Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LX

Prosegue dalla parte LIX . Ricevendo, ad ora "inspiegabili", misteriosi segnali dallo spazio profondo... A Mysterious, Powerf...

venerdì 11 gennaio 2019

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/240

Prosegue dalla parte 239


Ammettendo apertamente di aver bersagliato centinaia di obiettivi. A me, pare "quasi come un invito all'aperta reazione/ritorsione", a voi No!?!

'Colpiti obiettivi Iran a Damasco'


Premier israeliano conferma recenti attacchi su aeroporto Siria

13 gennaio 2019 13:18

(ANSA) - Il premier Benyamin Netanyahu ha confermato oggi i recenti attacchi israeliani in Siria contro obiettivi iraniani e degli Hezbollah. "Nelle ultime 36 ore - ha detto - l'aviazione ha colpito depositi dell'Iran con armi iraniane nell'aeroporto internazionale di Damasco. L'insieme di attacchi condotti di recente dimostra che siamo determinati più che mai ad agire contro l'Iran in Siria esattamente come c'eravamo impegnati". "Abbiamo operato con successo impressionante per bloccare - ha proseguito il premier durante la consueta riunione di governo a Gerusalemme - la presenza militare dell'Iran in Siria". Poi ha sottolineato che "in questo contesto" l'esercito israeliano "ha attaccato centinaia di volte obiettivi Hezbollah e dell'Iran".


Palesi dichiarazioni - ed un chiaro, esplicito, atto di taluni - ad avvisar su finanche Assai nefaste ripercussioni...da più parti "in verità"...

Israele bombarda obiettivi Iran in Siria


Insolita dichiarazione ufficiale, 'Damasco non ci colpisca'

21 gennaio 2019 14:52

Con una mossa davvero insolita, l'esercito israeliano ufficializza l'attacco contro obiettivi militari iraniani in Siria e intima alle autorità siriane di non vendicarsi contro Israele. La dichiarazione arriva ore dopo il bombardamento aereo diurno effettuato nei pressi dell'aeroporto internazionale di Damasco. Fino ad ora Israele non aveva mai ammesso operazioni militari nella vicina Siria. Obiettivo di Israele è la 'Forza Qods' iraniana in territorio siriano.

L'aviazione israeliana ha condotto la scorsa notte un esteso attacco contro obiettivi militari iraniani in Siria. Lo ha riferito il portavoce militare precisando che esso è avvenuto in risposta al lancio di ieri di un razzo terra-terra iraniano verso una località sciistica israeliana sul Monte Hermon (alture del Golan), che è stato peraltro intercettato in volo. Le forze armate israeliane, ha avvertito il portavoce, "restano determinate ad agire per impedire il rafforzamento iraniano in Siria".

Il portavoce militare ha precisato che l'aviazione israeliana ha colpito in Siria diversi obiettivi della forza 'Quds' iraniana fra cui "magazzini di munizioni ed installazioni vicine all'aeroporto di Damasco, un sito dell'intelligence ed un campo di addestramento delle forze armate iraniane". Durante l'attacco verso i jet israeliani sono stati lanciati decine di razzi terra-aria siriani e di conseguenza sono state colpite anche batterie della difesa aerea della Siria. Secondo la radio militare, tutti gli aerei israeliani sono rientrati indenni alle loro basi.

Continua su: ansa.it

- Un missile balistico lanciato per rappresaglia dalla
Siria contro Israele


Siria: stop attacchi o bombe su Israele

Rappresentante Damasco a Onu, diritto ad autodifesa

23 gennaio 2019 02:39

(ANSA) - NEW YORK, 23 GEN - La Siria potrebbe rispondere all'attacco israeliano all'aeroporto di Damasco con un attacco 'simmetrico' allo scalo di Tel Aviv. Lo ha detto l'ambasciatore di Damasco all'Onu, Bashar Jafaari, durante una riunione del Consiglio di Sicurezza. "Se il Consiglio non adotta misure per fermare la ripetuta aggressione israeliana in Siria - ha detto - Damasco eserciterà il suo legittimo diritto all'autodifesa e risponderà all'aggressione all'aeroporto di Damasco nello stesso modo, attaccando l'aeroporto di Tel Aviv".(ANSA).

Tempi..."Come da, talune almeno, Profezie e da finanche antico, copione".

I dichiarati intenti di taluni, a portar chiare, mirate, minacce comuni...

Tehran, Damascus and Hizballah are preparing to punish Israel – Nasrallah

Nasrallah - Teheran, Damasco ed Hezbollah si stanno preparando per punire Israele

Jan 26, 2019 @ 23:29

In a three-hour harangue Saturday night, Hizballah chief Hassan Nasrallah issued a warning to Prime Minister Binyamin Netanyahu: If you keep on attacking Syria – “because of the elections,” then Tehran, Damascus and Beirut may hit back at any moment. Nasrallah warned that if a war broke out between Israel and Hizballah, his armed forces would invade Galilee and capture parts of the region “as part of Hizballah’s defensive strategy.”
Sabato notte in un arringa di tre ore, il capo di Hezbollah Hassan Nasrallah ha inviato un monito al Primo Ministro Binyamin Netanyahu: Se tu continui ad attaccare la Siria - "a causa delle elezioni" - sia Teheran che Damasco e Beirut potranno rispondere in ogni momento. Nasrallah avvisa che se una guerra scoppierà tra Israele ed Hezbollah, le sue forze armate potrebbero invadere la Galilea e catturare parte della regione "come parte della strategia difensiva di Hezbollah".

Link news: debka.com

Divagando tecnologicamente, tra presunti sabotaggi e fallimentari tentativi...

Iran: 'lanci satelliti sabotati da Usa'


Zarif cita NYT, 'piano segreto contro programma missili Theran'

16 febbraio 2019 17:41

(ANSA) - "Un possibile sabotaggio da parte degli Stati Uniti potrebbe essere dietro ai recenti tentativi falliti dell'Iran di mandare nello spazio due satelliti", secondo quanto ha affermato il ministro degli Esteri iraniano, Mohammad Javad Zarif, intervistato dall'emittente Usa NBC News.
"Non ne siamo ancora sicuri ma stiamo cominciando a prendere in considerazione con attenzione la possibilità di un sabotaggio, che è probabile".
In gennaio e nei primi giorni di febbraio Teheran ha lanciato due satelliti in orbita, ma entrambi i tentativi sono falliti.
Washington ritiene che il vero scopo dei lanci fosse di testare missili balistici di lunga gittata. In un articolo sul New York Times del 13 febbraio si citavano funzionari dell'Amministrazione Usa, secondo i quali gli Stati Uniti stavano resuscitando un programma segreto di sabotaggio dei razzi e dei missili iraniani.


A seguire la parte 241.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Usually I don't read post on blogs, however I wish
to say that this write-up very compelled me to check out and do it!
Your writing taste has been amazed me. Thanks, quite great article.

Anonimo ha detto...

Hi! I've been reading your weblog for a long time now and finally got the bravery
to go ahead and give you a shout out from Humble Texas!
Just wanted to mention keep up the fantastic work!

Anonimo ha detto...

I seldom write remarks, however i did a few searching and wound up here "PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che
Verra"/240". And I actually do have 2 questions for yoou if it's allright.
Could iit be simply me or does itt give the impression ljke
some of the responses look likke they are left by brain dead visitors?
:-P And, if you are writing at additional online socia sites, I would
like tto follow anything fresh you have to post. Would you make a list of all of your communal pages likee
your twitter feed, Facebook page orr linkedin profile?