Post in evidenza

Due Passi nel Mistero/13

Continua da questo post . Scoperte in grado di cambiare...quantomeno, "UN" mondo... LA SCOPERTA Germania, un dente-fossile ...

lunedì 30 aprile 2018

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/232

Prosegue dalla parte 231.


Fornendo un'altra pericolosa scintilla, da parte di "misteriose" fonti...

Siria, missili su basi militari ad
Aleppo e Hama: almeno 38 morti


Colpiti due depositi dell'esercito di Damasco. Tra le vittime anche
miliziani iraniani. I media filo-Assad accusano: "E' un attacco
israeliano"

Continua su: repubblica.it

In attesa di altre, eventualmente e potenzialmente, ben più chiare, mirate, ed incendiarie...

Iran: Netanyanu parlerà al Paese


Stasera alle 19 italiane, lo annuncia l'ufficio del premier

30 aprile 2018 15:47

(ANSAmed) - TEL AVIV, 30 APR - "Il primo ministro Benyamin Netanyahu farà un annuncio stasera circa uno sviluppo significativo per quanto concerne gli accordi sul nucleare dell'Iran". Lo ha reso noto il suo ufficio precisando che quell'annuncio avrà luogo alle ore 20 locali, le 19 in Italia.

Annuncio che a quanto pare, avverrebbe da una base militare. Interessante.

E che in realtà, è poi avvenuto in uno "spazio" (vano/locale/sala etc.) del parlamento israeliano. Interessante comunque (in particolare, visti i fatti a seguire), seppur un po' di meno a mio parere.

Iran, Netanyahu accusa:
"Abbiamo le prove di un
programma atomico segreto"


Secondo il premier israeliano, il Paese guidato da Rohani "mente sfacciatamente" sulle proprie intenzioni di pace e anzi "punta a dotarsi di almeno cinque ordigni nucleari come quelli di Hiroshima". Informazioni condivise con gli Usa. Trump: "La prova che avevo ragione"

Continua su: repubblica.it

- “L’Iran mente”: novità e punti chiave del discorso
al mondo di Netanyahu



Punti di vista, più o meno condivisibili...tra vecchi e nuovi accordi e possibili, future, per nulla pacifiche, rese dei conti...potenzialmente, finanche in nefasti globali eventi espresse...

- Il sottile legame tra i dazi di Trump contro l’Europa e
l’accordo nucleare con l’Iran


- A new (Iran) Deal – Un nuovo accordo con l’Iran

Iran, non rinegozieremo accordo nucleare

Lo afferma il ministro degli Esteri Zarif

03 maggio 201814:52

(ANSA) - Il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif ha affermato in un intervento video che l'Iran non "rinegozierà o integrerà" l'accordo nucleare internazionale sottoscritto nel 2015. Zarif ha risposto così, ribadendo la posizione iraniana degli ultimi giorni, alle minacce degli americani di ritirarsi dall'accordo nucleare. La decisione di Donald Trump è attesa entro il 12 maggio.
Il ministro iraniano ha sottolineato che il programma missilistico di Teheran non può essere oggetto di negoziato internazionale, come chiedono invece alcuni occidentali, ad integrazione dell'intesa nucleare, perché è una questione interna che riguarda la sicurezza dell'Iran.

Onu,'senza accordo Iran pericolo guerra'

Fu 'vittoria diplomatica', non va cancellato senza alternativa

03 maggio 2018 12:21

(ANSA) - Il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, ha rivolto un appello al presidente americano, Donald Trump, perché non denunci l'accordo sul nucleare con l'Iran, evocando il pericolo di una guerra.
Guterres, parlando alla Bbc, ha definito il trattato del 2015 una "importante vittoria della diplomazia" e ha detto che dovrebbe essere salvaguardato. "Non dovremmo cancellarlo, a meno che non abbiamo una valida alternativa ad esso", ha detto, aggiungendo che "ci spettano tempi molto pericolosi".

Iran, Rouhani: "Se Usa lasciano l'accordo sul nucleare,
se ne pentiranno come mai nella storia"


Il presidente iraniano: "Pronti a reagire a qualsiasi decisione". In un colloquio telefonico con la premier britannica Theresa May, Trump ribadisce "il suo impegno a garantire che Teheran non possieda mai armi atomiche". Netanyahu: "Intesa orribile, consente nucleare" alla Repubblica islamica

Continua su: repubblica.it

"L'altro Iran"...

- Voglia di disco, parabole, Occidente
Ma il mondo è più lontano dall’Iran


Ben definiti ammonimenti ad personam...

Israele, pronti anche a eliminare Assad


Ministro Steinitz, rovesceremo suo regime

07 maggio 2018 15:45

(ANSA) - TEL AVIV, 7 MAG - "Se il presidente siriano Bashar Assad continuerà a permettere agli iraniani di operare dalla Siria, Israele lo eliminerà e rovescerà il suo regime". Lo ha detto il ministro dell'energia Yuval Steinitz in un'intervista al sito Ynet. "Se Assad - ha insistito il ministro - consente a Teheran di fare della Siria una base avanzata contro Israele e di attaccarci, sappia che scrive la sua fine".

Fornendo alcuni numeri...

- Il potenziale missilistico offensivo dell’Iran

Possibili, potenziali risposte, ad insistenti scintille in territorio siriano...

- La vendetta dell'Iran. Possibili opzioni

La - in verità, già stra-anticipata - decisione d'oltreoceano...e le sue conseguenze...

Nucleare Iran, Trump annuncia: Usa fuori da accordo.
"Tornano sanzioni, anche a chi aiuta Teheran"


E parla di rinegoziare l'intesa. Il presidente Rouhani: "Noi confermiamo l'impegno". L'Ue: "Va mantenuto". I leader di Germania, Francia e Gb esprimono "rammarico e preoccupazione". Il segretario generale Onu: "Restare e rispettare l'intesa". Obama: "Un grave errore"

di GIOVANNI GAGLIARDI e VINCENZO NIGRO

Continua su: repubblica.it

Nucleare, l'Iran a metà tra minacce e diplomazia e la
piazza brucia le bandiere Usa


Il ministro Zarif prepara missioni in Cina, Russia e a Bruxelles, ma avverte: "Pronti a far ripartire i piani sull'uranio arricchito". Khamenei rivela la lettera in cui Trump sollecita gli alleati sunniti in Medio Oriente a fare di più contro Teheran. Si dimette il direttore dell'Aiea, alla guida dell'Agenzia va l'italiano Aparo

di VINCENZO NIGRO
11 Maggio 2018

Continua su: repubblica.it

Sondando - democraticamente - assai pericolosi sviluppi...

Netanyahu rafforzato da crisi con Iran


Sondaggio, 54% favorevoli a confronto militare con Teheran

11 maggio 2018 12:26

(ANSAmed) - TEL AVIV, 11 MAG - Il premier Benyamin Netanyahu si vede molto rafforzato al termine di una settimana in cui il presidente Donald Trump ha annunciato l'uscita degli Usa dall' accordo sul nucleare iraniano e dopo il primo confronto diretto sul Golan e in Siria fra le forze iraniane e quelle di Israele.
Secondo un sondaggio di Maariv due israeliani su tre si dicono soddisfatti del modo con cui Netanyahu ha gestito la opposizione israeliana ai progetti nucleari di Teheran e anche della sua linea determinata contro la presenza militare iraniana in Siria. Il 54 per cento ritengono che un conflitto più ampio con l'Iran sia vicino e la stessa percentuale concorda con la analisi di Netanyahu che in questo caso e' preferibile per Israele che esso avvenga adesso e non quando l'Iran avesse completato una rete di basi militari permanenti in Siria.
Il Likud, il partito di Netanyahu, riceve nel sondaggio 36 seggi (dei 120 della Knesset), sei in più di quelli attuali. I laburisti all'opposizione calano da 24 a 10 seggi.

Il quasi apparir della giusta scintilla...e finanche "nel/nei giusto/giusti tempi"...

