Post in evidenza

WIKILEAKS: VAULT 7 - parte seconda

Prosegue da questo post . Rivelando segreti..."potenzialmente, di mezz'età...e forse più in verità"... WikiLeaks beffa la...

sabato 6 febbraio 2016

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/198

Prosegue dalla parte 197.


Palesando apertamente, ciò a cui "in verità", non da "oggi" si sospettava...anche se in seguito la Turchia ha smentito ufficialmente, vedremo "cosa accadrà" (se un qualcosa accadrà...ovviamente).

Russia: "Turchia prepara invasione della Siria"


Il portavoce del ministero della Difesa russo: "Ankara fornisce a terroristi armi e rinforzi". Ma governo turco smentisce: "Atto di propaganda". Primo ministro turco: "Ad Aleppo gente ridotta alla fame da forze di Assad"

Continua su: repubblica.it


Focalizzando una particolare, possibile, fonte di attrito/scintilla...

- La Turchia nega alla Russia un volo di
ispezione del trattato Open Sky?


Ed altre, già conosciute...ma comunque, potenzialmente, apertamente, ed ufficialmente..."Globali"...

Mosca, jet turchi rispettino sicurezza


"Gruppo difesa antiaereo pronto rispondere a eventuali minacce"

05 febbraio 2016 09:16

(ANSA) - MOSCA, 5 FEB - Le forze aeree turche che dovessero essere impiegate in Siria devono rispettare appieno il memorandum Russia-Usa per la sicurezza aerea in Siria: lo sottolinea il vice ministro della Difesa russo Anatoli Antonov sostenendo che "sono state ricevute assicurazioni in tal senso dagli Stati Uniti". Il vice ministro ha ricordato che dopo l'abbattimento di un jet russo da parte degli F-16 turchi al confine tra Siria e Turchia, Mosca ha schierato dei sistemi di difesa antiaerea che "permettono di individuare in anticipo le minacce agli aerei russi che eseguono missioni militari in Siria e, se necessario, di prendere misure adeguate per assicurare la sicurezza dei loro voli".

Siria, Nato: 'Attacchi russi minano sforzi per soluzione'

'Violazioni spazio aereo turco sono sfida a Alleanza'

05 febbraio 2016 10:50

AMSTERDAM - "Gli intensi attacchi aerei russi, che colpiscono soprattutto le truppe di opposizione in Siria, stanno minando gli sforzi per trovare una soluzione politica al conflitto", così il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg. "Inoltre - osserva - il rafforzarsi dell'attività aerea russa in Siria crea un aumento delle tensioni e violazioni dello spazio aereo turco. Questo crea rischi, forti tensioni ed è una sfida alla Nato, perché sono violazioni allo spazio aereo Nato".

Continua su: ansa.it

Nel mentre...secondo Debka, nell'asse Russo-Iraniano, nonostante le dichiarazione del ministro degli esteri russo, parrebbero sorgere serie divergenze...in particolare, sul destino di Assad. Anche in questo "caso", vedremo...

Iran and Russia in first major falling-out
over Syrian war and Assad

Russia ed Iran affrontano il primo grande litigio
a riguardo della guerra Siriana ed Assad
( in inglese - debka.com ).

Salendo un ulteriore gradino, sulla scala..."Come da Copione" e/o (vedete voi) "Come da, talune almeno, Profezie"...della tensione. Ma "in verità"...forse, anche più d'uno...tra ripetuti moniti e da più parti, preparativi ed azioni belliche, conferenze di pace (ancora una volta, "orfane" del Lago Lemano), cortesi...e cordiali, visite...ed Assai Chiare dichiarazioni...

Siria: soldati torneranno a casa in bare


Dopo dichiarazioni Riad su possibile invio truppe anti Isis

06 febbraio 2016 13:36

(ANSA) - Torneranno in patria nelle bare i militari stranieri che entreranno in Siria: lo ha detto oggi il ministro degli esteri siriano Walid al Muallim commentando le affermazione delle autorità saudite di esser pronte a inviare soldati in Siria contro l'Isis. "Ogni attacco al territorio siriano senza il consenso del governo sarà considerato un atto di aggressione e ci si comporterà di conseguenza", ha detto Muallim, aggiungendo che "i militari stranieri torneranno a casa nelle bare". Le forze governative siriane sono sostenute sul terreno da miliziani di diversi Paesi, dai Pasdaran iraniani e da un imponente dispiegamento militare russo a sostegno dei raid di Mosca nel Paese.

Iran-backed militia warns against
sending Arab forces to Syria, Iraq

Milizia filo-Iraniana ammonisce contro
l'invio di forze Arabe in Siria ed Iraq
( in inglese - reuters.com ).

- Quella strana alleanza con la Turchia che ha aperto l'autostrada della Jihad

- Le Monarchie Sunnite premono per un intervento militare di terra in Siria

- SCENARIO – La possibile azione militare di
terra turca a Jarablus (Siria) – SCENARIO


- Forze NATO dirigono verso la Turchia

- Davutoglu: la Turchia è pronta ad una azione militari in Siria contro i Curdi

Putin pronto alla terza guerra mondiale se l’Arabia Saudita invade la Siria

Putin non ci sta. La guerra in Siria potrebbe presto degenerare nella terza guerra mondiale. Le grandi potenze, questa volta, stanno seriamente scaldando i motori: l’Arabia Saudita e i suoi alleati stanno per invadere la Siria. Scatenando un conflitto di portata inimmaginabile. Tutti i link e le dichiarazioni.

Continua su: byoblu.com

Gli Usa a Russia e Iran: "Assad mantenga patti
o potremmo inviare truppe di terra in Siria"


Anche Turchia e Arabia minacciano: "Pronti a intervento". A Monaco conferenza sulla crisi siriana. Valls: "Ci saranno altri grandi attentati dell'Is". Medvedev: "Nuova Guerra Fredda tra Usa e Russia"

Continua su: repubblica.it

- Jarablus il possibile luogo dell’invasione di terra turca in Siria

Tutti contro tutti, Siria
sull'orlo della terza guerra
mondiale


Sfida tra Russia e Usa Arabia e Turchia pronte all'intervento

Gian Micalessin - Dom, 14/02/2016 - 09:24

La pace russa concepita a Monaco, giovedì notte, dal ministro degli esteri russo Sergei Lavrov e dal Segretario di Stato americano John Kerry è morta prima di nascere.

Continua su: ilgiornale.it

Siria, Obama a Putin: "Basta bombardamenti sui ribelli"

Dopo i segnali da guerra fredda, in una telefonata i due leader si sono impegnati a rafforzare gli sforzi diplomatici contro il terrorismo in Medio Oriente. La tensione nell'area resta altissima. Con nuove minacce da Arabia Saudita e Turchia

Continua su: repubblica.it

Strategie, possibili acquisizioni, scenari, proclami, ed in futuro...chissà se finanche taluni profetici ed Assai nefasti "fatti"...a divenire Realtà"?"

Medvedev: "Assad deve partecipare al
processo di transizione in Siria. Se
Washington vuole la guerra, basta inviare
truppe di terra


Il primo ministro russo Dmitry Medvedev ha ribadito che Bashar Assad deve partecipare al processo di transizione in Siria e che la decisione circa il suo futuro politico spetta ai siriani. Ed ha avvertito gli USA. "Se vogliono una guerra, possono inviare truppe di terra e tutto il resto."

Continua su: lantidiplomatico.it

- Le ragioni strategiche e geopolitiche di un intervento saudita in Siria

- Missili e radar BUK M-1 per Hezbollah?

- Merkel “sono favorevole a un tipo di No Fly zone sulla Siria”


A seguire la parte 199.

Nessun commento: