Post in evidenza

CRISI: "A Pochi Passi dal Baratro"/49

Continua da questo post . "Bene. Ora la strada è spianata/senza più ostacoli"... No-Brexit, la Scozia fissa la data per un n...

martedì 28 febbraio 2012

CRISI: "A Pochi Passi dal Baratro"/18

Prosegue da questo post.


GEAB n. 62 - Crisi sistemica globale -
Eurolandia 2012-2016: perpetuazione di un
“Nuovo Potere Globale”, a condizione che
esso si democratizzi.


Pubblicato il 17 Febbraio 2012

Come avevamo anticipato, la paura di un collasso dell’Eurozona (alimentata in gran parte dalla City di Londra e da Wall Street), conseguenza della crisi del debito greco, si è rivelata infondata. Eurolandia è uscita da questo violento episodio con i suoi membri decisamente rinforzati. Secondo il nostro team, il 2012 segnerà l’inizio della perpetuazione di un Nuovo Potere Globale, Eurolandia. Questo sviluppo resterà subordinato, tuttavia, alla questione della sua democratizzazione, fattore che analizzeremo in questo numero, attraverso le tre sequenze dell’evoluzione di Eurolandia, nel periodo 2012-2016.

Continua su: ilporticodipinto.it

Anche se...sempre che io non abbia compreso male o mi sia sfuggito nei precedenti GEAB...loro, non tengono (o non prendono) in considerazione un evento bellico globale...sommosse, vere e proprie insurrezioni popolari, guerre locali, si...ma non, un eventuale ampio evento bellico a livello più o meno planetario, ovvero, appunto...Globale.

Si vede, che lo reputano alquanto improbabile...se non, Impossibile.

Chissà, magari...il futuro appurerà, che "la ragione, dimorava nella loro visione".

Ma io temo, che tale nefasto rischio, sia attualmente...ben poco fumoso...anzi, più che evidente ai più.

Sempre che, lo si vuole vedere...ovviamente.


lunedì 27 febbraio 2012

WIKILEAKS: La Nuova Ondata, i "Files Stratfor"

WikiLeaks, la nuova ondata

di Stefania Maurizi

La schedatura degli utenti di Facebook attuata da un'agenzia privata di intelligence.
I soldi a Zuckerberg da un'altra azienda specializzata nel raccogliere informazioni sulle persone. I rapporti tra spionaggio privato e Cia. Il ruolo di informatore di un ambasciatore italiano. Da oggi, su l'Espresso, i 'file Stratfor' di WikiLeaks


(27 febbraio 2012)

E' definita 'the shadow Cia'. L'ombra della Cia. E come la più famosa agenzia di spionaggio del mondo è americana. Ma non è un ente governativo. Si chiama 'Stratfor'. E' un'azienda privata, che vende e compra informazioni destinate a clienti ricchi e potenti. Governi, grandi aziende e multinazionali di tutto il pianeta.

Ora, per la prima volta, è possibile aprire uno squarcio nel mondo segreto di Stratfor.
'L'Espresso' e 'la Repubblica' hanno avuto accesso con un pool di media internazionali ai 'Global Intelligence Files': 5,3 milioni di email interne, documenti ottenuti da WikiLeaks e che l'organizzazione di Assange inizia oggi a pubblicare sul sito (wikileaks.org/giffiles).

Non è noto come WikiLeaks ne sia entrata in possesso. L'unica cosa certa è che, nel dicembre scorso, Stratfor è stata al centro di un attacco hacker da parte del collettivo 'Anonymous', finito per la prima volta nelle cronache dei giornali internazionali nel 2010 per aver organizzato una rappresaglia informatica a livello mondiale contro le carte di credito Visa e Mastercard, che hanno tagliato le donazioni a WikiLeaks.

Continua su: espresso.
repubblica.it


PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/27

Prosegue dalla parte 26.


"Giuste Meditazioni, prima di eventuali Rischiose Azioni, da pagare poi, a caro prezzo"...

Il sentiero stretto:
perché alla Turchia
conviene tenersi Assad
(III)


Un attacco militare alla Siria produrrebbe effetti devastanti per la geopolitica mediorientale della Turchia. La caduta di Assad potrebbe infatti far esplodere le intolleranze settarie e confessionali, oltre a provocare la reazione di Teheran (e magari di Israele). Erdoğan deve cambiare politica.

Continua su: corrieredelweb.net

Anche se poi, dietro alle "pressioni occidentali"(di un certo occidente), potrebbe cedere e commettere, quella che in futuro si rivelerà come una sciocchezza, seppur, non per tutti.

Una sciocchezza, che "grazie" a...concause, ad ora non pienamente focalizzabili negli effetti, pagherà "per prima, ed in prima persona come nazione".

"Come da Profezie...Come da Copione".


giovedì 23 febbraio 2012

Un missile dritto verso l'aurora: l'esperimento della Nasa



Un missile diretto verso l'aurora per studiarne il fenomeno e comprenderne meglio la dinamica. E' stato lanciato sabato 18 febbraio dalla base di Fairbanks, in Alaska. Lo studio, condotto dalla Nasa e dall'Istituto di scienze della terra e spaziali dell'università del New Hampshire, ha il compito di rilevare l'interazione delle particelle cariche provenienti dal Sole che, a contatto con l'atmosfera terrestre, danno luogo allo spettacolare fenomeno di immense onde di luce sulle regioni polari del nostro pianeta. Attraverso i rilevamenti delle antenne e la strumentazione a bordo gli scienziati intendono anche acquisire elementi importanti per capire come le radiazioni provenienti dal sole (quando le tempeste solari sono particolarmente potenti) interferiscano con i sistemi di telecomunicazione satellitari e gps

(a cura di Matteo Marini)

Link articolo con fotogallery (2): repubblica.it

Beh! A parte il sicuro interesse scientifico in se...nonché, il Meraviglioso Spettacolo insito nella foto.

Ciò, ha...a mio parere, anche se magari, casuale, un forte significato simbolico...

- Il missile (simbolo fallico, nonché tecnologico, dono della mente umana).

- La "Prima Alba" (il Sole, la luce, la Rinascita, L'interazione del Dio...Padre, Sole, con la Madre Terra).

- Il Fuoco (scaturito dalla propulsione del missile, creato dall'uomo...come la "scintilla", che fa scaturire nell'uomo stesso la "nuova"...vecchia, conoscenza).

- Il Volo (il tragitto, che porta là, dove gli Dei generatori si uniscono, alla nuova dimensione...tecnologica o meno essa sia, umana).

A "pensar male"...ovviamente.

PANDORA'S TIMES parte CXCII

Prosegue dalla parte CXCI.


...ad un certo punto, ti guardi indietro e senti il peso,
di tutto ciò, che non ti ha mai pesato,
prima di quel momento.

Ed allora, pensi a tutto ciò, a cui prima,
nemmeno immaginavi...di poter pensare.

Paolo



Curiosità.

"Riportando in vita, ciò che per Madre Natura, era ormai defunto"...

Russia, "resuscitata" la
pianta di 30mila anni fa




Resuscitata dal permafrost siberiano una pianta da fiore vissuta 30.000 anni fa: l'esperimento realizzato per la prima volte dall'Accademia delle Scienze in Russia dimostra che il terreno ghiacciato che riveste il 20% del pianeta potrebbe essere una sorta di 'cassaforte della biodiversita' nella quale sono conservati molto organismi animali e vegetali del passato. Si tratta di Silene stenophylla, una pianta erbacea molto diffusa nel Pleistocene, i cui semi sono stati rinvenuti a 38 metri di profondità, nel terreno ghiacciato della Siberia nordorientale, preservati all'interno di una tana fossilizzata di scoiattoli. I ricercatori russi sono riusciti a riportare in vita la pianta, di cui esistono ancora oggi molte varietà, attraverso la coltura dei tessuti ancora intatti in laboratorio. Una volta rigenerati, i semi sono stati trapiantati e un anno dopo sono fiorite arrivando a produrre frutti

Link articolo con fotogallery: repubblica.it

Carina, però.

Vero?


martedì 21 febbraio 2012

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/26

Prosegue dalla parte 25.


Storie...tutt'altro, che solo, libanesi...

IL BRUSIO DEI RISTORANTI E IL RUMORE
CHE SI AVVICINA. REPORTAGE DA BEIRUT


DI FRANCO BERARDI
"BIFO"
uninomade.org

Nei ristoranti di Hamra il

brusio non si attenua, ma il rumore della guerra si avvicina. Ieri sono scoppiati combattimenti nel nord del paese tra la comunità sunnita e quella alawita di un sobborgo di Tripoli. Anche a Beirut si nota un certo nervosismo. Carri armati all’imbocco delle strade principali del centro, militari e posti di blocco.

All’ingresso del ristorante sono stato perquisito da guardie armate. Non mi era ancora successo.
Martedì prossimo è l’anniversario dell’assassinio di Rafic Hariri da parte dei servizi segreti siriani.
Massima allerta. Le linee di possibile precipitazione del conflitto si confondono. In Turchia la classe dirigente è spaccata verticalmente: il partito islamico neoliberista al potere è tentato di intervenire a fianco della Free Sirian Army – la porzione dell’esercito siriano che si oppone con le armi al regime stimata intorno al dieci per cento della forza complessiva, pronta ad una prolungata guerra di guerriglia se qualcuno non assesta il colpo finale dall’esterno.

Continua su: comedonchisciotte.org

sabato 18 febbraio 2012

CRISI: "A Pochi Passi dal Baratro"/17

Prosegue da questo post.


"Unica Possibilità, il Ritorno alle Antiche Dimore"...

Spagna, la città fantasma è
vuota a causa della crisi




A Sesena, a 45 minuti da Madrid nella provincia di Toledo, doveva nascere una minicittà da 13mila appartamenti per oltre 30mila persone. La crisi economica ha bloccato il mercato immobiliare spagnolo e Sesena appare oggi come una città fantasma. Strade vuote, costruzioni interrotte e tutto intorno campagna: quello che doveva essere un paradiso per le giovani coppie spagnole e i loro bambini oggi è considerato il monumento della crisi iberica

Link articolo con fotogallery (7): repubblica.it

..."Magari", Rurali...ed all'Agricoltura Domestica per fini di Sussistenza.

Chi può, ovviamente, per gli altri...

- Attendere la Ricezione degli Aiuti di Emergenza, Statali e non...finché vi saranno, però.

- Adattarsi a lavori...anche di molto, umilianti.

- Delinquere.

- Arrendersi all'Evidenza del Morire di Stenti...Anche, Senza Più Combattere...

Oppure, anticipando "l'Inevitabile fine", con un atto Immediato e Definitivo, a scanso di Sofferenze.


giovedì 16 febbraio 2012

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/25

Prosegue dalla parte 24.


Consistenti Implementazioni...

Iran: Ahmadinejad,
"attivate 3. 000 nuove
centrifughe nucleari"


15:50 15 FEB 2012

(AGI) - Teheran, 15 feb. - L'Iran ha aggiunto 3mila nuove centrifughe per l'arricchimento dell'uranio alle 6mila gia' attive: ad annunciarlo e' stato il presidente, Mahmoud Ahmadinejad. "Circa 6mila centrifughe erano gia' attive, ora ne sono state aggiunte altre 3mila. Al momento sono quindi 9mila", ha detto Ahmadinejad in un discorso trasmesso in tv. "Oggi assistiamo all'attivazione del primo gruppo di queste centrifughe", ha affermato il capo dell'Organizzazione Atomica Iraniana, Fereydoon Abbasi Davan, in un discorso trasmesso in tv. "Aumenteranno di tre volte la capacita' dell'Iran di arricchire uranio", ha puntualizzato. "E' una risposta forte a tutti i sabotaggi commessi dall'Occidente".

..."alla faccia", delle Occidental Sanzioni.

Sceglie strani percorsi la vita

Per alcuni, è come un campo di grano, giardini, ruscelli e prati in fiore, di una natura mite, ove tutto è permesso, ed il prossimo si presta ad ogni servigio.

Per altri, è come un'anonima strada, di una qualsiasi città, senza fasti ne miserie.

Per altri ancora, invece, è come un deserto senza oasi, nella più piena delle solitudini.

Ma per taluni, è ben rappresentata...solo, dal paesaggio, che è conseguente...ad un'esplosione atomica.

mercoledì 15 febbraio 2012

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte XXVI

Prosegue dalla parte XXV.


Io Penso che...

Il modo più probabile, che ci venga riferito dell'avvenuta scoperta di una civiltà evoluta, non troppo vicina a noi, è per mezzo di un'Evidenza del Seti...direttamente, magari, tramite "spifferamento...'cinguettato', o altro"...e poi, divulgata ufficialmente, in un secondo tempo, tramite l'agenzia ad hoc, dell'Onu.

Però, prima, ci devono ancora dire, magari...che su qualche Luna, o su Marte, vita batterica...c'è.

A meno che, il Progetto Blue Beam...divenga, reale...realtà...nel più grande Show di tutti i tempi conosciuti.

Oppure, che qualche ritrovamento archeologico, che mostri evidenze inconfutabili, anche non di recente scoperta, venga reso di pubblico dominio.

Anche se quest'ultima possibilità, non darebbe la certa evidenza, di vita extraterrestre...contemporanea.


"Il Futuro Incombe", soprattutto, nelle Ipotesi...

Gallery: Visions of Deep Space Stations for Exploration

Galleria: Visioni di Stazioni per l'Esplorazione dello Spazio Profondo


( in inglese - space.com ).

Anche se, sempre dal mio punto di vista, non è quello, a cui "ci ha", ormai abituato...da tempo, la fantascienza.

Tuttavia, anche i sogni ad occhi aperti, seppur influenzati dal piccolo o grande schermo, hanno bisogno di passaggi intermedi.

Speriamo di avere sufficiente vita, affinché questi "sogni", prendano forma.


sabato 11 febbraio 2012

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/24

Prosegue dalla parte 23.


"Folli Conseguenze...per un Folle 'Mondo' Prigioniero della Paura"...

Ambasciatore iraniano all’Onu:
“Se Israele ci attacca è pazzia”


Venerdì 10 Febbraio 2012 13:20

''Se Israele attaccasse l'Iran per impedire il proseguimento del suo programma nucleare sarebbe una pazzia''. Cosi' si e' espresso oggi l'ambasciatore della repubblica islamica all'Onu, Mohammad Khazaee, sull'eventualita' di un'azione militare nei confronti di Teheran. La settimana scorsa il ministro della difesa israeliano Ehud Barak aveva detto che se le sanzioni internazionali all'Iran non porteranno risultati, si dovra' prendere in considerazione l'ipotesi di un'azione militare.
''L'Iran e' troppo forte, le conseguenze di un gesto del genere sarebbero devastanti per Israele e anche per chiunque gli abbia prestato aiuto'', e' stata la risposta di Khazaee, che poi ha aggiunto:

''Non credo che succedera', ci sono abbastanza persone di buon senso nel mondo in grado di capire che non e' il caso di fare una follia del genere''. Nonostante le sanzioni varate da Stati Uniti, Unione Europea e altri Paesi contro la repubblica islamica, l'Iran continua definire tali misure ''ostili'' e prive di effetto sulla capacita' di Teheran di proseguire i programmi ''nell'ambito del suo diritto al nucleare''.

Link: focusmo.it

...o semplici avvisaglie, di un "Copione Già Scritto"?

venerdì 10 febbraio 2012

"Quel Complotto, Svelato da un Documento, che Confermerebbe le Profezie"

L’esclusiva de Il Fatto
Quotidiano
“Un complotto per
uccidere il Papa”


Il Papa morirà. Questo il contenuto choc dell’appunto riservato pubblicato oggi da Il Fatto Quotidiano e che annuncia un “complotto omicidiario” nei confronti diBenedetto XVI. Il documento, datato 31 dicembre 2011, è firmato dal cardinal Castrillon e riporta quanto riferitogli dall’arcivescovo di Palermo Paolo Romeo.
L’incredibile annotazione ha come base i colloqui riservati avvenuti a margine della visita cinese del Pontefice avvenuta nel novembre scorso



Link: ilfattoquotidiano.it

Ed ancora, sempre da ilfattoquotidiano.it, ma tramite altra fonte...

"COMPLOTTO CONTRO BENEDETTO XVI ENTRO 12 MESI MORIRÀ"

E la secca smentita, prima, dal Vaticano, tramite il direttore della sala stampa...

'Il Fatto': "Un piano per
uccidere il Papa"
Vaticano smentisce:
"Farneticazioni"


ultimo aggiornamento: 10 febbraio, ore 09:27

Città del Vaticano - (Adnkronos/Ign) - Il direttore
della Sala Stampa Vaticana, Padre Federico Lombardi, commenta la notizia pubblicata oggi sul "Il Fatto Quotidiano" di una lettera (di cui non si conosce l'autenticità) su un presunto attentato a Benedetto XVI nei prossimi 12 mesi

Città del Vaticano, 10 feb. - (Adnkronos/Ign) - "Si tratta, evidentemente, di farneticazioni che non vanno prese in alcun modo sul serio". Cosi' il direttore della Sala Stampa Vaticana, Padre Federico Lombardi, commenta la notizia pubblicata oggi sul "Il Fatto Quotidiano" di una lettera (di cui non si conosce l'autenticita') su un presunto attentato a Benedetto XVI nei prossimi 12 mesi.

"Il Papa morirà": questo il contenuto di un appunto riservato che, secondo il quotidiano, annuncia in tedesco un "complotto" nei confronti di Benedetto XVI. Gia' ieri sera la prima pagina del giornale era stata mostrata in diretta durante la trasmissione televisiva di Michele Santoro, Servizio Pubblico. Secondo il quotidiano il documento, datato 31 dicembre 2011, e' firmato dal cardinal Castrillon e riporta quanto riferitogli dall'arcivescovo di Palermo Paolo Romeo durante un viaggio in Cina compiuto lo scorso novembre: il Papa dovrebbe morire entro dodici mesi e sarebbe già deciso il nome del suo successore, il cardinale Angelo Scola, ora arcivescovo di Milano.

Link: adnkronos.com

E poi, direttamente, da colui che è la fonte (conosciuta), di queste confidenze, non si è fatta attendere a lungo...

Complotto, il cardinale
Romeo
"Notizie prive di
fondamento"


La Curia: quanto attribuito al cardinale è "del tutto privo di ogni fondamento e appare tanto fuori dalla realtà da non dovere essere preso in alcuna
considerazione"


Il cardinale Romeo con papa Benedetto XVI


"Notizie prive di fondamento". Il cardinale Paolo Romeo, arcivescovo di Palermo, smentisce così la rivelazione del "Fatto quotidiano" sul complotto organizzato ai danni del papa di cui Romeo avrebbe parlato con alcuni interlocutori durante un viaggio in Cina. "Nella metà dello scorso mese di novembre - scrive la Curia di Palermo - S.E. il Cardinale Paolo Romeo ha fatto un viaggio privato, della durata complessiva di cinque giorni, nella Repubblica Popolare Cinese. Del breve soggiorno, che si è limitato alla sola città di Pechino, sono stati opportunamente prevenuti, come da prassi, i competenti uffici della Santa Sede".

VIDEO / "Un complotto contro il papa"

"Circa le informazioni - conclude la nota - apparse sull’odierna edizione de “Il Fatto Quotidiano”, S.E. il Cardinale Romeo precisa che quanto gli viene attribuito è del tutto privo di ogni fondamento e appare tanto fuori dalla realtà da non dovere essere preso in alcuna considerazione".

Link: palermo.repubblica.it

Per quanto riguarda la "pronta" smentita, a mio fallibile pensiero s'intende, quando da tali ambienti, è così perentoria, più che smentire..."suona" come una conferma.

Per la notizia-scoop in se, invece, pensando mi sono chiesto...

Che senso avrebbe...o quale scopo ultimo, in un "ipotetico complotto", svelare il fine, facendo trapelare i documenti, esponendoli così, alla pubblica divulgazione?

Mi sono risposto.

Beh! Se tutto ciò non è una "burla" o una malinterpretazione del documento, o qualcuno nelle stanze vaticane, ha voluto...quantomeno provare, a "cambiare la Storia"...

Qualcun'altro...individualmente ben informato, la storia, vuole che compia il "tragitto" prestabilito ("fosse solo"...nel fornire il nome di colui, in chiaro nel documento, che risulta il più "appetibile", o probabile, alla successione...col fine, di "bruciare" le sue possibilità, a favore d'altro/i.), aderente, ad alcune almeno, profezie.

Ma allora...come sembra ciò possa/debba avvenire, anche "Marte", prima...e dopo per "buona ora", Regnerà.

"Tutto...Come da Copione".(?)



Aggiornamento...

Diverse Interpretazioni...

IL CASO

"Il Papa pensa alle
dimissioni"
Mons. Bettazzi,
confessione in radio


A Un giorno da pecora, il Vescovo di Ivrea fornisce la sua interpretazione sulle presunte manovre di attentato a Ratzinger, pubblicate sui giornali. "E' stanco. Potrebbe essere una manovra mediatica per preparare alle dimissioni"

Continua su: repubblica.it

Che non cambiano, il "Disegno Finale".


Aggiornamento...

L'Indagine.


Chi sono i "Lupi Cattivi"?


IL CASO

Fughe di notizie
Vaticano
inchiesta lampo
identifica le talpe


L'indagine della Gendarmeria: ecco da quali uffici sono uscite le lettere segrete. Sanzioni in vista per i responsabili. L'Osservatore: il Papa un pastore che non indietreggia davanti ai lupi

di MARCO ANSALDO

CITTÀ DEL VATICANO - La prima lettera, quella in cui monsignor Viganò chiedeva di restare al suo posto per combattere "corruzione e prevaricazione", risulta uscita dalla II sezione della Segreteria di Stato vaticana. Ufficio addetto ai Rapporti con gli Stati esteri.

La seconda invece, il memo "riservatissimo" sullo Ior, in realtà un appunto di discussione sulle richieste provenienti dalla magistratura italiana, è stata estratta dagli archivi della I sezione. Ufficio per gli Affari generali interni.

Accertato anche chi avrebbe diffuso la terza missiva, partita da un amico tedesco del cardinale Castrillon, e inviata da sua eminenza al Segretario di Stato, Tarcisio Bertone, riportando il viaggio del collega porporato Romeo in Cina.

Continua su: repubblica.it

Chiaro, o No?

giovedì 9 febbraio 2012

VOSTOK, Il Lago dei Misteri

Prima, una versione dei fatti inerenti ai relativi sviluppi...italiana e diciamo...da un punto di vista, prettamente scientifico, anche se, "con delle sfumature misteriose", ma l'evento è tale, perciò...a mio parere, ben si confà.

La Scoperta Scientifica...e più di un "Pizzico" di Mistero...


ANTARTIDE

I misteri del lago Vostok
dopo trent'anni di scavi
Foto 1


Un team russo rompe l'ultima barriera di ghiaccio e raggiunge un bacino di acqua temperata sepolto da milioni di anni. Un mondo isolato e autonomo rispetto alla Terra, la cui scoperta pone serie questioni ambientali. Con tanti interrogativi e anomalie, al momento senza risposta

di TIZIANO TONIUTTI




Il più grande dei laghi subglaciali al Polo Sud è stato raggiunto, dopo decenni di scavi nel ghiaccio. Il lago Vostok è un bacino di acqua temperata, sepolto da venti milioni di anni. Un mondo isolato e autonomo rispetto alla Terra, la cui scoperta pone serie questioni ambientali. Con tanti interrogativi e anomalie, al momento senza risposta


Continua su: repubblica.it


I MISTERI.

La Scoperta. Le Anomalie magnetiche. I presunti Resti Nazisti, i Documenti, le Strutture e/o gli Oggetti Sconosciute/i...

Come in verità, non di rado mi accade in questi "ultimi tempi", nell'esporre tramite articoli anche datati...e recenti lanci d'agenzia, quanto citato nel titolo, mi trovo a dover partire, da un articolo da fonte inglese, da me linkato, ed in parte tradotto nella sua prima stesura, sul finire di un altro mio post, a tema.

A seguire, la notizia...battuta, anche da autorevole fonte italiana, seppur a sua volta originata, da fonte alquanto critica in merito...


Resti di Hitler in
Antartide, ultima follia

Ipotesi agenzia russa dopo scoperta lago sotto ghiacci eterni

08 febbraio, 20:44

BERLINO - Il corpo di Adolf Hitler potrebbe essere stato seppellito nel ghiaccio eterno dell'Antartide.
Una notizia "folle", scrive il tabloid Bild, che però ha pubblicato ieri "con tutta la serietà del caso" l'agenzia di stampa russa Ria Novosti. In un servizio l'agenzia di Stato racconta che i resti del Fuehrer, morto suicida il 30 aprile del 1945, sarebbe stato portato di nascosto dai nazisti con il sottomarino U-977 in un bunker segreto nell'Antartide per effettuare esperimenti sulla clonazione.

Il bunker si troverebbe proprio nelle vicinanze del lago subglaciale di Vostok, che si trova a 4 mila metri di profondità da milioni di anni e raggiunto ieri con trivellazioni effettuate da un team di scienziati russi.

"Il fatto che dopo 30 anni di trivellazioni ai ricercatori russi sia riuscito di raggiungere il lago di Vostok sembra molto più vicino alla realtà" delle indiscrezioni sul corpo del dittatore, scrive caustico Bild. Gli storici, ricorda il tabloid, sono concordi nel ritenere che i resti di Hitler siano stati disseppelliti dai sovietici, che li avrebbero identificati dall'impronta dei denti.

Link: ansa.it

Fatto ciò, trovo importante, citare il seguente articolo, sempre italiano, del 2001, poiché vi è già traccia di misteriose ed intriganti informazioni, ed aspetti, che vengono poi riprese, in alcuni recenti articoli a riguardo, che in seguito posterò...

- "Missioni segrete in un lago sotterraneo in Antartide"

In particolare, per ciò che riguarda le due escursioniste australiane, apparentemente almeno, sparite nel nulla.

Ma più di 10 anni fà, però.

Ed ecco il racconto di questo episodio, che da inizio a questo recentissimo articolo sul lago Vostok...

Il Mistero del Lago Vostok in Antartide



Misteriosa anomalia magnetica, non si può nemmeno sorvolare il lago

Racconto di un fatto reale accaduto recentemente: due donne australiane attraversano il continente antartico sugli sci; una volta giunte sono state prelevate con la forza da una squadra americana e messe in isolamento in un luogo non precisato sotto l’autorità americana. Altro non è stato detto e da allora non si è saputo che fine abbiano fatto le due malcapitate. L’unica cosa certa e’ che la loro scomparsa cela un mistero collegato con l’ultimo collegamento radio e la base di Casey, stazione australiana, nella quale affermavano che “avevano visto qualcosa di cui volevano assolutamente riferire, ma di cui non osavano parlare per via radio per timore di essere captate”. E’ servito a poco, perché sono state intercettate e isolate rendendo ancora più fitto il mistero. Che cosa sta succedendo nel cuore dell’Antartide?

Cosa hanno visto le due donne che non dovevano vedere?

Continua su: freeondarevolution.blogspot.com

Ed infine, per ora almeno, in attesa di sviluppi...e/o, di miei eventuali ulteriori pensieri in merito, un articolo da cui traggo la parte riguardante le considerazioni sulle strutture, ed eventuali, ipotetici Ufo...

SCIENZA

Vostok - Il mistero del
lago preistorico
sotterraneo. Sul fondo
una struttura metallica


Continua su: ogginotizie.it

(Da cui, non cito un "bel nulla", poiché coperto da "ferreo monito" a piè di pagina.)

Anche in questa occasione, come in altre e come scritto poc'anzi, non ci resta che attendere novità, sperando che non"finisca"...come (quasi) "sempre" accade a questo mondo, quando si "tira in ballo" la "Sicurezza Nazionale"(sempre che ciò sia vero)...tutto, in soli..."Freddi e Puri, dati scientifici".

lunedì 6 febbraio 2012

Tv su una manica, tastiera su una mano il futuro della tecnologia si indossa

C'è chi li chiama "smart-vestiti" e chi preferisce "tecnologia che si indossa", ma il succo è lo stesso: i microchip entreranno nelle nostre scarpe, nei nostri orologi, pantaloni, giacche, magliette, cappelli e non ci lasceranno mai. La tendenza è inarrestabile: si sono visti molti prodotti (o almeno prototipi), in gran parte legati al fitness e alla diagnosi medica, come l'orologio che registra il battito cardiaco e altri parametri vitali o una tecnologia per convertire il calore corporeo in energia elettrica.
Allo stesso modo, alcune fonti del New York Times sostengono che Apple e Google stanno lavorando da anni allo sviluppo di dispositivi 'vestibili' da interfacciare con il proprio smarphone.
Un'occasione per passare in rassegna spunti e prototipi del prossimo futuro


In questa foto, le tute avveniristiche del film Tron


A cura di ALESSIO SGHERZA


SixthSense (in italiano SestoSenso) è un ciondolo-proiettore ideato da Pranav Mistry del Mit dalle infinite potenzialità nel campo della realtà aumentata. Una foto vale più di mille parole: qui Mistry proietta sul palmo della sua mano un tastierino numerico.


Nella foto successiva, SixthSense interagisce con un quotidiano per mostrare un video



Link articolo con fotogallery (11): repubblica.it

A seguire, l'articolo correlato sul CES 2012, che si è svolto a gennaio a Las Vegas...

CES 2012

Il futuro in scena a Las
Vegas
piccole rivoluzioni per
tutti


Viaggio tra gli stand del Consumer electronic show, alla ricerca di tecnologie innovative e prodotti che potranno cambiare la vita degli utenti. Dal guanto in grado di tradurre la lingua dei segni all'elettricità generata dal corpo umano, fino ai dispositivi di più largo consumo

Continua su: repubblica.it

Come ho già scritto svariate volte ormai, io amo la tecnologia...tutta, in particolare, quella che migliora, aggiungendo nuove possibilità, ma anche semplificando quelle già presenti, quantomeno a parità di qualità di usufruizione dei contenuti.

A patto...salvo per motivi di salute, senza secondi fini, ed esclusivamente, nel rispetto della volontà del "beneficiario"...che sia esterna al corpo.

Ripetuto doverosamente questo, quanto sopra esposto, a mio parere...sempre umilissimo, s'intende...

Assomiglia e non poco, a ciò che "sognavo"...ad occhi aperti talvolta, fosse, il mitico "mondo dei balocchi" della mia "prima", se non (anche) "seconda", gioventù.

Uno Spettacolo...Tecnologico.

Ma per davvero eh!

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/23

Prosegue dalla parte 22.


ISRAELE

"Inseguendo Nuove Eccellenze in Campo Militare...Visitando gli Usa"...

Mo: Netanyahu, basta
chiacchiere su Iran


Premier israeliano, svilupperemo nostra potenza per sopravvivere

05 febbraio, 13:01

(ANSA) - GERUSALEMME, 05 FEB - ''Il folle chiacchiericcio sull'Iran deve cessare''. Lo ha detto il premier Benyamin Netanyahu, mentre sulla stampa internazionale si moltiplicano le anticipazioni su un possibile intervento militare israeliano in contro infrastrutture nucleari iraniane.''In questa zona l'unico fondamento che garantisce la sopravvivenza e' la potenza. Saremo dunque impegnati a continuare a sviluppare la nostra potenza militare economica e sociale,unica garanzia per la nostra sopravvivenza e per la pace''.

domenica 5 febbraio 2012

PANDORA'S TIMES parte CXCI

Prosegue dalla parte CXC.


Curiosità.

Archeologici Arcani...

Decifrati indovinelli
babilonesi


Da studiosi israeliani e tedeschi. Risalgono a 3.800 anni fa

01 febbraio, 15:45



(ANSA) - GERUSALEMME, 1 FEB - Sette indovinelli babilonesi sono stati decifrati da due ricercatori, un israeliano e un tedesco, su una tavoletta di terracotta a caratteri cuneiformi di 3.800 anni fa trovata in Iraq. ''A cosa assomigliano un pesce in una vasca e un esercito schierato davanti al Re? A un arco spezzato'' (ovvero: non si mangiano e non combattono, quindi sono inutili come un arco rotto). ''Cosa e' alto come una torre, eppure non fa ombra? Un raggio di sole (torre di luce che scende dal cielo, n.d.r.)''.

sabato 4 febbraio 2012

CRISI: "A Pochi Passi dal Baratro"/16

Prosegue da questo post.


La Certificazione, dell'Insostenibile "Leggerezza" del Debito Pubblico Statunitense...

Usa: Bernanke, stato conti
pubblici e' insostenibile


18:50 02 FEB 2012

(AGI) - Washington, 2 feb. - L'attuale stato delle finanze pubbliche statunitensi e' "chiaramente insostenibile". Lo ha dichiarato il presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke, nel corso di un'audizione davanti al Congresso.
Bernanke, che ha definito una "priorita'" la stabilizzazione dei conti, ha sottolineato che "le condizioni generali dell'economia sono migliorate" sebbene "il ritmo della crescita sia lento in modo frustrante". "Per raggiungere una stabilita' economica e finanziaria, la politica fiscale degli Stati Uniti deve imboccare un cammino sostenibile che assicuri che il rapporto tra l'indebitamento e le entrate sia almeno stabile se non che cali nel tempo".

venerdì 3 febbraio 2012

GJ 667Cc: "La Nuova Super-Terra", a 22 Anni Luce da Noi

E questa, è una grande notizia, che apre "infinite" possibilità.

Prima, riportata da un articolo in inglese, con una riproduzione artistica, ed un grafico...

Newfound Alien Planet is Best Candidate Yet to Support Life,
Scientists Say

Gli Scienziati dicono, Il Nuovo Pianeta Alieno trovato è davvero il Miglior Candidato a Supportare la Vita


Una riproduzione artistica del pianeta alieno GJ 667Cc, che è situato nella zona abitabile della sua stella.
CREDIT: Carnegie Institution for Science



Questo grafico mostra le orbite del pianeta alieno GJ 667Cc, che impiega circa 28 giorni ad orbitare intorno alla sua stella. Le orbite di altri potenziali pianeti nel sistema sono altresì mostrate.
CREDIT: Carnegie Institution for Science


( in inglese - space.com )

E poi, tramite il "lancio" di un'"agenzia giornalistica italiana", in italiano...

Scienza: scoperta una super-
terra a 22 anni luce da noi


11:06 03 FEB 2012

(AGI) - Berlino, 3 feb. - Sensazionale scoperta di un team di astrofisici tedesco-americani, che hanno individuato un pianeta simile alla terra a 22 anni luce di distanza da noi. Il professor Guillem Anglada-Escude', che insegna all'universita' di Goettingen, ha spiegato che "questo pianeta ha le maggiori probabilita' di contenere acqua e forse anche la vita come quella che conosciamo". La nuova Super-Terra ha una massa 4,5 volte superiore a quella del nostro pianeta, compie una rivoluzione in 28 giorni intorno al proprio sole, considerevolmente piu' piccolo del nostro. Steven Vogt, dell'universita' di California, che ha compiuto la scoperta insieme al suo collega di Goettingen, ha affermato che "la scoperta di questo pianeta fa ritenere probabile che la nostra galassia sia piena zeppa di miliardi di pianeti potenzialmente abitabili".

Bene. Avanti così.

Chissà, se questo sia Davvero il "Giusto Anno", in cui una Reale "Nuova Terra", sia scoperta e/o confermata nella sua piena Natura...magari, anche, Vicino a Noi.

Molto Vicino.

giovedì 2 febbraio 2012

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/22

Prosegue dalla parte 21.


"Vere Prove definitive, o Dichiarazioni, atte a far si, che la miccia, per l'innesco della "Giusta Scintilla", si accorci?"

Israele, Iran ha uranio per 4 bombe


Capo 007 militari, prove definitive su programma bellico

02 febbraio, 12:18

(ANSA) - TEL AVIV, 2 FEB - L'Iran dispone oggi di uranio arricchito sufficiente a realizzare sula carta fino a quattro bombe atomiche. Lo sostiene il capo dell'intelligence militare israeliana, generale Avi Kochavi. ''Noi - ha detto Kochavi alla Conferenza annuale di Herzliya (nord di Tel Aviv) sui temi della sicurezza - abbiamo prove definitive del fatto che gli iraniani stiano lavorando per dotarsi di armamento nucleare''.

E quella a seguire, è la versione di Debka, con le solite notizie aggiuntive...

Israel: Iran's nuclear arms program is complete, its missiles can reach US

Israele: il programma iraniano per le armi nucleari è completo, i suoi missili possono raggiungere gli Stati Uniti
( in inglese - debka.com ).

Notizie Aggiuntive, che se corrispondono a pura realtà, sono non di poco conto, in primis...la potenzialità di lanciare missili...in pratica, intercontinentali.

Anche se, avendo l'Iran, lanciatori per lo spazio esterno, il fatto, non mi meraviglia.

Ma ciò, altresì, mi ricorda una profezia, o per precisione...una sua interpretazione (ma d'interpretazioni ve ne sono di diverse, ed anche molto...in verità), riguardo l'atto, del "reale scatenarsi sul campo" (si fra virgolette, poiché come ho scritto altre volte, in "realtà", la guerra globale è già iniziata l'11...o il 12, se vi sembra più consono, settembre 2001. O forse, non è mai finita la Seconda Guerra Mondiale, o finanche la prima. Mah! Chissà se, ancor prima...), della parte globale, di una possibile, globale...Terza Guerra Mondiale.


Perù, la tribù dei Mashco-Piro



Queste immagini hanno un alto contenuto storico e ambientale e stanno, per questo, facendo il giro del mondo. Così non si erano mai visti. Vogliono rimanere isolati nella loro foresta peruviana gli indiani della famiglia dei Mashco-Piro, uno dei circa 100 popoli (vengono definiti "inconttatati") al mondo. Vivono a meno di 100 km da Machu Picchu, una delle più frequentate mete turistiche al mondo, e difendono la loro esistenza anche con violenza. ''Cercare di entrare in contatto con popoli indigeni che scelgono di rimanere isolati è non solo sbagliato ma anche molto pericoloso'' - scrive , il movimento internazionale per i popoli tribali - ''e la morte di un uomo Matsigenka, avvenuta recentemente, lo dimostra''.
Nicolás “Shaco” Flores lasciava loro cibo e doni da quasi vent'anni: è stato ucciso dalla freccia scagliata dalla tribù. Un caso insolito, delicato ed estremamente complesso secondo gli esperti e gli antropologi. In questa galleria le straordinarie foto della famiglia peruviana per la prima volta ripresa da così vicino

Link articolo con fotogallery (4): repubblica.it

Mentre leggevo questa curiosa notizia, ho pensato...

Chissà, in un ipotetico futuro, ove avvenissero immani distruzioni, a cui...la nostra tecnologia, non sopravviva e buona parte, di noi umani civilizzati, con essa...

Se fossero proprio (anche), questi popoli, sicuramente più duttili, ed in simbiosi con la natura selvaggia, coloro a cui, "sarà affidato" in dote, il destino dell'umanità?

E se ciò, fosse già accaduto in passato, in finanche remote, ere?