Post in evidenza

"Per Sempre Giovani/3"

Prosegue da questo post . Continuando a sperimentare, per il medesimo...ed oserei aggiungere, ancestrale, fine... Pillole della longevi...

venerdì 7 ottobre 2016

NOSTRADAMUS - "Le Sestine, Nuove idee, Nuove datazioni/54"

Continua da questo post.


Il prevedere del palesarsi "dell'impensabile"...
può essere solo una questione di punti di vista.

Ma per quel che riguarda "l'impossibile"...
può essere Solo, una questione di tempo.

Paolo



Ed ora...seppur con un discreto ritardo da quanto mi ero preposto come tempistica - "ma c'è ancora tempo, quindi nulla cambierà" (se ciò che in essa è descritto, quantomeno dal mio punto di vista, accadrà...ovviamente) - è giunto il tempo di trattare l'assai interessante (sempre secondo me perlomeno), Sestina 39.

Breve Premessa.

A chi leggendo, finanche per la prima volta questa profezia, sestina nel particolare, trovasse affinità...visti i "movimentati riferimenti animali" insiti nella stessa, a Fatti della Seconda Guerra Mondiale, ed in particolare, alla liberazione, da sud ("dall'Africa - Elefante"), della penisola italica (lupa) da parte delle truppe alleate (Stati Uniti, Regno Unito, Francia, ed etc.) risalendo la stessa nella sua interezza. Dico che, nonostante la mia visione di tali profetici scritti sia - come ho ripetuto più volte ormai - a più livelli spazio-temporali sovrapposti, una tale visione riguardo questa sestina (come molte altre "in verità") sia da me si condivisibile, ma Non esaustiva. Nell'interpretarla vedrete/"comprenderete" il/i perché...

S.39

Le pouruoyeur du monstre sans pareil,
Se fera veoir ainsi que le Soleil,
Montant le long la ligne Meridienne,
En poursuiuant l'Elephant & le loup,
Nul Empereur ne fit iamais tel coup,
Et rien plus pis à ce Prince n'aduienne.


Il provveditore/fornitore del mostro senza pari/eguali,
Si farà vedere/mostrerà anzi che (oscurerà) il Sole,
Montando la/Risalendo lungo la linea Meridiana,
Nel perseguente/proseguente/(l')inseguente (l')Elefante e il lupo,
Nessun Imperatore giammai fece (un-a) tale colpo/azione,
E niente di peggio a (più peggio-re di) questo Principe non avvenga.

Dunque...come in altre occasioni, iniziamo con il porre alcune certezze e/o considerazioni in merito ad alcuni termini, se non interi versi, qui - nella presente sestina - usati da MdN.

"Le pouruoyeur du monstre sans pareil,"

Ovvero..."Il provveditore/fornitore (ma chi provvede/fornisce...produce, non è detto che Non sia "colui/colei" che li usa in primis) del mostro senza pari/eguali". Ora. Possiamo spremerci le meningi finché vogliamo, ma il "mostro senza uguali" che...includendo il verso successivo...

"Se fera veoir ainsi que le Soleil,"

Ovvero..."Si farà vedere/mostrerà anzi che (oscurerà) il Sole,". Può quindi arrivare ad oscurare addirittura il Sole, considerando i tempi presenti - o di un passato non troppo lontano (quello della "breve premessa" per intenderci) - dal mio (ma penso, non solo) punto di vista, me lo fa "più che pienamente" (Eh sì! Poiché, come abbiamo già visto in altre sue profezie, il termine "fornitore" - come anche aquila, ed ancora, aquilone e/o aquilonario, seppur tali ultimi due termini si prestino ad essere interpretati più genericamente come "i popoli delle latitudini elevate" - è...e direi chiaramente, abbinabile a tale...potente, sia economicamente, ma soprattutto...militarmente, nazione, gli Stati Uniti d'America) rappresentare con una portaerei che, messi in volo i suoi velivoli (svariate decine) ad un loro passaggio in formazione, possono (in parte perlomeno) oscurare il sole. E ciò, al fine di identificare chiaramente a chi si riferisse MdN, risulterebbe ancor più reale (o vero, se preferite), considerando le forze armate di tale nazione nella propria interezza. E fin qui penso che ci siamo con...seppur relativa, certezza.

Poi, il terzo verso.

"Montant le long la ligne Meridienne,"

Ovvero..."Montando la/Risalendo lungo la linea Meridiana,". Il "Meridiano" (o linea di longitudine) principale o "0" (zero) è quello di Greenwich, in Gran Bretagna. Poi distanziati di 15 gradi cadauno corrispondenti a 4 minuti ogni grado e 60 minuti totali, ve ne sono altri a coprire l'intera superficie terracquea. Interessante notare che il Meridiano "0" nel suo percorso verso l'equatore tocca...l'estremo, orientale entroterra della Penisola iberica, il successivo, a 15 gradi est la penisola italica e quello a 30 gradi est, la penisola...turca, dell'Anatolia.



