Post in evidenza

WIKILEAKS: VAULT 7 - parte seconda

Prosegue da questo post . Rivelando segreti..."potenzialmente, di mezz'età...e forse più in verità"... WikiLeaks beffa la...

martedì 30 aprile 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/85

Prosegue dalla parte 84.


Altre...Seppur, Sempre chimiche e/ma non ben definite..."Linee Rosse"...

Siria: anche per Iran utilizzo armi
chimiche rappresenta ''linea rossa''


30 Aprile 2013 - 16:40

(ASCA) - Roma, 30 apr - L'Iran fa da eco al suo principale avversario: il ministro degli Esteri Ali Akbar Salehi ha dichiarato che anche per Tehran - come per gli Stati Uniti - l'utilizzo di armi chimiche nella guerra civile in Siria rappresenta ''una linea rossa'' nella gestione del conflitto.

Lo riporta YnetNews. Continuando a considerare i ribelli siriani il principale responsabile dell'escalation di violenza nel paese, Tehran non ha dato comunque nessuna indicazione sulle azioni che l'Iran potrebbe intraprendere in caso venisse provato l'utilizzo di armi chimiche da entrambe le parti in conflitto. red/uda

Dovute Precauzioni...o Riscontri di Estremamente Elevate, Tensioni, al punto di Combustione?

Russia: Mosca sospende voli civili nello
spazio aereo siriano


30 Aprile 2013 - 16:38

(ASCA-AFP) - Mosca, 30 apr - L'ente che si occupa dei trasporti in Russia ha vietato i voli civili nello spazio aereo siriano.

La decisione, presa dall'agenzia federale Rosaviation, arriva dopo le segnalazioni fatte dall'equipaggio di un volo di linea russo, con a bordo 159 passeggeri, convinto di essersi trovato in serio pericolo mentre il veivolo volava sulla Siria.

Secondo fonti dell'agenzia Interfax, che di fatto hanno confermato la versione dell'equipaggio, due missili terra aria sarebbero stati effettivamente sparati in direzione dell'aereo che viaggiava tra Sharm-el-Sheikh e Kazan.

Il Ministero degli Esteri russo ha dichiarato di aver chiesto al governo siriano di fornire spiegazioni sull'episodio. red/uda

Il 2012, i Segreti dei Maya, il Governo Messicano...ed un Documentario/14

Prosegue da questo post.


Ancora a proposito del robot, alla SCOPERTA dei tunnel sotto gli edifici della città di Teotihuacan.

Dal titolo, una...Direi, Intrigante Scoperta...ma Consiglio di leggere l'articolo fino in fondo...fino alle ultime...anzi, all'ultima frase...

Robot Finds Mysterious Spheres in Ancient Temple

Un Robot Trova delle Sfere Misteriose in un Tempio Antico
( in inglese - news.discovery.com ).

I Maya...ma in generale questo mondo...non finiscono mai di stupire...Vero?

lunedì 29 aprile 2013

CRISI: "A Pochi Passi dal Baratro"/31

Prosegue da questo post.


Palesando Concrete Possibilità.

Confermando passaggi già Visti e non solo altrove, del Copione...Seppur più dolcemente, per ora almeno...

LA CHIAMANO DEPOSIT TAX


DI EUGENIO BENETAZZO
eugeniobenetazzo.com


Ho partecipato ad un workshop in Svizzera questa settimana sulle possibili manovre che metteranno in cantiere per preservare sia la tenuta dei conti pubblici e bancari italiani nel breve ma soprattutto la stabilità e coesione della stessa Unione Europea. Il quadro che ne è emerso considerando il prestigio ed autorevolezza dei relatori e del rispettivo ufficio studi è stato poco entusiasmante. Tanto per cominciare ho gradito il fatto che finalmente qualcuno ha iniziato a parlare in termini tecnici riferendosi alla “Deposit Tax” come il famigerato prelievo atteso sulle giacenze di deposito a prima vista presso gli istituti bancari.

Continua su: comedonchisciotte.org

E di cui, taluni, in tempi...diciamo, poco, o meno sospetti...già ne ventilavano...ma forse, penso che il termine più corretto sia presagivano...l'eventuale...introduzione.

Eh Si! Tempi Davvero Interessanti par di scorgere all'Orizzonte. O forse...No!?!


domenica 28 aprile 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/84

Prosegue dalla parte 83.


Reali...e Realmente Letali, Pericolosi Arsenali...Non Convenzionali...