Netanyahu, l'Iran ha oltrepassato la linea
rossa


Teheran lancia 20 razzi verso postazioni israeliane sulle Alture del Golan

11 maggio 2018 00:12

(ANSA) - L'Iran ha "oltrepassato una linea rossa" e la reazione di Israele "è stata adeguata". Lo ha detto il premier Benyamin Netanyahu che lancia un monito a Damasco: "Ieri ho inoltrato un messaggio chiaro al regime di Assad: la nostra operazione è diretta contro obiettivi iraniani in Siria. Ma se l'esercito siriano agirà contro Israele, noi agiremo contro di lui, come è esattamente avvenuto ieri sera"". "Ci troviamo in una campagna continua. Non consentiremo all'Iran di arroccarsi militarmente in Siria".  "L'esercito israeliano - ha continuato in un video Netanyahu - ha condotto un attacco molto esteso contro obiettivi iraniani in Siria. Grazie all'eccellente preparazione delle nostre forze, sia in difesa sia in attacco, l'operazione iraniana è fallita. Nessun missile è caduto in territorio israeliano. L'esercito siriano ha lanciato missili terra-aria contro di noi e per questo lo abbiamo colpito". Netanyahau ha poi sottolineato che "la comunità internazionale deve impedire alla forza al-Quds iraniana di trincerarsi in Siria. I tentacoli del diavolo vanno tagliati prima che si espandano qui e altrove".

Si aggrava la situazione tra Israele e Iran sulle Alture del Golan in quello che è stato definito il primo attacco diretto di Teheran a Israele. La notte scorsa l'esercito israeliano ha colpito circa 50 postazioni iraniane in Siria dopo che la forza Al-Quds di Teheran ha lanciato 20 razzi verso postazioni israeliane di prima linea sulle Alture. Missili in parte intercettati dal sistema di difesa israeliano Iron Dome e che hanno fatto scattare nella zona le sirene di allarme. L'esercito ha definito la risposta di Israele "il maggior attacco aereo compiuto negli ultimi anni". Non si hanno al momento notizie più precise sulle conseguenze dell'operazione dell'aviazione ebraica in territorio siriano, mentre in Israele i danni sono stati minimi e senza nessuna vittima. "Gli ordini dell'attacco sono stati impartiti dal generale iraniano Qassem Suleimani", ha precisato il portavoce militare Jonathan Conricus, aggiungendo che Israele ha informato la Russia dell'attacco aereo in Siria. Sulle Alture del Golan alla popolazione è stato detto di essere attenta alle informazioni che giungono dalle forze militari.

- Prima battaglia tra Iran e Israele in Siria Condividendo moniti "e/o/da" punti di vista...

Iran will quit nuclear deal, restart enrichment, ramp up military tension

L'Iran uscirà dall'accordo nucleare, riprendendo l'arricchimento,
incrementando la tensione militare
( in inglese - debka.com ).


A seguire la parte 233.

21 commenti:

Anonimo ha detto...

bookmarked!!, I like your website!

Anonimo ha detto...

Deference to website author, some wonderful selective
information.

Anonimo ha detto...

Keep on working, great job!

Anonimo ha detto...

Really clear site, thanks for this post.

Anonimo ha detto...

Great post, I believe blog owners should acquire
a lot from this weblog its very user pleasant.

So much wonderful information on here :D.

Anonimo ha detto...

I genuinely appreciate your piece of work, Great post.

Anonimo ha detto...

Every weekend i used to pay a visit this web site, as i want enjoyment, as this this
web page conations genuinely nice funny material
too.

Anonimo ha detto...

Awsome site! I am loving it!! Will come back again. I am bookmarking
your feeds also

Anonimo ha detto...

I am impressed with this website, really I am a big fan.

Anonimo ha detto...

Simply wanna remark that you have a very decent web site,
I enjoy the layout it actually stands out.

Anonimo ha detto...

I relish, cause I found exactly what I used to be looking for.
You have ended my 4 day lengthy hunt! God Bless
you man. Have a great day. Bye

Anonimo ha detto...

Appreciating the time and energy you put into your site and in depth information you present.
It's awesome to come across a blog every once in a while that isn't the same
outdated rehashed material. Fantastic read!
I've bookmarked your site and I'm including your RSS feeds to my Google account.

Anonimo ha detto...

I am impressed with this web site, really I am a fan.

Anonimo ha detto...

Lovely just what I was searching for. Thanks to the author
for taking his clock time on this one.

Anonimo ha detto...

Wow, that's what I was exploring for, what a stuff! existing here at this weblog, thanks admin of this web site.

Anonimo ha detto...

Loving the info on this internet site, you have done outstanding job on the posts.

Anonimo ha detto...

I enjoy meeting useful info, this post has got me even more info!

Anonimo ha detto...

I conceive this site contains some really excellent info
for everyone :D.

Anonimo ha detto...

Respect to website author, some wonderful entropy.

Anonimo ha detto...

I visited a lot of website but I conceive this one has something extra in it.

Anonimo ha detto...

Hello. impressive job. I did not imagine this. This is a
excellent story. Thanks!