A parte la "coincidenza" (è sempre una questione di punti di vista, s'intende. Ognuno la veda come vuole, o se preferite, come più gli aggrada) numerico-meridiano-astrologica - 2000/2015/2030 - con la C.V Q.25. Una cosa da subito mi ha assai incuriosito - forte della certezza che il simbolo del lupo ha a che fare sia con l'Italia che con la Turchia - tanto da chiedermi...chissà se tale simbolo animale, ha qualcosa a che fare anche con tale rimanente penisola e/o uno dei suoi popoli?

Beh! Tanto per iniziare, vi dirò che in questa occasione, la ricerca di congruenze a legare il tutto, da mio pensiero quantomeno (seppur penso, ancora e sempre, non solo mio), ed in particolare con riferimento al secondo punto a seguire (il primo lega benissimo in verità, ed ad essere sinceri, già basterebbe/sarebbe sufficiente) è stata fra le più ostiche, ma vediamo:

1) È interessante - finanche, perché no, a prescindere dai puri profetici versi - "venire a conoscenza" (per chi non lo sapesse...ovviamente) che il lupo è un animale presente con delle definite sottospecie autoctone in ben 2 degli estesi territori montuosi toccati dai 3 sopracitati meridiani.

Quello della penisola iberica...

-
Canis lupus signatus (Lupo iberico)

E quello della penisola italica...

-
Canis lupus italicus (Lupo grigio degli Appennini)

Per quanto riguarda il terzo territorio, "in verità", la cosa risulta...in questo "caso", in particolare, in chiave MdN, finanche assai Intrigante, poiché la sottospecie in questione è comune a territori che si estendono...da Israele, fino all'India. E nella sestina, prima, ed accanto al lupo, l'Elefante è presente. Ripeto, Intrigante e pensandoci bene, finanche maledettamente direi...

-
Canis lupus pallipes (Lupo grigio indiano)

2)

Note:


- I meridiani, ovvero le linee di longitudine, forniscono i fusi orari. È interessante venire a conoscenza (seppur svincolati dalla stretta interpretazione della sestina...così, per pura curiosità) di alcuni fatti, uno ormai vecchio di decenni, un altro recente (risalente ad alcuni mesi orsono), ed un terzo di pura considerazione/curiosità, riguardanti i medesimi tre sopracitati:

1) Nel 1942, la Spagna, per volontà dell'allora suo governante (anche se dittatore sarebbe più corretto) Francisco Franco, per spirito di vicinanza con i suoi amici Adolf Hitler e Benito Mussolini, abbandonò il suo fuso orario, comune a quello di Greenwich, per prendere quello dell'Europa centrale (quello di Berlino e Roma per intenderci). C'è da aggiungere che a quel tempo anche gli inglesi, per fini di sincronizzazione bellici (diciamo così), fecero la stessa mossa, ma a differenza dei primi, dopo la fine della guerra tornarono al loro reale fuso orario. Ora "sapete" il perché, se vi trovate in alcune zone della Spagna nei periodi di maggior luce diurna, il tramonto può "sfiorare la mezzanotte".

Fusi orari, la Spagna si tiene stretta la
sua “anomalia temporale”: escluso per
adesso un ritorno all’ora di Greenwich


2) C'è invece chi, assai più recentemente, ed ad esser sinceri con ideali simili...nell'aspetto/grossolanamente insomma, compie la medesima mossa, ma più ad Oriente.

La Turchia cambia fuso orario.
Così Erdogan la allinea a La Mecca


3) Il punto più ad occidente del territorio italiano è la Rocca Bernauda nelle Alpi Cozie in Piemonte, a 6° 37′ 32″ di longitudine Est, quello più ad oriente è capo d'Otranto in Puglia, a 18° 31′ 18″ di longitudine Est. È interessante notare che fra le due località intercorrono...nella realtà, circa 12 gradi, ovvero circa 48 minuti luce, appiattiti sull'ora legale media considerata per Roma/Europa centrale.

Geografia dell'Italia

Ed ancora. Se la Puglia fosse uno Stato a se (ma anche la Calabria), apparterrebbe al fuso orario dell'Europa orientale (quello di Atene per esempio), seppur...in verità, le sarebbe più consona...e reale, una sola mezz'oretta. Interessante vero...oppure no?

- In generale sul lupo (bellissimo animale):

Canis lupus lupus (Lupo grigio euroasiatico)

IL RITORNO DEL LUPO

Nessun commento: