Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVIII

Prosegue dalla parte LVII . Ed ecco il palesarsi di un'altra prima volta...anzi, "altre prime volte". Eh Sì! Poiché i risco...

giovedì 6 settembre 2012

WIKILEAKS: Assange e "l'Ultima Possibilità"/2

Prosegue da questo post.


"Da un Punto di Vista, Personale, Russo"...

WikiLeaks: Putin, vicenda
Assange e' ''caso politico''


06 Settembre 2012 - 10:24

(ASCA-AFP) - Mosca, 6 set - Il presidente russo Vladimir Putin ha definito la vicenda che vede coinvolto il fondatore di WikiLeaks Julian Assange un ''caso politico''.

''Per quanto ne sappia, l'Ecuador si e' rivolto alle autorita' svedesi affinche' garantiscano che Assange non venga consegnato agli Stati Uniti. E su questo finora non e' stata data nessuna garanzia. Cio' fa pensare che si tratta di un caso politico'', ha detto Putin in un'intervista che verra' trasmessa dal canale televisivo Russia Today. ghi


E "dulcis in fundo"...ecco a voi il film...

Underground: The Julian Assange Story,
trailer del film sul fondatore di WikiLeaks


...o quantomeno, per ora, il trailer.

Ma tanto, non è/era una novità e vi era sentore, fin dall'inizio..."in Verità".

E in "fondo", mi sembra fin giusto, è una Storia da raccontare.

Piuttosto...

Chissà, se vi sarà un sequel.


"Inappropriati Cinguetii"...

La figuraccia di
Wikileaks


Assange fa flop sul web dopo aver postato un tweet equivoco sugli attacchi a Bengasi. I followers non perdonano nonostante i goffi tentativi del sito nel giustificarsi e correggere il tiro

Buccia di banana per WikiLeaks che in rete viene accusata di grossolano egoismo. Tutta colpa del suo fondatore Julian Assange che, dall’interno dell’ambasciata ecuadoriana a Londra, ha in parte spiegato (e giustificato) l’attacco di mercoledì all’ambasciata statunitense a Bengasi, costata la vita all’ambasciatore Chris Stevens e tre altri americani.

Continua su: magazine.liquida.it

La seguente notizia, invece, alcune settimane fa, mi era..."inspiegabilmente", sfuggita...

Wikileaks:
legale Assange, in serbo rivelazioni "sorprendenti"

Che sono...tra l'altro, anche le seguenti?

Assange: grazie all'Ecuador parlo da uomo libero


Il fondatore di Wikileaks: è per questo Paese se parlo da uomo libero - VIDEO

27 settembre, 10:47

NEW YORK - ''Grazie all'Ecuador che mi ha permesso diesprimermi da uomo libero''. Lo ha detto Julian Assange in videocollegamento da Londra con il quartier generale delle Nazioni Unite in cui ha accusato le forze armate americane in Iraq di ''omicidi e corruzione politica''.

Continua su: ansa.it

Esclusivo - Assange: 'Obama, quante bugie'

di Stefania Maurizi

«Avevi promesso di abolire la legge sulla detenzione infinita senza processo: e non l'hai fatto. Avevi promesso libertà per la Rete: e ci perseguiti»: dal suo rifugio nell'ambasciata dell'Ecuador, il fondatore di WikiLeaks manda un video

Continua su: espresso.repubblica.it

Una Questione di Principio..

INTERNET

Anonymous, guerra a
Wikileaks
"Spero muoriate in un incendio"


Sembra arrivata la fine del rapporto di solidarietà tra i due collettivi dopo che il sito di Assange ha lanciato una campagna di finanziamento che di fatto ha reso il sito da gratutito a pagamento. Ora per accedere alle informazioni rubate è necessario offrire del denaro per supportare l'organizzazione. Gli hacker attivisti mascherati non sono d'accordo, si disocciano, ma per ora promettono di non attaccare il sito

Continua su: repubblica.it

"Nuova Era...vecchie, nuove sfide"...

Assange, su Wikileaks un milione di nuovi file


Saranno diffusi nel 2013. Discorso di Assange dall'ambasciata dell'Ecuador a Londra

20 dicembre, 21:16

LONDRA - "Nel 2013 continueremo a resistere contro i prepotenti", ha detto questa sera il fondatore di Wikileaks, Julian Aassange in un discorso pronunciato dal balcone dell'ambasciata dell'Ecuador a Londra dove è rifugiato da sei mesi. "Il potere della gente che resiste insieme terrorizza il potere corrotto e antidemocratico - ha continuato davanti a circa 250 'fan' -. Al punto che adesso la gente normale, qui nell'Ovest, è il nemico dei governi. Da osservare, controllare e impoverire".

Il fondatore di Wikileaks ha poi annunciato che "Un milione di nuovi file riservati verranno diffusi nel 2013. Assange ha poi specificato che i nuovi documenti riguarderanno "tutti i Paesi del mondo, non sarò intimidito".

"La porta è aperta", per superare l'impasse che lo costringe, dopo sei mesi, a rifugiarsi ancora nell'ambasciata dell'Ecuador a Londra per evitare l'estradizione in Svezia. Lo ha detto Julian Assange comparendo questa sera al balcone dell'edificio di Knightsbridge che ospita la rappresentanza diplomatica diventata la "sua casa", ha anche detto, dal 19 giugno scorso. Il fondatore di Wikileaks ha parlato per 15 minuti davanti a circa 250 'fan'.

Link: ansa.it

"Nuovi...Anonimi, Arrivi"...

Ecco Tyler la Wikileaks decentralizzata

Attendendo, ed Auspicando...Comode sostituzioni, o sostituzioni di comodo(?)...

Wikileaks: Gb, via
ambasciatore Ecuador


Media, al suo posto qualcuno che risolva 'saga'
Assange

09 giugno, 17:26

(ANSA) - LONDRA, 9 GIU - L'ambasciatore ecuadoriano a Londra, Ana Alban, lascera' presto la sede diplomatica di Knightsbridge per rientrare a Quito e al suo posto verra' inviato qualcuno che sia in grado di porre fine alla 'saga' che ruota attorno alla presenza di Julian Assange nell'ambasciata dell'Ecuador nella capitale britannica. Lo rivela il quotidiano britannico Independent. Il giornale cita una fonte di Quito affermando che la richiesta di gradimento per un nuovo diplomatico e' gia' stata inviata.

"Wlinsurance".

La Nuova Assicurazione criptata di Wikileaks...ma questa volta composta da 400 gigabyte di documenti segreti...

Wikileaks pubblica nuovi file
aspettando sentenza
Manning


L'organizzazione sostiene di avere nuovi
documenti segreti - per ora criptati - e chiede ai
suoi sostenitori di scaricarli. Giornalista Usa:
"Spero che un drone uccida Assange"

WASHINGTON - In attesa che la corte marziale decida la sentenza per Bradley Manning, il soldato americano e talpa di Wikileaks, l'organizzazione di Julian Assange ha pubblicato sulla propria pagina Facebook e su Twitter i link a 400 gigabyte di nuovi documenti segreti dal nome indicativo "wlinsurance" (assicurazione wikileaks). Tutti i file sono criptati con un sistema estremamente sofisticato (un algoritmo AES a 256 bit) ma - come già avvenuto nel 2010 - per ora manca la chiave necessaria ad aprirli e non c'è alcun riferimento sul contenuto. L'unico elemento è la loro datazione "15 agosto 2013".

Continua con approfondimenti, su: repubblica.it

Tempi di Sentenze, che per loro dire sono "Strategiche vittorie"...

Wikileaks: gruppo Assange, sentenza
Manning e' ''vittoria strategica''


21 Agosto 2013 - 19:23

(ASCA) - Roma, 21 ago - La condanna a 35 anni di prigione per Bradley Manning e' una ''vittoria strategica significativa''. Lo ha reso noto Wikileaks in una nota pubblicata sul suo account di Twitter. Secondo Wikileaks, il soldato Manning ''potrebbe avere i requisiti per poter essere liberato presto, in meno di nove anni''. Bradley Manning, congedato con disonore dalle forze armate Usa, ha gia' trascorso in carcere 3 anni e mezzo. Per usufruire della liberta' condizionata, dovra' scontare un terzo della pena. Sulla sentenza Manning e' intervenuta anche la Russia. In una nota diffusa dal Cremlino, le autorita' di Mosca hanno espresso il proprio ''rammarico'' per la sentenza, parlando di una pena ''eccessivamente dura e sproporzionata rispetto ai reati attribuiti'' al soldato americano. (fonte AFP). red/sam/

Nuovi Documenti Divulgati..."Nuovi" Spioni Rivelati...

Wikileaks, pubblicati 249
nuovi documenti
"Ecco come ci spia
l'intelligence privata"


Negli "Spy files #3", provenienti da 92 agenzie private internazionali, la prova delle enormi spese dei governi di mezzo mondo per acquistare tecnologie destinate alla sorveglianza di massa: "I nuovi file - dice Julian Assange - dimostrano l'uso di strumenti di decrittazione informatica e d'intercettazione di massa per voce, messaggi, email e fax". Fino a 50mila miliardi di dati registrati ogni giorno

Continua su: repubblica.it


Nuove pubblicazioni, Nuovi Documenti, Nuove Svelate Minacce alla Libertà...

WikiLeaks svela piani segreti
TPP sui diritti della proprietà
intellettuale


Mentre Julian Assange rimane costretto nell'ambasciata dell'Equador a Londra, WikiLeaks continua il suo lavoro, e pubblica il capitolo sui diritti della proprietà intellettuale (Intellectual Property chapter) che sono stati oggetto dei negoziati segreti facenti capo al progetto del Trans-Pacific Partnership Agreement (TPP). Assange avverte: "Se istituito, il regime Intellectual Property chapter del TPP potrebbe calpestare i diritti individuali e la libertà di espressione, così come calpestare i commons intellettuali e creative".

Continua su: mainfatti.it


Continua...QUI.

Nessun commento: