iniziò a venire un...seppur leGGerisimo, sospetto. Al Rag. Filini No! Che tranquillizzandolo, poi lo esortò...dolcemente, con un..."Facci Fantocci, facci"...

- Vaccino, pronti per la quarta dose. Nella Finanziaria soldi per altre due somministrazioni

Esponendo in punti di vista chiare posizioni...

Questo è interessante. Risveglio ispanico...

RIVOLTA DEI TRIBUNALI IN SPAGNA: È UFFICIALE! IL SECONDO STATO DI EMERGENZA È DICHIARATO INCOSTITUZIONALE


da Redazione

La Corte costituzionale spagnola ha appena inferto l’ennesimo schiaffo al governo socialista guidato da Pedro Sanchez dichiarando, il 27 ottobre, incostituzionale il secondo stato di emergenza durato 6 mesi senza che né il Parlamento né la Costituzione potessero controllare l’operato del governo.

In Spagna la giustizia è in piena rivolta e la domanda da porsi è se il resto d’Europa ne sarà ispirato.
Infatti, dopo aver ordinato al governo centrale di Madrid di rimborsare tutte le multe riscosse durante il primo stato di emergenza sanitaria del marzo 2020, la giustizia ha appena dichiarato incostituzionale il secondo stato di emergenza durato dal 9 novembre 2020 al 9 maggio 2021.

Continua su: controinformazione.info



Versione estesa...



Chiedendo Giuste risposte, riguardo assai Sacri diritti Fondamentali...



In memoria...




A seguire la parte CCLXV.

Nessun commento: