Post in evidenza

WIKILEAKS: VAULT 7 - parte seconda

Prosegue da questo post . Rivelando segreti..."potenzialmente, di mezz'età...e forse più in verità"... WikiLeaks beffa la...

lunedì 26 dicembre 2016

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/212

Prosegue dalla parte 211.


Ponderando...in prospettiva e da svariati punti di vista, finanche con intenti liberatori, ma pur sempre assai nefasti...eventi, "Come da, talune almeno, Profezie"...

Terrorismo, le bandiere dell'Isis nei villaggi
dell'Albania. "Una polveriera per la Puglia"


I fenomeni di radicalizzazione oltre
l'Adriatico preoccupano l'intelligence
italiana: sul territorio pugliese ci sono
comunità originarie dei villaggi su cui
sventolano le bandiere del Califfato

di GIULIANO FOSCHINI

Continua su: bari.repubblica.it


Mentre in quel dello Stretto di Hormuz...quantomeno al momento, pare soffiare un vento diverso, più deciso...

- Stretto di Hormuz: la US Navy ora può
sparare


"Paiono compiersi Misteriose azioni e misteriose, silenziose, possibili conseguenze, sempre in eventi espresse"...

Siria accusa Israele di aver attaccato
aeroporto militare


Un comunicato dell'esercito di Damasco parla di "palese"
aggressione e minaccia "conseguenze"

Continua su: repubblica.it

Mystery blasts in Damascus: Syria accuses Israel
Misteriosa esplosione a Damasco: la Siria accusa Israele
( in inglese - debka.com ).

- Violenta esplosione nella base aerea di Hatzor,
in Israele


"E la logica delle possibili conseguenze dell'uso di Armi Chimiche, seppur...al momento almeno, assai più timidamente (anche se, è pur sempre una prima volta ad personam), pare ritornare/ripresentarsi"...

Exclusive: Assad linked to Syrian
chemical attacks for first time

Esclusiva: Assad collegato agli attacchi
chimici Siriani per la prima volta
( in inglese - reuters.com ).

La via...o le vie (vedete voi) di una possibile pace Siriana, passano da Astana. Ma sempre verso/in direzione del Lago Lemano..."ovviamente".

Cremlino, colloqui Astana verso Givevra


'Un successo, percorso principale per soluzione crisi siriana'

25 gennaio 2017 12:08

(ANSA) - I colloqui di Astana sulla crisi siriana sono stati "un successo" e hanno fornito "un significativo contributo" per le trattative di Ginevra, che "restano il percorso principale per cercare una soluzione" al conflitto in Siria: lo ha dichiarato il portavoce di Putin, Dmitri Peskov.

E poi...da nuove amministrazioni oltreoceaniche, vecchie idee, sotto, in verità per nulla inedite, forme. Ma potenzialmente e non poco "a pensar bene"...nel possibile svilupparsi degli eventi, "Come da, talune almeno, Profezie"...

Trump's hopes for Syria safe zones
may force decision on Assad

Le speranze di Trump per le zone di sicurezza in Siria
possono forzare la decisione su Assad
( in inglese - reuters.com ).

Ed in ballo vi sono parecchi interessi, ed interessati...

- Trump-Putin safe zones deal ousts Iran from Syria

- Trump-Putin deal on Syria bears on Israel
security


Ed i più diretti interessati, nell'attesa, ammoniscono...

Siria Warns against safe
zones set up without its
consent

La Siria ammonisce contro i preparativi
per le zone di sicurezza senza il suo
consenso
( in inglese - reuters.com ).

Russia says Trump should be
more specific on Syria safe zones
plan

La Russia dice che Trump dovrebbe essere
più specifico riguardo al piano per le zone di sicurezza
in Siria
( in inglese - reuters.com ).

Potenzialmente assai destabilizzanti auspici, globalizzati...

Netanyahu, amb. Usa stia a Gerusalemme


E non solo quella americana, ma anche le altre

29 gennaio 2017 10:56

(ANSAmed) - TEL AVIV, 29 GEN - "Voglio essere chiaro, l'ambasciata Usa dovrebbe essere a Gerusalemme". Lo ha detto il premier israeliano Benyamin Netanyahu che ha così smentito le voce diffusesi ieri riguardo un intervento di Israele nei confronti degli Stati Uniti per raffreddare il passaggio della rappresentanza diplomatica americana da Tel Aviv a Gerusalemme.
Tesi sostenuta in particolare da Marc Zell copresidente in Israele delle organizzazioni dei Repubblicani all'estero. "Non solo l'ambasciata Usa dovrebbe essere a Gerusalemme - ha aggiunto Netanyahu nella riunione di governo di oggi - ma anche tutte le altre. E credo che a tempo debito queste si sposteranno nella capitale".

Mentre i test missilistici iraniani continuano, tra denunce di violazioni di accordi internazionali altrui e rassicurazioni di non avere alcuna intenzione di usarli contro nessun'altra nazione degli stessi (varie fonti). Beh! Magari inteso per primi...altrimenti manco perder tempo e risorse a progettarli, ed ancor più a costruirli...finanche in serie poi.

E c'è chi...sempre da oltreoceano, avverte/ammonisce...


- La Casa Bianca avvisa l’Iran: stop a test missilistici

Ma tuttavia, per ora almeno, uno scontro diretto pare meno probabile di un confronto indiretto ma pur sempre in un mare...anche, arabico. E come i saggi sanno, "si sa dove si inizia, ma non dove si va a finire", seppur...talune volte quantomeno, ci siano delle eccezioni e la "Giusta scintilla", finanche cercata miratamente/localmente da una o più parti, nel tempo, può far sì che il fuoco si sparga...più o meno, Globalmente.

Yemen shapes up for US-Iran military clash

Nello/Lo Yemen prende forma/si concretizza/si configura per
lo Scontro militare Stati Uniti-Iran
( in inglese - debka.com ).

Come al solito che dire se non...vedremo!?!


A seguire la parte 213.

Nessun commento: