Post in evidenza

CRISI: "A Pochi Passi dal Baratro"/49

Continua da questo post . "Bene. Ora la strada è spianata/senza più ostacoli"... No-Brexit, la Scozia fissa la data per un n...

martedì 30 agosto 2016

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/205

Prosegue dalla parte 204.


L'intricato ed interessante vorticare degli eventi (per certi versi...e non pochi a pensar bene "in verità"...a mio parere, è come se stessimo per tornare a quel fine estate-inizio autunno del 2013) di uno "strano...ma strano" mondo. Ed ancora la Francia in prima linea...

France's Ayrault presses for U.N.
resolution on Syrian use of
chemical weapons

Il Francese Ayrault preme per una
risoluzione delle Nazioni Unite sull'uso Siriano di
armi chimiche
( in inglese - reuters.com ).

domenica 28 agosto 2016

WIKILEAKS: Assange e "l'Ultima Possibilità"/4

Prosegue da questo post.


Com'è alto il rischiar, seppur in luoghi protetti, per chi ama divulgar...di segreti, il pesante fardello...

Assange: confermato tentativo intrusione


Nota ambasciata denuncia mancata protezione sede diplomatica

23 agosto 2016 14:52

(ANSA) - E' polemica fra Ecuador e Gran Bretagna dopo il fallito tentativo d'intrusione a Londra, due notti fa, nell'ambasciata in cui ha trovato rifugio dal 2012 il giornalista e attivista australiano Julian Assange, fondatore di Wikileaks. L'episodio e' stato confermato oggi dalla stessa sede diplomatica del Paese sudamericano in una nota nella quale si accusano le autorità britanniche di non aver garantito la sicurezza della missione, tutelata dalla Convenzione di Vienna.
L'ambasciata sottolinea che l'azione e' stata sventata solo grazie alla sicurezza interna e che prove di quanto avvenuto sono state poi consegnate a Scotland Yard accompagnate dalla "richiesta di chiarimenti". L'incidente è considerato "grave". I diplomatici di Quito ricordano che il Regno Unito, in quanto Paese ospitante, ha "il dovere di prendere tutte le misure appropriate" per garantire l'immunità e la tutela delle ambasciate. Ed esprimono "rammarico per l'inadeguata risposta delle autorità britanniche"

sabato 13 agosto 2016

Intriganti Voci, su di un Potenziale Vicino della...Stellare, Porta Accanto

Intriganti voci (in attesa di ufficiale conferma), a riguardo di rocciosi, potenzialmente abitabili mondi, della...stellare, porta accanto...

C'è un pianeta simile alla Terra intorno alla
stella più vicina



foto: ESO


Der Spiegel: orbita attorno a Proxima Centauri. La scoperta,
non ancora confermata, aprirebbe nuovi scenari sullo studio
degli esopianeti della fascia abitabile

di MATTEO MARINI

C'E' davvero un pianeta attorno alla stella più vicina a noi, Proxima Centauri, distante appena 4,23 anni luce e risiede nella cosiddetta fascia abitabile. Per ora si tratta solo di una indiscrezione, rumors pubblicati dal settimanale tedesco Der Spiegel, secondo il quale la scoperta, ad opera degli astronomi dello European Southern Observatory (ESO), dovrebbe essere annunciata a fine agosto. Se fosse davvero così, saremmo di fronte a una scoperta epocale.

Continua su: repubblica.it