Siria: il misterioso arsenale chimico e i
timori dell'occidente


26 Aprile 2013 - 16:35

(ASCA) - Roma, 26 apr - L'arsenale di armi chimiche della Siria esiste da diversi decenni ed e' considerato uno dei piu' grandi del Medio Oriente, ma le dimensioni e lo stato degli ordigni restano un mistero.

Ieri la Casa Bianca ha detto che il regime di Damasco ha utilizzato armi chimiche, sia pure su ''piccola scala'', per reprimere le rivolte in atto del paese, ma ha aggiunto anche che le agenzie di intelligence statunitensi non sono in grado di confermarlo al 100%. I servizi britannici hanno invece reso noto di avere ''prove limitate ma convincenti'' dell'utilizzo di simili armi in Siria, incluso il Sarin, il mortale gas nervino creato dagli scienziati nazisti negli anni trenta. Lo scorso 8 aprile il regime di Bashar al-Assad aveva rifiutato l'ingresso di un team dell'Onu che potesse verificare la presenza di armi chimiche, una soluzione proposta dal segretario generale Ban Ki-Moon. Damasco aveva ammesso per la prima volta il 23 luglio del 2012 di essere in possesso di armi chimiche, minacciando di usarle in caso di intervento militare occidentale, ma mai contro il popolo siriano.

Ora sia il governo che l'opposizione armata si rivolgono le stesse accuse di aver fatto ricorso a tali armamenti durante questi ultimi due anni di conflitto.

La Siria e' uno dei pochi paesi al mondo a non aver firmato la Convenzione dell'Onu sulle armi chimiche e si ritiene sia in possesso di un largo stock di Sarin e altri agenti chimici, come il VX, un altro gas nervino, dieci volte piu' potente del Sarin. L'esercito di Damasco possiede anche sistemi vettoriali per le armi chimiche, inclusi missili Scud, munizioni per artiglieria e bombe aeree. uda/

mercoledì 24 aprile 2013

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte XLI

Prosegue dalla parte XL.


Ed il giorno arrivò...e qualcuno, che ringrazio...lo condivise...

Sirius Documentary. Full Movie. (Part 1)


- youtube.com

E Qui, il resto, suddiviso in altre SETTE parti.

martedì 23 aprile 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/83

Prosegue dalla parte 82.


Chiari ("Inevitabili") Coinvolgimenti (?)...

Two armed Hizballah brigades fighting for
Assad near Homs

Due brigate armate di Hezbollah combattono per Assad vicino ad Homs
( in inglese - debka.com ).

"E Chiare...Nette, Dichiarazioni, foriere, di Chiari e Netti...Interessamenti Diretti (?)"...

Siria: Rasmussen, rischio diffusione


Allarme segretario generale Nato

23 aprile, 09:33

(ANSA) - BRUXELLES, 23 APR - La situazione del conflitto in Siria ''sta peggiorando'' e ''non possiamo ignorare il rischio di una diffusione regionale, con possibili implicazioni per la sicurezza degli alleati''. E' l'allarme lanciato dal segretario generale della Nato prima dell'inizio della ministeriale esteri che si tiene oggi nel quartier generale dell'Alleanza Atlantica. Dopo il Consiglio Atlantico e' previsto anche l'incontro con il ministro degli esteri russo Sergei Lavrov.

lunedì 22 aprile 2013

PANDORA'S TIMES parte CCXII

Prosegue dalla parte CCXI.


Archeologia.

Retrodatando di millenni, già antichi...e simbolici, insediamenti d'oltremanica...

Stonehenge history is 5000 years
earlier than thought

La storia di Stonehenge è di 5.000 anni più antica di quanto pensato
( in inglese - i4u.com ).

Misteriose Scoperte Italiche...

Faraoni ed etruschi
una storia da riscrivere


Nuova luce sui rapporti fra la popolazione italica e il Mediterraneo orientale dopo il ritrovamento di un sigillo egizio a scarabeo nella necropoli dell'Osteria, nel parco di Vulci. La soprintendente ai Beni archeologici del Lazio: "Si aprono nuovi orizzonti di ricerca"

di SARA GRATTOGGI


un dettaglio dello scarabeo-sigillo egizio
ritrovato nella necropoli dell'Osteria, nel
parco di Vulci


Continua su: roma.repubblica.it

"Il circolare tendere della Storia, di uno strano, ed/ma interessante, mondo...a ripetersi"...

Echi di sterminio dalla Siria,
del IV millennio a.C.


Una Guerra civile siriana nella Preistoria.

Centinaia di corpi di donne, giovani e bambini gettati in fosse comuni in mezzo al deserto siriano.

Sono le vittime di una guerra civile che però non ha nulla a che fare con quella che sta insanguinando e distruggendo la Siria dei nostri giorni, ma che, per una macabra coincidenza, sono tornate alla luce proprio in questi ultimi mesi.

Continua su: daringtodo.com

mercoledì 17 aprile 2013

NASA - MEDIA ADVISORY: M13-062

Nuove Scoperte in attesa di esser Rivelate, o vecchie conoscenze...di nuovo, svelate?

MEDIA ADVISORY : M13-062

NASA Hosts Media Briefing to Discuss Kepler
Planetary Discovery

La NASA Ospita una Riunione Informativa con i Media per Discutere delle Scoperte Planetarie di Keplero

WASHINGTON -- NASA will host a news briefing at 2 p.m. EDT, Thursday, April 18, to announce new discoveries from the agency's Kepler mission.
WASHINGTON -- La NASA, Giovedì 18 Aprile alle 14.00 EDT ospiterà una nuova Riunione Informativa ad annunciare le Nuove Scoperte dall'agenzia/ente della missione Keplero

Continua. in inglese, su: nasa.gov

Paziente...il domani aspettare dovrai e verso sera, risposta tu avrai.

Ed a tal riguardo, ho trovato...a dir poco, interessanti, i profili (tutti in lingua inglese) di una..."in verità", anche bella...tal signora, Lisa Kaltenegger, presente all'incontro mediatico di domani sera...


- mpg.de

- cfa.harvard.edu

- smithsonianmag.com

Ed infine, il link di wikipedia in lingua inglese.

Ora. Sarà stata invitata...chessò, per spiegare le sue teorie ed i suoi modelli etc. o forse, solo per far numero. Però...

Interessante...anzi, Intrigante Direi...Vero?


martedì 16 aprile 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/82

Prosegue dalla parte 81.


Punti di Vista. Disquisendo...su Possibili (forse...realmente), Improrogabili, "Pruriti" (Bellici) Estivi...

Iran: Israele attaccherà, l’America sarà al suo fianco


Il titolo non è sufficiente per spiegare il nostro pensiero riguardante il possibile, se non probabile, attacco israeliano della prossima estate alle installazioni nucleari iraniane.
Per prima cosa dobbiamo ricordare ai nostri lettori che lo stato ebraico possiede le capacità necessarie a rallentare in modo decisivo il programma nucleare di Tehran, anche se non possiede nel proprio arsenale le armi convenzionali necessarie per danneggiare in maniera significativa il cuore pulsante della fase finale dell’arricchimento del minerale di Uranio, e cioè il sito fortificato di Fordow. Ma Fordow è solo l’ultimo anello dalle catena della produzione di uranio arricchito. Per rallentare il programma nucleare degli iraniani i siti da colpire possono anche essere altri. Parliamo ad esempio del sito di Natanz, del sito di Parchin, e del sito di Arak.

Continua su: geopoliticalcenter.com

lunedì 15 aprile 2013

Corea del Nord: Ad Un Passo Dalla Guerra/4

Prosegue da questo post.


"Inquietanti notizie, che giungon da Oriente"...

FLASH: North Korea to start military actions
immediately: KCNA

(FLASH: KCNA: La Corea del Nord inizia immediate azioni militari)

Che tuttavia, possono rappresentare...la Solita, litania.

Che però..."in verità" può anche cambiare.


sabato 13 aprile 2013

"UNA STORIELLA DIVERTENTE" - Parte VII/2.

Prosegue dalla parte VII/1.



Parte VII/2.


Visto l'orario per nulla "proibitivo"...al fine di non disturbare la cena ad alcuno...erano circa le 18.30, mi chiesi ad alta voce - perché non chiamarlo per farmi dare altri eventuali particolari?

E pure lui, li davanti a me, annuendo mi spronò a farlo dicendomi - si, bravo chiamalo e chiedi ulteriori lumi, se ne ha...ovviamente.

giovedì 11 aprile 2013

Corea del Nord: Ad Un Passo Dalla Guerra/3

Prosegue da questo post.


Racconti di vita nella norma, pur preparandosi, a scanso di sorprese e con qualche...altro, più meno velato, timore...e qualche speranza...

TESTIMONIANZA
Corea del Nord, la guerra
gonfiata dell'Occidente


A Seul gli unici militari sono i vigili. A Pechino l'emergenza è l'aviaria. Marco De Benedetti racconta il conflitto che non c'è.

di Giovanna Faggionato

Continua su: lettera43.it

martedì 9 aprile 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/81

Prosegue dalla parte 80.


Scegliendo la Convenienza, in un mondo di...Limitate, offerte...

Superpetroliera cinese attracca in Iran. Una sfida aperta agli Usa


Isola di Kharg, maggior terminal petrolifero iraniano.
Una superpetroliera cinese capace di trasportare due milioni di barili di greggio è attraccata alcuni giorni fa alle banchine di carico in attesa di imbarcare petrolio iraniano per l’energivoro gigante asiatico. La tempistica dell’arrivo del supertanker cinese antecedente ai negoziati del gruppo del 5+1 con l’Iran è un segnale che va ricollegato all’esplosiva situazione che si sta vivendo nel giardino di casa della Cina: la penisola di Corea.

Continua su: geopoliticalcenter.com

PANDORA'S TIMES parte CCXI

Prosegue dalla parte CCX.


E Se, anche chi fino a non molto tempo fà, era a capo della supervisione di tali, stesse, centrali nucleari, dichiara, che...Tutte, hanno dei problemi a pregiudicarne la sicurezza (visto altresì, anche solo da un punto di vista prettamente "egoistico", tenuto conto, che l'emisfero è il medesimo)...c'è da preoccuparsi seriamente?

Sotto accusa il nucleare negli Stati
Uniti:
"I 104 reattori hanno problemi di
sicurezza"


Intervista al New York Times dell'ex presidente della commissione per la sicurezza sulle centrali atomiche: "Tutti hanno difetti che non possono essere risolti. Vanno sostituiti, bisogna spegnerli uno alla volta"


Una centrale nucleare Usa


NEW YORK - Tutti e 104 i reattori nucleari americani in funzione hanno problemi di sicurezza che non possono essere risolti, e andrebbero sostituiti. Lo afferma, in un'intervista al New York Times, l'ex presidente della Nuclear Regulatory Commission (la commissione per la sicurezza), Gregory Jaczko, sottolineando che chiuderli tutti insieme sarebbe poco pratico ma bisognerebbe scaglionarli invece che cercare di prolungare la loro vita.

"Non è comune che un ex presidente di una commissione nucleare critichi in questo modo la sicurezza di un'industria che fino a poco prima era incaricato di assicurare" mette in evidenza il New York Times.

Secondo Jaczko, gli impianti che hanno ottenuto una proroga di 20 anni al funzionamento, oltre i 40 anni di licenza iniziale, non ureranno a lungo: "Non si possono continuare mettere cerotti su cerotti". E ritiene impossibile l'idea di concedere altri 20 anni di proroga agli impianti che già ne hanno ricevuta una.

Obiezioni ovviamente rispedite al mittente dalla Nrc: "Gli impianti erano sicuri prima che Gregory Jaczko fosse il presidente, lo erano durante la sua presidenza e lo sono ancora". Gregory Jaczko si è dimesso dall'Nrc la scorsa estate dopo aver intrapreso (e perso) una serie di battaglie nel board della commissione chiedendo misure di sicurezza più stringenti. Al momento delle dimissioni aveva dichiarato: "Purtroppo, spesso la maggioranza della commissione ha scelto un approccio che non protegge la salute pubblica e la sicurezza tanto quanto io ritengo sia necessario".

Link articolo: repubblica.it

domenica 7 aprile 2013

Corea del Nord: Ad Un Passo Dalla Guerra/2

Prosegue da questo post


"Vera Propaganda...Mirata"...

Corea del Nord, al poligono è tiro al bersaglio al ministro




La località è segreta, non lo sono invece gli obiettivi sistemati sui bersagli al poligono di tiro. La foto è stata diffusa dall'agenzia Ap e mostra le esercitazioni dei soldati della Corea del Nord. Nel mirino ci sono il minsitro della Difesa della Corea del Sud (a sinistra) Kim Kwan-Jin e un non meglio identificato soldato americano (a destra) (afp)

Link con fotogallery: repubblica.it

giovedì 4 aprile 2013

Corea del Nord: Ad Un Passo Dalla Guerra

Continua da questo e perché no, anche da quest'altro post.


"Apparenti e/o Dovute e/o Reali...Imminenti Serie Minacce", di un Interessante, Seppur Strano Mondo, ed in altrettanto Interessanti, ed alquanto Strani, Tempi...Fino all'Ultima, Possibile, Fatale Scintilla...

Coree: fonti Usa, Pyongyang potrebbe attaccare gia' nei prossimi giorni


04 Aprile 2013 - 16:57

(ASCA) - Roma, 4 apr - La Corea del Nord potrebbe lanciare a breve un attacco missilistico contro Seul e le basi americane, piu' o meno nei prossimi giorni o settimane. Ne da' notizia la Cnn, citando un funzionario americano, secondo cui non e' ancora chiaro se l'operazione rientrera' in uno dei test gia' avviati in passato da Pyongyang o se rappresentera' un vero e proprio attacco. rba/mau/bra

Potenziali...Oscure, Scoperte.

L'Ams scova positroni
nei raggi cosmici.
"Potrebbero essere
tracce di materia
oscura"


L'annuncio al Cern: dal 2011 lo spettrometro posizionato sulla ISS ha catturato quasi 400 mila di queste "strane particelle" con una precisione senza precedenti nella tempesta che spazza l'universo. "Ora serve capire qual è la loro origine"

di ELENA DUSI



COME un retino, Ams va a caccia di strane particelle nello spazio. Simile a un satellite, ma fissato a un braccio della Stazione Spaziale Internazionale, oggi l'occhio della fisica a 400 chilometri di altezza chiamato "Alpha Magnetic Spectrometer" ha messo in mostra il suo primo raccolto di "farfalle". Da quando i suoi rivelatori sono entrati in funzione - nel maggio 2011 - Ams ha catturato 400mila positroni: elettroni con carica positiva che fanno parte di quel regno dell'antimateria che sempre nell'universo è indizio di fenomeni interessanti e misteriosi.

Continua su: repubblica.it

E non poteva mancare, la...come di solito accade, alquanto esplicativa infografica, tratta da space.com...

Dark Matter Mystery Explained: A Reader's Guide
(Infographic)

Il Mistero della Materia Oscura Spiegato: Una Guida per il Lettore
(Infografica)


Il Misterioso Materiale che Domina l'Universo
LA MATERIA OSCURA


( in inglese - space.com ).

Se ricordo bene, scorrendo a ritroso i post di questa serie, o/e anche quella sui misteri, avevo postato un sentore di questa notizia..."dato in pasto al pubblico"...interessato, ovviamente, di qualche tempo fà.

martedì 2 aprile 2013

Viaggiando...Fra Due Ali di Ghiaccio

Giappone, Yukina-Otani: la strada con
le pareti di neve alte 20 metri




Vista mozzafiato delle grandi pareti di neve che vanno a formare una gola di oltre venti metri, nella prefettura di Nagano: è la Tateyama Kurobe Alpine Route. Ogni anno, all'inizio di aprile, si scava e si crea il corridoio “Yukina-Otani”, tagliato in mezzo alle mura bianche, che consente il passaggio di sciatori, pullman e macchine

Link con fotogallery (9): repubblica.it

Alto ghiaccio compatto, nel cuore una strada,
genti che passan, nel maestoso contorno,
silenzio spaccato, sol da mezzi rombanti,
che nel passar...con pudico tatto,
quasi provan vergogna, nel macchiar,
della base dei bianchi muri...il manto.

PANDORA'S TIMES parte CCX

Prosegue dalla parte CCIX.


Disastri e Segreti.

"Una luce nel tunnel"...

Ustica, spunta un nuovo
supertestimone:
"Navi da guerra in azione la sera
della strage"


Pilota dell'Alitalia sentito dai pubblici ministeri di Roma. "Ecco cosa vidi pochi minuti prima dell'esplosione". E dice: "Plausibile che il missile sia partito da quelle imbarcazioni. Non mi fecero parlare a 'Telefono giallo'"

Continua su: repubblica.it

lunedì 1 aprile 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/80

Prosegue dalla parte 79.


(Presunti) Bellicosi Trasporti nella terra di mezzo...ed altrettanto bellicose...mobilitazioni, ad avvisar altri, sul ponderar scenari, fra altre sponde...

Al Arabiya, nave con armi Iran verso Suez


8.500 tonnellate destinate a regime Damasco

30 marzo, 11:26

(ANSA) - ROMA, 30 MAR - Una nave battente bandiera della Tanzania che trasporta armi iraniane destinate al regime siriano attraversera' il Canale di Suez nelle prossime ore. Lo riferisce una fonte dell'opposizione siriana alla tv Al Arabiya. ''La nave trasporta 8.500 tonnellate di armi e missili terra-terra dall'Iran'', ha detto la fonte aggiungendo che la nave e' registrata in Libano e ha legami con Hezbollah.

- Putin mobilità tutte le unità nel Mar Nero