Post in evidenza

Il 2012, i Segreti dei Maya, il Governo Messicano...ed un Documentario/18

Prosegue da questo post . Una interessante domanda d'inizio Aprile...a cui è stata fornita una risposta, Seppur...ad esser noiosi, n...

giovedì 26 settembre 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/128

Prosegue dalla parte 127.


Dichiarando apertamente davanti al mondo l'imperiale intento...ad hoc però...

PO: les USA prêts à recourir à la force pour
protéger leurs intérêts (Obama)

Medio Oriente: gli Stati Uniti pronti a ricorrere alla
forza per proteggere i loro interessi (Obama)
( in francese - fr.rian.ru ).

Ma...poi, dopo il lato duro e deciso, c'è anche quello dialogante, ed accomodante...la mano tesa insomma...ed a quanto pare, d'altra sponda, ricambiata...

Iran: Rohani apre sul nucleare, ''incontro
con Obama non e' proibito''


26 Settembre 2013 - 09:37

(ASCA) - Roma, 26 set - Proseguono le aperture del presidente iraniano Hassan Rohani alle potenze occidentali. Dopo la svolta sull'Olocausto definito un ''crimine innegabile'', il capo del governo di Teheran, in una serie di interviste rilasciate ai media Usa, ha affermato che la questione nucleare puo' essere risolta in tre mesi. ''Quanto prima si fa - ha detto parlando al Washington Post - tanto piu' ci saranno benefici per tutti''.
Riguardo a una possibile tabella di marcia, poi: ''Se saranno tre mesi sara' passata la nostra opzione. Se saranno sei mesi, andra' comunque bene''. In ogni caso, per Rohani, ''e' una questione di mesi, non di anni'', anche se non si puo' parlare di normalizzazione dei rapporti tra Washington e Teheran senza prima risolvere il dossier atomico. Solo allora, ha spiegato, si potra' discutere di altri aspetti come la riapertura delle ambasciate: ''Una volta sistemato il nucleare potremo passare a altri temi. Ci serve un punto di inizio''. Intanto, stamane anche il ministro degli Esteri iraniano Mohammad-Javad Zarif, secondo quanto scrive l'agenzia Irna, ha detto che un incontro tra Rohani e Obama ''non e' un obiettivo'' della politica di Teheran ma non e' neanche ''un'area proibita''. Inoltre, con ''i necessari preparativi'' - ha aggiunto - il vertice potrebbe risultare ''un buon inizio''. (fonte AFP). rba/mau

martedì 24 settembre 2013

Due Passi nel Mistero/8

Prosegue da questo post.


Antichi, Archeologici..."Originari" Misteri, Alieni...in Armenia?

Carahunge | 7500 Years Old Ancient Alien Observatory in Armenia

Carahunge | Un Antico Osservatorio Alieno di 7.500 Anni fà in Armenia



Un articolo in lingua italiana di un paio di anni...più che abbondanti, fà...

sabato 21 maggio 2011
CARAHUNGE INSTALLAZIONE ALIENA

Tra le montagne dell' Armenia nei pressi della città di Gori, sorge il sito megalitico di Carahunge.
Il luogo risale a più di 7.500 anni fa: gli archeologi ritengono che intercorra uno stretto legame tra il complesso monumentale armeno e Stonehenge, datato per lo più al III millennio a.C. Il professor Paris Herouni spiega di aver stabilito in modo sicuro l'epoca in cui Carahunge fu costruito come osservatorio astronomico usato da una civiltà avanzata.

Continua su: visitatorialieni.blogspot.com

venerdì 20 settembre 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/127

Prosegue dalla parte 126.


"Possibili Intese...a favorire il dialogo e l'occorrente, finanche proprio...'Giusto Tempo'..."

Siria, Iran vuole favorire
dialogo


Prossima settimana decisiva. Usa, Onu sia
pronta ad agire

20 settembre, 05:38

(ANSA) - NEW YORK, 20 SET - Il presidente iraniano Hassan Rohani e' pronto a "facilitare" il dialogo tra governo siriano e opposizione. "Dobbiamo unire le forze costruttivamente per il dialogo nazionale, sia in Siria che in Barhein", ha detto il leader di Teheran che la prossima settimana sara' all'Onu in una "column" sul Washington Post.
"Nulla e' impossibile in politica", ha poi aggiunto alla Nbc, dicendo di non escludere un incontro con Obama.

Usa e Iran: road map per la
diplomazia?


Non è più il gruppo del 5+1, guidato dalla baronessa Ashton, a portare avanti le trattative con l’Iran sulla questione del programma nucleare e due fatti lo testimoniano. Il primo é eclatante, ed è rappresentato dalle dichiarazioni del presidente americano Obama. Il secondo è la stretta di mano che Obama e Rohani, non si sa ancora se in pubblico o in privato, si scambieranno al palazzo di vetro delle Nazioni Unite e fine mese.
Il presidente Obama ha scambiato una serie di missive con il presidente iraniano, per mezzo della famiglia regnate omanita, una corrispondenza che ha avuto come punto focale certamente la questione del programma nucleare, ma che ha certamente avuto come argomento collaterale la crisi siriana. Da sempre l’Iran vuole legare l’inizio dei negoziati con gli americani con una soluzione favorevole a Tehran della guerra in Siria.

Continua su: geopoliticalcenter.com

martedì 17 settembre 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/126

Prosegue dalla parte 125.


Le probabili...Cirilliche, Certezze dell'Onu, le Richieste forti risposte...su carta e l'abbattimento di un elicottero Siriano sul confine turco...da jet turchi, ed etc...

Siria, rapporto Onu: sarin lanciato
con razzi.
Ban Ki-moon: 'Crimine, responsabili
paghino'


Il segretario Onu riferisce al Consiglio di sicurezza sulla relazione degli ispettori: "Sanzioni contro Assad se non rispetta gli impegni". Cnn: "Sulle testate caratteri in cirillico". Francia, Usa e Gran Bretagna: "Serve risoluzione forte". Kerry:
"Opzione militare sempre sul tavolo". Lavrov: "Con uso della forza, pace a rischio". Obama: "C'è ancora da lavorare sull'accordo"

Continua su: repubblica.it

Fino all'Arrivar del "Giusto Tempo"...finanche per lo Sdoganar, del "Pensar Male"

Vecchi e nuovi pericoli per l'umanità




La tecnologia intelligente
Una rete di computer potrebbe prendere il
controllo delle risorse a spese dei bisogni umani

Link fotogallery (9): repubblica.it

Ed a seguire l'articolo correlato della medesima fonte...

La task force di
superscienziati
che fermerà la fine del
mondo




Tra gli studiosi mobilitati anche Hawking. Dai virus letali all'atomica, dagli asteroidi agli attacchi cibernetici: ecco i pericoli

di ENRICO FRANCESCHINI

Continua su: repubblica.it


Dolci ricordi di bimbi gioiosi,
perduti in un tempo dal fare curioso,
a giocar...di castelli, senza veri fardelli,
perduti in se stessi e già Veri amici.
Ma il tempo è tiranno e cambia le cose
e ciò che è gioioso non sempre rimane,
come le fiabe...che poi, risultano vane.

Fino all'Arrivar del "Giusto Tempo"...
finanche per lo Sdoganar, del "Pensar Male".

Paolo

lunedì 16 settembre 2013

CRISI: "A Pochi Passi dal Baratro"/33

Prosegue da questo post.


E dopo la...in questa occasione, lunga pausa estiva, ecco il nuovo...

GEAB N°77 est disponible ! Finance, économie, politique et la situation mondiale fin 2013 : trois étincelles et un baril de poudre

GEAB N°77 è disponibile ! Finanza, economia, politica e la situazione mondiale a fine 2013: tre scintille ed un barile di polvere

(leap2020.eu)

- in francese

- in inglese

E da i-nurse.it...

- in italiano

sabato 14 settembre 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/125

Prosegue dalla parte 124.


I soliti comodi aggiornamenti dal vivo "omni-comprensivi" ...con notizie di redivive organizzazioni terroristiche a minacciar Chissà cosa(?) e nette prese di posizione Onu, a mio umile parere, alquanto interessanti in prospettiva futura...anche se alla luce dell'oggi, molte, ormai Oltrepassate...

Oppositori: "Armi trasferite a
Hezbollah".
Ban ki-Moon: "Assad sarà
processato"


Secondo il Wsj l'unità speciale 450 sta spostando un migliaio di tonnellate di gas per rendere più difficile il lavoro degli ispettori. Il segretario dell'Onu contro il presidente siriano: "Ha commesso crimini contro l'umanità". Nuovo incontro Kerry-Lavrov: "Trovare soluzione politica". Obama: "Accordo sia verificabile". Al Zawahiri: "Colpire gli Usa sul loro territorio"

Continua su: repubblica.it

giovedì 12 settembre 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/124

Prosegue dalla parte 123.


Auguri anche da parte mia...penso che i "regali" te li manderanno gli americani & C. per "posta celere" fra un pò, anche se sono diventati Molto tirchi...sai, la crisi si sente globalmente e poi avrai saputo dello sciopero indetto all'ultimo minuto.

Chissà se quest'anno "avrai brindato" Inneggiando "O Gloria, o Morte"...

E Chissà...se "Grazie" anche ad accadimenti alquanto imprevisti ai più, dopo che i giochi bellici...quelli Veri...saranno iniziati, ed i "tuoi" amichetti (che in futuro...lo sai, in parte almeno, ti "tradiranno"...ma forse, più corretto sarebbe usare il termine "Rinsaviranno") per venirti...ancora, se non di più convinti, anzi, obbligati alla "Guerra Santa" o alla "Vendetta"...in soccorso (ed anche per loro interesse...o necessità, anche o Seppur collegata a doppio filo con te, Visto l'Evento), dopo l'orrendo fatto a settentrione della "culla dell'umanità", dovuto, al precedente medesimo Orrendo Evento...caduto sulla tua sacra Città, a sua volta generato dal tuo ponderato attacco sulla Città Bianca in risposta a punizioni...magari, finanche per certi versi...a ragione, ritenute eccessive..."più tutto ciò che ne conseguirà" (ma la storia e gli uomini che la disegnano, sono Sempre in tempo per cambiarla...Basta...Volerlo)...

"Nel silenzio della tua solitudine,
in oscuri antri di alcuna memoria
nel rimembrar passati ricordi
seppur alcuni ormai sbiaditi,
ponderar potrài con lucida mente,
di Te...e d'Altrui, Fasti e Miserie."

In Pace.

Paolo


"L'ora del pezzo forte e del suo discorso alla nazione"...

Siria, Obama: "Dobbiamo
agire"
Lavoriamo a soluzione
diplomatica


Il presidente agli americani: "Il paese è stanco di guerre, non siamo il poliziotto del mondo, ma gli ideali e la sicurezza Usa sono a rischio". Di fronte alle immagini dell'uso delle armi chimiche e dei "“papà che stringono i cadaveri dei loro figli" non possiamo guardare dall'altra parte

dal nostro corrispondente FEDERICO RAMPINI

Continua su: repubblica.it

lunedì 9 settembre 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/123

Prosegue dalla parte 122.


"Pubblici botta e risposta a distanza, in attesa del pezzo forte"...e soliti articoli "omni-comprensivi" da Solita fonte italica, a svelar ufficialmente notizie di Sotterranee trattative già da altri...informati siti (Debka...vedere post precedenti), "segretamente svelate" in precedenza, "condite con un ben poco" (se non nulla), velato ultimatum...

Kerry, Assad usato armi
chimiche 11 volte


"Damasco possiede uno tra i più grandi arsenali
al mondo"

09 settembre, 00:13

(ANSA) - ROMA, 8 SET - "Non è una fantasia, il presidente siriano Bashar al Assad ha usato armi chimiche almeno 11 volte".

Lo ha affermato oggi il segretario di Stato John Kerry a Parigi.

"Damasco possiede uno tra i più grandi arsenali di armi chimiche al mondo", ha aggiunto il capo della diplomazia americana.

Dalla medesima fonte...

Siria: Assad, aspettatavi
risposte a 360°


'In caso attacco. Armi chimiche usate contro di
noi'

09 settembre, 13:59

(ANSA) - ROMA, 9 SET - Se ci sarà un attacco contro la Siria, aspettatevi risposte a tutto campo, perché 'non siamo l'unico attore nella regione'. Lo ha detto il presidente siriano Bashar al Assad alla Cbs negando che il regime sia dietro agli attacchi di gas nervino e sostenendo che le forze governative siano state esse stesse prese di mira dall'uso di armi chimiche. Assad, riferendosi ai suoi alleati iraniani e agli Hezbollah, ha detto che gli Usa ed i suoi alleati devono 'aspettarsi qualsiasi azione' di risposta.

venerdì 6 settembre 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/122

Prosegue dalla part 121.


Ulteriori e finanche mai Visti...Dispiegamenti.

Ma che in Realtà, avranno mica poi deciso di far quella complessa Esercitazione..."magari", per renderla ben più realistica...ed avere una controparte, ma solo al fine di "giocare" (sia ben Chiaro...o almeno spero)...che abbiano chiesto di partecipare a Paesi, anche d'altri lidi e d'altre "sponde"?

Siria: nave da sbarco russa verso
Novorossiisk


06 Settembre 2013 - 10:56

(ASCA) - Roma, 6 set - La grande nave da sbarco russa ''Nikolai Filchenkov'' della Flotta del Mar Nero si sta muovendo verso Novorossiisk da dove partira' poi per le coste della Siria in servizio operativo. Lo ha riferito all'agenzia Interfax un fonte dello Stato Maggiore della Marina Militare russa. rba/mau/rob

giovedì 5 settembre 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/121

Prosegue dalla parte 120.


Mai così Chiare, ed Evocative Dichiarazioni Siriane di..."O Gloria, o Morte"...

Siria: Damasco, pronti anche
guerra mondo


Secondo viceministro degli Esteri

04 settembre, 15:40

(ANSA) - DAMASCO, 4 SET - Il governo siriano è deciso a resistere anche di fronte allo spettro di "una terza mondiale".

"Non ci piegheremo nemmeno se ci fosse la terza guerra mondiale", ha detto il viceministro degli Esteri, Faysal Moqdad.

"Il governo siriano - ha aggiunto - non cambierà posizione nemmeno se ci fosse la terza guerra mondiale, nessun siriano può sacrificare l'indipendenza del Paese". Moqad ha aggiunto che Damasco ha già adottato "tutte le misure" necessarie per far fronte a "un'aggressione".

Spavaldi però Eh!

mercoledì 4 settembre 2013

OH!...SE IO FOSSI UN POETA...parte V



Prosegue dalla parte IV.


"Vi saranno sempre oppressi,
finché furbi senza scrupoli,
avranno il completo controllo,
sulla Reale Conoscenza."

Paolo


lunedì 2 settembre 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/120

Prosegue dalla parte 119.


Un bivio...fra i tanti della Storia, un'opportunità per cambiare il suo corso e renderlo meno Nefasto (o il suo esatto contrario), oppure, solo un altro tassello nel puzzle del "Copione"?

Siria: Kerry, no nuova
conferenza Monaco


Segretario Stato avanza paragone con
cedimento del 1938 a Hitler

02 settembre, 20:06

(ANSA) - WASHINGTON, 2 SET - Gli Usa ritengono lo scenario siriano analogo a quello della Conferenza di Monaco, quando l'occidente non riusci' a fermare Hitler e l'espansionismo nazista. Il Segretario di Stato John Kerry ha evocato il paragone durante una conference call con esponenti di spicco democratici del Congresso, per convincerli ad appoggiare l'attacco.

Beh! Stando alle Ultime Dichiarazioni di ("Medicin") Assad, a confermar con Forza, quanto altri nello stesse indirizzo hanno già detto...Direi, Buona "l'ultima".

Siria: Assad, con intervento Usa si rischia
una ''guerra regionale''


02 Settembre 2013 - 20:26

Il Papa su Twitter: ''L'uso delle armi porta dolore
e devastazione''.

(ASCA) - Roma, 2 set - Il presidente siriano Bashar al-Assad ha detto oggi che un intervento militare dei paesi occidentali rischia di dar vita a una ''guerra regionale'' nella ''polveriera'' del Medio Oriente. In un'intervista al quotidiano francese Le Figaro, Assad ha anche minacciato la Francia di ''ripercussioni'' se prendera' parte all'attacco pianificato dagli Stati Uniti. Oggi, contro la possibilita' di una guerra, e' intervenuto papa Francesco, che per tre volte su Twitter, ha ammonito contro l'uso della violenza. ''Mai piu' la guerra! Mai piu' la guerra'', ha scritto papa questa mattina papa Francesco. ''Vogliamo un mondo di pace, vogliamo essere uomini e donne di pace'', ha poi scritto poco piu' tardi, mentre in serata il pontefice ha twittato: ''Quanta sofferenza, quanta devastazione, quanto dolore ha portato e porta l'uso delle armi''. int/

Anche se il Tempo..."in Verità", saprà rispondere per "Certo".

domenica 1 settembre 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/119

Prosegue dalla parte 118.


A sostegno del possibile avverarsi di..."future comunelle...in "Gloria" di disegni già scritti nello svolgersi di Sempre meno oscuri...Copioni (?)"...

Siria: al Azhar, attacco
minaccia Islam


Principale autorità sunnita, Obama ha
oltrepassato tutti i limiti

01 settembre, 12:46

(ANSA) - IL CAIRO, 1 SET - Barack Obama ''ha oltrepassato tutti i limiti delle norme internazionali'' e l'annuncio di voler colpire la Siria e' ''una minaccia per la Nazione araba e islamica e mette in pericolo la pace e la sicurezza internazionale''. E' il duro monito lanciato da al Azhar, il piu' importante centro teologico musulmano sunnita.