Post in evidenza

PANDORA'S TIMES parte CCLXII

Prosegue dalla parte CCLXI . Volanti, Tecnologiche acquisizioni militari, d'oltremanica. Nuove acquisite potenzialità degli incurso...

giovedì 1 ottobre 2020

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/249

Prosegue dalla parte 248.


Anticipando "estremamente esagerate" ritorsioni...

Trump minaccia l'Iran: "Risposta a ogni attacco sarà mille volte più forte"


Il tweet del presidente Usa dopo le rivelazioni di "Politico", secondo cui Teheran starebbe pianificando l'omicidio dell'ambasciatrice americana in Sudafrica come vendetta per l'uccisione del generale Soleimani

di GABRIELLA COLARUSSO

Continua su: repubblica.it


"Più si parlerà di pace, più si preparerà la Guerra". Sarà davvero così? Beh! Per certo il tempo - giusto o meno - saprà dare risposte. Vedremo...

- Il nuovo Medio Oriente che emerge dall'accordo Israele-Emirati-Bahrein

Alleanze talmente forti, finanche a fotocopiare interessi geo-economici-strategico-bellici?

- La Turchia: "uno stato cinese"?

Il re-infiammarsi di conflitti, in verità...mai completamente sopiti, "Non Lontano dal Mar Ne-g-ro" e da un punto di vista, profeticamente o meno, finanche, italico...

- Cosa sta succedendo tra Armenia e Azerbaijan e perché ci interessa da vicino

- “Le radici del conflitto tra Armenia ed Azerbaigian”

Altra/o settimana/giro altro "regalo"/problema...

TURCHIA

La pericolosa escalation di Erdogan La Oruc Reis di nuovo a Kastellorizo

La Siria, la Libia, la Grecia, Cipro, il Caucaso. Il presidente turco apre una crisi dopo l’altra alzando la tensione nell’area. La Grecia protesta. Il monito della Ue

di Monica Ricci Sargentini

Continua su: corriere.it

Interessanti Accelerazioni Costruttive, Navali...

- Perché la marina Usa accellera la costruzione della portaerei Kennedy

Concreti, tangibili segni...

- La morte di Moshen Fahtizade e la fine della rivoluzione iraniana.

Il mondo, questo mondo, sta rischiando...Concretamente, di diventare un luogo assai meno sicuro in cui vivere. Ed in verità, prima, non è che gia lo fosse poi tanto.

Aspettando - ma taluni chissà, cercando - la Giusta scintilla, tra mirati e simulati attacchi e reali e/o promesse ritorsioni, mediorientali e Non, dirette minacce, ed estese mobilitazioni in quel..."non lontano/distante dal Mar Ne-g-ro", finanche "come da taluna, antica, laica, Profezia" e/o "Come da taluni copioni". In attesa di "fondamentali discorsi di indiretti discendenti", nel mezzo del giorno dei natali di Roma (21 Aprile)...


Iran, se attaccati raderemo al suolo Tel Aviv e Haifa

Ministro Difesa, 'Israele parla ma non ci può attaccare'

07 marzo 2021 11:54

(ANSA) - L'Iran ha piani militari per "radere al suolo Tel Aviv e Haifa" in risposta ad un eventuale attacco israeliano. Lo ha detto oggi il ministro della Difesa di Teheran, Amir Hatami, dopo l'aumento delle tensioni degli ultimi giorni e l'avvertimento da parte del primo ministro israeliano Benyamin Netanyahu che il suo Paese è determinato ad impedire all'Iran di dotarsi di armi nucleari.

"La posizione espressa dalla Guida Ali Khamenei alcuni anni fa, che Tel Aviv e Haifa saranno rase al suolo se i sionisti attaccano, è diventata un piano militare", ha detto Hatami. Il ministro della Difesa ha poi detto che per la propria sicurezza l'Iran può fare affidamento sul cosiddetto 'Asse della resistenza', cioè i regimi come quello di Bashar al Assad in Siria e le milizie che operano in vari Paesi del Medio Oriente, come la stessa Siria, il Libano e l'Iraq. "I sionisti - ha aggiunto Hatami - pronunciano parole più grandi della loro bocca. Ma, come ha detto la Guida, non sono al livello da poter compiere atti ostili contro l'Iran".

Cina, Taiwan sarà riunificata, è trend della Storia

Wang Yi: 'Parte integrante nostro territorio. No a compromessi'

07 marzo 2021 11:45

(ANSA) - Il principio della 'Unica Cina' è riconosciuto universalmente e Taipei e Pechino, le parti intrastretto di Taiwan, "devono essere unificate, è un trend della Storia". Il ministro degli Esteri Wang Yi, ha messo in guardia che la Cina ha "la capacità di confrontarsi contro qualsiasi spinta separatista: deve essere chiaro che non c'è alcun margine di compromesso o per concessioni", ha aggiunto Wang rispondendo a una domanda sui maggiori contatti tra Usa e Taiwan.

Missile iraniano colpisce nave israeliana nel Mar Arabico

La portacontainer si stava dirigendo verso la Tanzania dall'India. La risposta di Teheran: "I media sionisti ci accusano senza prove"

25 MARZO 2021

Continua su: repubblica.it

Iran, 'individuato responsabile sabotaggio Natanz'

Fonti Usa accreditano ipotesi di un ruolo di Israele

12 aprile 2021 11:11

(ANSA) - L'Iran ha identificato "la persona che ha causato l'interruzione alla corrente elettrica" all'origine del guasto alla centrale nucleare di Natanz, che secondo Teheran è stato un attacco di Israele contro cui ha promesso "vendetta" al "momento opportuno". Lo indicano fonti di intelligence iraniane, citate da media locali.

"Le misure necessarie sono state prese per arrestare" il responsabile, precisano le fonti.
"Con questa azione il regime sionista ha certamente tentato di vendicarsi del popolo iraniano per la pazienza e la saggezza di cui ha dato prova (in attesa) che vengano revocate le sanzioni" americane, ha detto il portavoce del ministero iraniano degli Esteri, Saïd Khatibzadeh, in conferenza stampa a Teheran.
L'ipotesi che Israele abbia giocato un ruolo nel sabotaggio a Natanz è stata accreditata anche dal New York Times che cita fonti dell'intelligence americana, secondo le quali, a causa dell'esplosione, ci potrebbero volere almeno nove mesi per ripristinare la produzione nell'impianto.

- Russia - Ucraina: un nuovo conflitto
all'orizzonte per la terra europea


SPIONAGGIO
Russia, esplosioni, veleni e armi: la
guerra dell’Unità 29155 alla stabilità
dell’Occidente


Da Srkipal fino a Montenegro e Siria, così il braccio armato dell’intelligence militare di Mosca colpisce nell’ombra

di Guido Olimpio

Continua su: corriere.it

Putin, 'chi minaccia nostra sicurezza se ne pentirà'

Discorso all'Assemblea Federale

21 aprile 2021 14:55

(ANSA) - MOSCA, 21 APR - "La Russia, come ogni paese, ha i suoi interessi e li vogliamo proteggere rispettando il diritto internazionale. Ma abbiamo altri modi per rispondere prima che altre nazioni diventino troppo arroganti".

Lo ha detto Vladimir Putin nel corso del suo discorso all'Assemblea Federale. "Alcuni Paesi hanno iniziato però a punzecchiare la Russia per ogni motivo, una specie di sport. La Russia non ha intenzione di bruciare i ponti nelle relazioni con nessuno ma, se lo fanno loro, devono prepararsi a una risposta dura e immediata. Chi minaccia la nostra sicurezza se ne pentirà come non mai", ha aggiunto. (ANSA).

Che sia dovuto al "puro caso" (missile della contraerea sfuggito, ma in base alla gittata più di qualcuno nutre seri dubbi), o premeditato, da un punto di vista di finanche soltant'una antica profezia laica, mette i brividi. Poi, il solo fatto che non sia stato intercettato dalle difese israeliane, agli abitanti di quelle lande che tengano alla propria - salubre - esistenza, "forse", ancora di più...

Missili verso la centrale atomica di Dimona, Israele bombarda la Siria


Le milizie filo-iraniane volevano vendicare il sabotaggio di Natanz

Continua su: la stampa.it

Non sarà sull'Ebro, ma pur sempre territorio spagnolo è. E tal evento abbinato al precedente...per giunta nel mese di Maggio, beh! Diciamo che sia, quantomeno intrigante? Poi se a qualcuno, nel pensare a ciò, viene finanche solo un pochino di pelle d'oca, potrei capirlo...

Il Marocco chiude la frontiera di Ceuta. Madrid: "Rimpatriati migliaia di migranti"


La pressione migratoria sull'enclave a giurisdizione spagnola è continuata tutta la notte. Tra 8mila e 9mila arrivi in due giorni, di cui 1.500 minorenni. Il primo ministro Sánchez riferisce al Congresso: rientrate in patria più di 5mila persone. La vicepresidente della Commissione europea: "Nessuno può ricattare l'Ue"

19 MAGGIO 2021

Continua su: repubblica.it

Lascio giusto l'ormai solito link di news...conosciuto, a tema, così, per ogni evenienza...

- Facebook/GeoPoliticalCenter A seguire la parte 250.

Nessun commento: