Post in evidenza

Il 2012, i Segreti dei Maya, il Governo Messicano...ed un Documentario/18

Prosegue da questo post . Una interessante domanda d'inizio Aprile...a cui è stata fornita una risposta, Seppur...ad esser noiosi, n...

mercoledì 31 marzo 2010

IPOTESI DI COMPLOTTO parte CXXVII

Prosegue dalla parte CXXVI.
Geopolitica...HAITI : ERA IN CORSO UN'ESERCITAZIONE PROFETICA.
ISRAELE SOLLEVA UN POLVERONE SIMULANDO UN TERREMOTO.
IRAN: KHAMENEI, UN GIORNO VEDREMO LA DISTRUZIONE DI ISRAELE (ASCA-AFP) - Teheran, 27 gen - Il leader supremo dell'Iran, l'Ayatollah Ali Khamenei, ha fiducia che un giorno assistera' alla distruzione dell'''arcinemico'' Israele. Lo scrive il sito web del leader iraniano, spiegando che la dichiarazione e' stata fatta nel corso di un incontro fra Khamenei e il presidente della Mauritania, Mohammed Ould Abdel Aziz. ''Sicuramente verra' il giorno in cui le nazioni della regione assisteranno alla distruzione del regime sionista. Quando cio' avverra' dipendera' da come i Paesi islamici affronteranno la questione'', ha detto Khamenei ad Aziz, che e' arrivato in visita a Teheran lunedi'. ''Il regime sionista, continuando a fare pressioni, blocchi e commettendo genocidi, vuole cancellare la Palestina, ma non avra' successo'', ha aggiunto.
Coree, colpi artiglieria Nord-Sud nel Mar Giallo Ieri Corea del Nord aveva dichiarato bando alla navigazione in vasta area nelle acque del mar Giallo 27 gennaio, 09:13 - ( ANSA ) - SEUL - La Corea del Nord ha sparato diversi colpi di artiglieria dalla costa occidentale nelle acque del mar Giappo, lungo il confine conteso con la Corea del Sud. Seul ha da parte sua risposto al fuoco con altri colpi di artiglieria, riferisce l'agenzia Yonhap, citando non meglio precisate fonti militari. La Corea del Nord conferma lo sparo dei colpi di artiglieria di questa mattina nel mar Giallo e annuncia che i lanci andranno avanti. Lo riferisce l'agenzia ufficiale del regime, la Kcna. Pyongyang spiega che i colpi di artiglieria sono parte di esercitazioni militari e avverte che ce ne saranno altri. "Nessuno può mettere in discussione le operazioni da parte delle unità dell'Esercito del popolo nordcoreano nelle proprie acque settentrionali", riferisce la Kcna, citando un funzionario delle Forze armate. "Le esercitazioni andranno avanti nelle stesse acque anche in futuro", si legge ancora. Le due Coree avevano avuto tre conflitti a fuoco nelle acque contese: nel 1999, nel 2002 (in entrambi i casi di notevole violenza) e lo scorso anno. La Corea del Nord, appena ieri, ha dichiarato il bando alla navigazione in una vasta area nelle acque del mar Giallo, al limite della propria costa occidentale, in quella che secondo fonti militari del Sud poteva essere un preparativo per il test di nuovi missili. L'area interessata è a sud della Northern Limit Line (Nll), la linea ideale di divisione delle acque tra le due Coree, mai ufficialmente accettata dal Nord, tracciata alla fine del conflitto del 1950-53. I colpi di artiglieria sparati dalle due Coree in mattinata nelle acque al largo della costa occidentale non hanno dato problemi ad una nave da carico del Sud, di rientro dal Nord. Il cargo, che trasportava silicio dal porto nordcoreano di Haeju, non è entrato nelle due aree di bando alla navigazione individuate dallo stato comunista all'inizio della settimana, a sud della Northern Limit Line (Nll), l'ideale linea didivisione delle acque tra le due Coree, mai ufficialmente accettata dal Nord, tracciata alla fine del conflitto del 1950-53. Sulla base di quanto riferito da Lee Jong-joo,una portavoce del ministero dell'Unificazione, "tutto funziona normalmente", aggiungendo che le due Coree hanno avuto le loro comunicazioni quotidiane sui passaggi marittimi intercoreani alle ore 9.30 in punto, l'1,30 di notte in Italia, nel mezzo dello scambio dei colpi di artiglieria. DA NORD ALTRA RAFFICA DI COLPI DI ARTIGLIERIA - La Corea del Nord ha fatto esplodere altri colpi di artiglieria. Lo rende noto l'agenzia Yonhap, ricordando che questa mattina i colpi sparati dalle truppe di Pyongyang sono stati circa 30 nelle acque vicino alla controversa linea di frontiera marittima occidentale con la Corea del Sud. Secondo quanto riferito a Seul da un funzionario del comando delle Forze armate, tutto è avvenuto nel mattino (dalle ore 9.05 alle 10.16) in due aree (e non una come pensato in origine) bandite in via unilaterale alla navigazione da Pyongyang e localizzate intorno alle isole di Baeknyeong e Daecheong. In risposta, la Corea del Sud ha sparato "in aria" circa 100 colpi di cannone dalla base militare su una delle due isole come semplice avvertimento.
Economia...COLLAGE BOOM BOOM DEBITO PUBBLICO.
L'INCHIESTA. La bancarotta degli stati nuova minaccia globale. Molti governi hanno avviato o programmato interventi severi - TRA "PIGS"E PAESI BALTICI EUROLANDIA TEME L'EFFETTO DOMINO - ...( repubblica.it ).
FMI :"RIPRESA IN ARRIVO PRIMA DEL PREVISTO. NEL 2010 IL PIL DELL'ITALIA +1 PER CENTO...( repubblica.it ).
Vedete che "siamo" dei "porta-sfiga". Stiamo andando verso un nuovo boom economico stile anni 50/60. Cosa dite, iniziamo a far incetta di generi alimentari a lunga conservazione ? Poi, stiamo entrando "appieno", nel periodo in cui anche i grandi media, non potranno "negare" l'evidenza degli accadimenti internazionali.
Anche perché, fanno audience.
A seguire la parte CXXVIII.

IPOTESI DI COMPLOTTO parte CXXVI

Prosegue dalla parte CXXV.
Economia...A CHI APPARTIENE TUTTO L'ORO DEL MONDO.
Geopolitica...Bertolaso ad Haiti 'Aiuti? Troppi show' Il Capo della Protezione civile a Port au Prince: situazione soccorsi patetica - 24 gennaio, 21:55 - ( ANSA ) - A 12 giorni dal terremoto, la situazione degli aiuti a Port-au-Prince e nel resto di Haiti è ancora grave. Una conferma viene dal moltiplicarsi di mini-incidenti, causati da centinaia di sopravvissuti che cercano di accaparrarsi i sacchi con i generi alimentari che vengono distribuiti. La comprensibile ressa che si determina spesso degenera in zuffe tra quelli che cercano di arrivare per primi nei punti di distribuzione e che costringono i rappresentanti dei contingenti militari a intervenire, seguendo lo stesso copione: prima raffiche di fucili mitragliatori in aria, poi lancio di lacrimogeni. Un copione al quale, ad Haiti, si è aggiunto l'uso di gas urticanti. Ed intanto continua l'inesorabile crescere del bilancio delle vittime, spesso relativamente attendibili. Come quello che sostiene che i morti accertati sono almeno 150 mila, perché questa sarebbe la cifra di quelli sepolti. Anche se, a questa tragica conta, potrebbero mancare i morti di cui i parenti non hanno dato notizia alle autorità. E', comunque, una corsa contro il tempo, un po' in tutti i campi dell'aiuto e dei soccorsi: per cercare gli ultimi sopravvissuti che possono trovarsi sotto le macerie; per realizzare, prima dell'arrivo delle piogge, quanti più accampamenti possibili; per approntare strutture sanitarie in grado di sopportare anche la fase della post-emergenza; per dare una sistemazione ad almeno mezzo milioni di sfollati; per procedere nel consolidamento del dispositivo messo su per distribuire gli aiuti alimentari. Questa "macchina", però, per Guido Bertolaso, capo della Protezione civile italiana, ha fatto clamorosamente flop. Anzi si è dimostrata "patetica" davanti all'enormità del compito che aveva davanti. Le critiche di Bertolaso, intervistato da Lucia Annunziata per la trasmissione "In mezz'ora", hanno salvato poco o nulla dell'apparato degli aiuti degli Stati Uniti che, ha detto in sostanza, sebbene animati da un forte spirito solidaristico e di collaborazione, hanno fallito perché non si sono legati al territorio e, soprattutto, perché non hanno saputo mettere da parte la loro struttura e mentalità essenzialmente militari. Troppe stellette, ha tagliato corto Bertolaso. Le ricerche di eventuali sopravvissuti, nonostante lo stop imposto dal governo haitiano, continuano anche se ad opera di poche squadre. Ieri sera, con il ritrovamento sotto le macerie di una pensione, di un giovane di 22 anni, si è verificato l'ennesimo miracolo, anzi 'doppio' o 'triplo' miracolo perché il ragazzo non ha subito lesioni gravi; perché accanto a lui ha trovato un distributore di bevande e altro cibo con il quale ha potuto dissetarsi e nutrirsi; perché le sue grida di aiuto sono state sentite da alcuni 'sciacalli' che, piuttosto che far finta di nulla, hanno dato l'allarme. Ma ad Haiti i miracoli - come quello della nascita nell'ospedale italiano di una bimba cui è stato dato il nome di Azzurra - sono merce ormai rara, e quindi non ci si può fermare. Come sta facendo l'Oim, l'organizzazione mondiale delle migrazioni, che ha chiesto almeno altre 90 mila tende da campo per dare assistenza a circa mezzo milione di sfollati. Una sistemazione, sottolinea l'Oim - che cura gli aiuti non alimentari -, che deve essere considerata comunque provvisoria.
LA TERZA BOMBA.
Pandemia...SCANDALO INTERNAZIONALE. H1N1 : IL VIRUS MENO PANDEMICO HA FATTO GUADAGNARE PIÙ DENARO...( Fonte : agoravox.it )...condivido in pieno l'ultimissima parte dell'articolo, che cito..."L'unico modo per uscirne integri, sarà ricordare gli accadimenti e - alla prossima "uscita" di un terribile virus - essere noi stessi garanti del nostro sacrosanto diritto alla salute. Tanto, sicuramente ci riproveranno...".
Ne ho già parlato svariati post fà, ma ritengo utile "riparlarne" brevemente.
"Quello che penso che accadrà da qui al 2012 ( e oltre )".
Eh si ! Oltre. Anche perché le date interessanti non finiscono con quell'anno. Anche se penso concorderete con me che, dal 2009 al 2012 ve ne sia in "quantità industriale".
Poi ripeto, conosciamo talmente poco del potenziale della nostra mente che io non escludo affatto che in passato, nel presente o nel futuro alcuni o più, UMANI, hanno avuto, hanno o svilupperanno delle doti di pre-veggenza, quindi !
Ed ancora. Che ci sia un copione già scritto almeno da quanto è dato a "noi" sapere, almeno a "grandi linee" ( vedete, missiva Pike - Mazzini ) , io penso di si.
Poi che, vi sia la possibilità che nei "dettagli aggiunti nei decenni successivi", nel passare dalla teoria alla pratica, vi siano state delle modifiche dovute ad errori di calcolo, in parte da addebitare, a "resistenze" interne o esterne oppure ad altro.
Beh ! È più che possibile.
Vedete a riguardo la "strana storia" della pandemia. Ne ho già parlato, ma a riguardo, allo scrivente, rimane un dubbio con tre opzioni come risposta :

1 ) Prova generale

2 ) Che internet con il suo tam-tam nei forum e nei blog abbia svolto egregiamente il "suo lavoro" di media libero, ed i medici rifiutando la vaccinazione in massa, un pò in tutto l'Occidente, ma in particolare in Europa hanno fatto il resto

3 ) La "maiala"è nata per ridurre i danni delle devastazioni, dovute a insurrezioni popolari in particolare negli Usa, della crisi economico-finanziaria e del crollo del sistema. Grazie alla super-iniezione di liquidità sono riusciti a rimandare ( non penso ad evitare ) il crollo e di conseguenza è stata rimandata a data da destinarsi ( o ad altro evento ) ,la colpa ( o parte della colpa ) ,del crollo del sistema.

Quindi, tutto è possibile.

Dimenticavo. Per quanto riguarda, eventuali diverse opinioni su argomenti di carattere religioso.
O in merito al credo stesso della mia eventuale"controparte"del momento, ricordate che non sono "razzista". Non ho mai considerato la religione professata una discriminante come d'altronde il colore della pelle il sesso e così via. Io ho sempre "diviso"le persone tra "buone" e "cattive"e non è per nulla facile sapete, poiché i confini fra il "bene" ed il "male", molte volte, specialmente ai "nostri tempi", sono molto sottili ed astratti.
A seguire la parte CXXVII.

martedì 30 marzo 2010

IPOTESI DI COMPLOTTO parte CXXV

Prosegue dalla parte CXXIV
Ci avete mai pensato ?
Basta "poco"per far sì che le nostre quotidiane certezze tecnologiche e non, del benessere e del quieto vivere, possano venire a mancare. Perché ciò possa accadere,senza "scomodare"flares solari e quant'altro. È sufficiente che per qualsiasi ragione, cessi o quantomeno, vi sia una forte riduzione dell'afflusso di greggio e gas dai Paesi produttori verso l'occidente. E noi, come penso ben sappiate, siamo fra quelli messi peggio. Tempo alcuni mesi, il trasporto privato su gomma sarebbe azzerato, la produzione industriale fortemente ridotta e quindi, con forti per non dire drammatiche ripercussioni sui beni di prima necessità e di conseguenza l'occupazione e l'economia. Niente più illuminazione delle strade pubbliche e contingentamento in ridottissime fascie orarie dell'energia elettrica per uso abitativo. E poi, non è difficile immaginare, data la situazione, un'aumento drammatico della criminalità, per buona parte dovuta alla carenza dei beni stessi di sussistenza o quantomeno alla carenza dei medesimi in un'ampia fascia della popolazione. E da "lì", allo Stato d'emergenza nazionale e alla inevitabile, nella peggiore delle ipotesi...Legge Marziale...concorderete con me che, causa gli eventi, il "passo è breve". Poi, come ho già scritto in precedenti miei post. "Se un leader mediorientale, illuminato e capace", riuscisse ad unire il mondo musulmano, o anche una parte di esso, cavalcando l'onda dei fermenti anti-giudaico-cristiani, "sotto un'unica bandiera", quanto credete che ci metterebbero, dopo aver fatto "tabula rasa"d'Israele, ad intuire che l'Occidente a "secco", è una facile terra di conquista ? Sempre che i rubinetti non li "chiudano" appositamente, anche a causa di azioni avventate, anche "sotterranee", di matrice Occidental-sionista. Tuttavia, quest'ultima parte non è necessaria affinché ciò si compia, nel "caso", che ciò abbia a compiersi. Ovvero, potrebbe accadere, ed essere "tutta farina del loro sacco". Poi, con focus sull'Italia. Io penso che se una tale eventualità, dovesse diventare realtà, almeno per i"primi tempi", ci sarebbe una"fetta" enorme della popolazione italiana, ma non solo, in particolare nelle grandi aree urbane, che "riterrebbe più opportuno"assaltare negozi, supermercati, pompe di benzina etc. Che mettersi a zappare per la propria sussistenza, con tutte le conseguenze del caso, che ho già scritto più volte ormai e non solo in questo blog. Concludo con una domanda a tutti voi. Siete sicuri che la grande massa della popolazione sia conscia, almeno "fino in fondo", di ciò che potrebbe accadere in un più o meno prossimo futuro,"drogata" com'è dalla smania di apparire ad ogni costo e dagli spot a favore dello shopping "selvaggio" ( chi se lo può permettere ) e del possedere a tutti i costi, propinati in ogni dove a tutte le ore, ed in tutte le "salse" ? Ovviamente le eccezioni non mancano, ma penso siano di "nicchia",spero di sbagliarmi.
Geopolitica...Ahmadinejad:buona notizia su uranio Presidente annuncia novita' per i primi giorni di febbraio 24 gennaio, 14:24 (ANSA) - TEHERAN, 24 GEN - Il presidente iraniano Ahmadinejad ha annunciato per i primi di febbraio una 'buona notizia' sull'arricchimento dell'uranio. ''Durante i 'dieci giorni dell'aurora' - ha detto Ahmadinejad, citato dall'agenzia Fars - daro' una buona notizia in merito all'arricchimento dell'uranio al 20 per cento. E' una notizia cosi' dolce che fara' felici anche tutte le altre nazioni amanti della liberta''. L'Iran ha rifiutato una proposta di compromesso sul nucleare con Usa, Russia e Francia. Mmmh ! Mi ricorda qualcosa, come anche i "10 GIORNI dell'aurora". Vedremo.
Messaggio di Bin Laden "Nuovi attacchi a Usa" La minaccia del capo di al Qaida in nuovo audio - 24 gennaio, 14:54 - ( ANSA ) - IL CAIRO - Il capo di al Qaida Bin Laden ha minacciato nuovi attacchi contro gli Usa in un messaggio audio trasmesso da al Jazira in cui rivendica anche il fallito attentato di Natale al volo Delta. Il capo di al Qaida Osama Bin Laden, nel nuovo messaggio audio trasmesso dalla Tv satellitare al Jazira, ha detto che non ci sarà pace per gli Stati Uniti senza pace per la Palestina. Nel messaggio trasmesso da al Jazira il leader di Al Qaida dice esplicitamente:"questo è un messaggio di Osama ad Obama". Dopo aver rivendicato l'attentato del 25 dicembre, Bin Laden dice che esso si giustifica con la presenza degli Stati Uniti in Medio Oriente e con il problema della Palestina. "E' triste - dice ancora - vedere che Lei vive in un posto sicuro, mentre i nostri fratelli soffrono a Gaza"."I nostri attacchi contro di voi continueranno - conclude - fino a quando continuerete ad appoggiare Israele". "Da Osama a Obama", se i nostri messaggi potessero essere trasmessi con le parole non li avremmo trasmessi attraverso gli aerei", afferma la voce del nastro che al Jazira presenta come quella di Bin Laden. "Il messaggio che vi volevamo trasmettere attraverso l'aereo del militante Omar al Faruk conferma i precedenti messaggi che vi sono stati recapitati dagli eroi dell'11 settembre e cioé che gli Usa non potranno godere di una vita serena fin tanto che noi non la godremo in Palestina". L'ultimo messaggio audio di Osama bin Laden risaliva allo scorso settembre ed era stato diffuso via internet. Nel messaggio il leader di al Qaida intimava ai Paesi europei di ritirare le loro truppe dall'Afghanistan. "Non stiamo chiedendo niente di ingiusto. Siete voi - aveva detto bin Laden rivolto agli europei - che dovete mettere fine all'ingiustizia e ritirare i vostri soldati". L'appello, della durata di circa cinque minuti, era apparso su un sito ritenuto jihadista.
A seguire la parte CXXVI.

IPOTESI DI COMPLOTTO parte CXXIV

Prosegue dalla parte CXXIII.
Economia...LA VOCE GROSSA DELL'UE CONTRO LA GRECIA NASCONDE IL DESTINO SEGNATO DELL'EURO.
Geopolitica...Figlio bin Laden: mio padre ha vinto. A Rolling Stone: se lui muore mondo diventera' pericoloso - 21 gennaio, 16:47 (ANSA) - WASHINGTON, 21 GEN - 'Osama bin Laden non ha bisogno di lanciare nuovi clamorosi attacchi, perche' ha gia' vinto': ne e' convinto il figlio Omar.'In Afghanistan l'Occidente non puo' vincere' e Obama ha commesso un errore inviando ancora piu' truppe a Kabul, ha aggiunto il quartogenito dello Sceicco del terrore in un'intervista a Rolling Stone. Non solo: per il figlio del leader di al Qaida, la situazione non puo' che peggiorare nel caso che bin Laden muoia.'Il mondo diventera' molto pericoloso'.
In Gb livello di allerta sale a 'grave'. Al quarto grado, su una scala di cinque 23 gennaio, 10:55 - ( ANSA ) - ROMA - A pochi giorni da due importanti appuntamento internazionali in programma per la prossima settimana a Londra, la Gran Bretagna ha alzato il livello di allerta anti-terrorismo a causa dell'alta probabilità di un attentato contro il Regno Unito. Come ha spiegato alla BBC il ministro dell'interno Alan Johnson, il grado del pericolo che incombe sul paese è stato portato da 3 a 4, ossia da "importante" a "grave". "Siamo di fronte a una minaccia concreta del terrorismo internazionale - ha detto - chiedo a tutti di essere vigili e di segnalare qualsiasi attività sospettà. La decisione è stata adottata su suggerimento del Jtac (Joint Terrorism Analysis Centre), una speciale unità dell'MI5, il servizio di controspionaggio, che si occupa proprio di anti- terrorismo e che propone adeguate contromisure sulla base delle informazioni di intelligence di cui entra in possesso. Secondo la BBC, il passaggio dal livello 3 al livello 4 su una scala di 5 è da collegare direttamente al clima di preoccupazione generato in tutto l'occidente dal fallito attentato del 25 dicembre scorso contro un aereo della compagnia americana Delta partito da Amsterdam e diretto a Detroit. E' inoltre assai probabile che le autorità britanniche abbiano voluto cautelarsi in vista degli appuntamenti internazionali che Londra ospiterà la prossima settimana. Mercoledi si terrà un importante incontro sullo Yemen e la lotta al terrorismo internazionale. Giovedi, poi, sarà il giorno della cruciale conferenza sull'Afghanistan nella quale, tra l'altro, potrebbe essere concordato di trasferire alcune competenze di sicurezza alle autorità di Kabul. A questo incontro sono attesi ospiti di primo piano come il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon, il segretario generale della Nato Anders Fogh Rasmussen, il presidente afghano Hamid Karzai, il segretario di stato americano Hillary Clinton e i ministri degli esteri di vari alleati occidentali presenti in Afghanistan. "Il Centro di analisi sul terrorismo ha oggi chiesto di elevare il livello di allerta nel Regno Unito da importante a grave, ciò significa che un attentato è molto probabile", ha detto Johnson alla BBC. Il ministro si rifiutato di precisare se quanto accaduto il giorno di Natale sul volo della Delta abbia influito sulla decisione ed ha spiegato che per ovvi motivi di sicurezza certe informazioni devono restare riservate. "Posso però dire che non abbiamo segnali di un attacco imminente", ha affermato. Oltre a 'grave' e 'importante', (rispettivamente 4 e 3) esistono altri tre livelli nella scala delle allerte nel Regno Unito: il primo indica che un attacco è "improbabile", il secondo che è "possibile ma poco probabile", il quinto che il pericolo è "imminente". L'allerta 5 è stata decretata l'ultima volta il 30 giugno 2007, quando due uomini lanciarono un'auto carica di bombole di gas contro un terminal dell'aeroporto di Glasgow, in Scozia. Il gas non esplose e si evitò una strage. Lo stesso 'miracolo' era avvenuto il giorno precedente a Londra, quando in pieno centro vennero trovate due autobomba pronte a saltare in aria ma poi rese inoffensive dagli artificieri.
IL VASO DI PANDORA.
OBAMA WARNED IS "MAIN TARGET" OF CIA COUP.
Commento...Il signor Sorcha Faal non so fino a che punto sia attendibile. Ho letto "in giro" che "farebbe parte" dei "servizi" d'informazione/disinformazione dell'FSB ( o quantomeno, abbia contatti all'interno di tali "servizi" ) ,ovvero l'ex KGB. Comunque che Obama sia "sacrificabile" lo pensavo già fin dall'inizio del suo mandato,anzi, anche prima.
Se qualcuno si chiede ancora cosa penso che accadrà da qui al 2012 ( e oltre ) ? Prima lo inviterei a ri-leggere da qui. Però prima posto il "mega-sunto". "Morte e Distruzione tramite Molteplici Eventi Creati ad Arte" fra cui : "Pandemie, crisi Economico-finanziarie, Guerre locali, Guerre regionali, Attacchi Terroristici, etc.etc. Ed "infine", "dulcis in fundo"...Terza Guerra Mondiale". ( per ulteriori particolari, ci vuole tempo ).
Quindi, io penso che ci siano forze elitarie"oscure" ( ad oggi e grazie, anche, alle nuove tecnologie comunicative di massa, sempre meno tali ) , che hanno interesse, al fine di mantenere il controllo globale e quindi il loro potere globale, se non per aumentarlo a dismisura, di far sì che determinati eventi si verifichino. Fra questi eventi, per far "buon gioco"ai "loro fini ultimi", è utile che anche l'avverarsi di talune profezie in date dal forte contenuto simbolico abbiano a compiersi. Ma non solo. Le religioni ed i religiosi sono state, sono e saranno da essi utilizzate per il raggiungimento del "loro obbiettivo finale", anche tramite apparizioni, visioni ( anche collettive ) e "miracoli". Lo sò che in merito a questi temi, alcuni di voi potrebbero avere una visione differente, diciamo così, dalla mia. Però tenete presente che delle potenzialità (in questo caso, auto-curative) della nostra mente, ne "sappiamo" ancora poco e ciò che "sappiamo" deriva in buona parte da conoscenze antiche ed orientali. Anche perché l'approccio occidentale allo sviscerare i reconditi "segreti" della mente umana, almeno da quanto dato a "noi"sapere, è stato alquanto invasivo e devastante più votato al fine "meccanicistico"che ad altro, fino in tempi relativamente recenti. Ad esempio, come voi penso ben sappiate, in epoca romana si credeva che il luogo ove erano custoditi i sentimenti era il cuore,"retaggio"che ancora oggi ci portiamo dietro in alcune "nostre affermazioni" di uso comune : "avere buon cuore","a cuore aperto","questioni di cuore" etc.etc. In conclusione, "non è importante quante vite dovranno essere "sacrificate", ed in quale modo esse lo saranno. Importante, è che chi rimarrà, abbia bene a mente chi "adorare" nel nome della pace e della futura globale prosperità"e gli "oscuri signori" fulgida luce diverranno, agli occhi di umili e dagli stenti provati, sopravvissuti.
A seguire la parte CXXV.

lunedì 29 marzo 2010

IPOTESI DI COMPLOTTO parte CXXIII

Prosegue dalla parte CXXIII.
Pandemia...LA FALSA PANDEMIA.
VACCINO "SECRETATO" : COME IL TERRORISMO.
Virus A, nuovo virus da suini Un caso accertato negli Usa. E' meno aggressivo del H1N1 18 gennaio, 20:08 (ANSA) - ROMA, 18 GEN - Un nuovo virus dell'influenza A ha fatto il cosiddetto ''salto di specie''. E' nato nei maiali ed e' diventato contagioso per l'uomo. E' del tipo H3N2, ma sembra essere molto meno aggressivo del suo ''parente'' H1N1.Identificato dai Centri statunitensi per il controllo delle malattie (Cdc), il nuovo virus era stato segnalato negli Stati Uniti, dal dipartimento di Sanita' pubblica dell'Iowa, dove un bambino era stato colpito nel settembre scorso ed e' guarito senza necessita' di ricovero.
FAZIO : "NON SPRECHEREMO I VACCINI ABBIAMO AGITO CON PRECAUZIONE"...( repubblica.it ). Scusi signor ministro, ma come farete per non sprecarli ? Li regalerete ai Paesi del Terzo Mondo ? Oppure, ci farete un regalino per Pasqua ? O ancora, vi aspettate una tale recrudescenza della "maiala" che saremo "noi" a chiedere di essere vaccinati ? O altro ?
Geopolitica...Gates: al Qaida un pericolo in Asia Segretario Difesa Usa: vuole scatenare guerra tra India-Pakistan 20 gennaio, 11:00 (ANSA) - NEW DELHI, 20 GEN - Al Qaida punta a scatenare una guerra tra India e Pakistan. Lo ha dichiarato il segretario alla Difesa statunitense Robert Gates. Il movimento terroristico islamico ha sviluppato in Asia meridionale una sorta di 'associazione del terrore' a cui hanno aderito altri movimenti clandestini come il Lashkar-e-Taiba (Let), ha precisato Gates, al termine di una visita in India: E ha assicurato che questo sodalizio e' 'pericoloso per l'intera regione di Afghanistan, Pakistan e India'.
L'ASSE ROMA - TEHERAN.
TERRORISMO: USA, PAKISTANA LASHKAR-E- TAIBA PUO' DIVENTARE COME AL QAEDA (ASCA-AFP) - Washington, 20 gen - Il gruppo terroristico pakistano Lashkar-e-Taiba (LeT), accusato di aver organizzato gli attacchi di Mubai, potrebbe diventare una minaccia per l'occidente proprio come Al Qaeda. E' l'allarme lanciato dal coordinatore per l'antiterrorismo americano, Danile Benjamin, spiegando che il movimento ha la stessa dimensione e le stesse ambizioni del gruppo anti-israeliano Hezbollah. Secondo Benjamin, la scelta di Mumbai come teatro dell'attentato dove sono rimasti uccisi anche 6 americani tra le 166 vittime totali, ''ci fa pensare che LeT ci veda come un possibile obiettivo''. Il gruppo terroristico pakistano, secondo l'intelligence americana, starebbe progettando un altro attentato simile a quello di Mumbai: se cio' si verificasse, spiega Benjamin, ''India e Pakistam potrebbero anche dichiararsi guerra, e non si esclude che potrebbe essere anche un conflitto nucleare, il che porterebbe a drammatiche conseguenze per l'economia mondiale''.
E gravi conseguenze per i popoli. E la loro futura, ( quasi ) totale distruzione tramite molteplici eventi creati ad arte.
LA GERMANIA RICATTATA DALLA NUOVA INQUISIZIONE.
Malaysia: in fiamme templi musulmani Attacco dopo arresti per incendi dolosi a chiesa cristiana 21 gennaio, 16:31 (ANSA) - KUALA LAMPUR, 21 GEN - Due luoghi di preghiera musulmani sono stati dati alle fiamme in Malaysia. Lievi i danni.L'attacco giunge all'indomani di una serie di arresti per l'incendio doloso di una chiesa cristiana a gennaio. Piu' di una decina gli atti di vandalismo contro luoghi di culto cristiani in Malaysia, in preda a una accesa controversia sul diritto dei non musulmani a usare la parola araba 'Allah' per definire Dio.
Poi...È CONFERMATO : IL TERREMOTO DELLO STATO DI HAITI È ARTIFICIALE.
LO SPETTRO DI KATRINA.
Economia...Grecia: Borsa in forte calo Agricoltori bloccano le strade 18 gennaio, 17:39 (ANSA) - ATENE, 18 GEN - La Borsa di Atene ha chiuso oggi in forte calo, mentre il 'piano di stabilita' del governo greco e'sul tavolo dell'Eurogruppo e dell'Ecofin. Gli agricoltori hanno bloccato la rete autostradale nel primo degli scioperi previsti contro la crisi economica e le misure di austerita'.I blocchi sulle principali arterie terrestri ed ai valichi di confine, sono contro la crisi del settore: gli agricoltori chiedono il pagamento di sussidi arretrati e nuovi aiuti dal governo.
SEI MESI DI VITA ?
BOND 5 ANNI IN DOLLARI ( TEORIA E TECNICA DELLA TRUFFA ALL'ITALIANA ).
I PADRONI DEGLI STATI.
A seguire la parte CXXIV.

IPOTESI DI COMPLOTTO parte CXXII

Prosegue dalla parte CXXI.
Geopolitica...Iran: sosterremo Hezbollah e Hamas Fino a vittoria su Israele 16 gennaio, 15:39 (ANSA) - BEIRUT, 16 GEN - Teheran sosterra' libanesi e palestinesi ''fino alla vittoria finale'' su Israele. Lo ha detto il vice presidente iraniano Mir Tajeddini.Ad un forum di gruppi di ''resistenza'' arabi e islamici ha precisato ''La resistenza di Hezbollah e Hamas ha dimostrato che l'usurpatore non e' in grado di conquistare altra terra. In base al suo dovere umano e divino, la Repubblica islamica di Iran sosterra' sempre le richieste dei popoli libanese e palestinese, fino a che la vittoria finale.''
HAITI È DI NUOVO AMERICANA...( ilmanifesto.it ).
Haiti, rabbia in strada. Obama: aiuti per anni Nelle prossime ore il rientro dei primi italiani 16 gennaio, 21:56 ( ANSA ) - ROMA - Il terremoto di Haiti è il peggior disastro che l'Onu abbia mai dovuto affrontare nella sua storia perché ha distrutto tutte le strutture locali dell'isola, ha detto oggi una portavoce delle Nazioni Unite a Ginevra. Le Nazioni Unite parlano di "almeno 50 mila morti" ridimensionando il bilancio di 200 mila morti ma ha definito il sisma "un disastro storico". "Non ci siano mai trovati di fronte un tale disastro a memoria dell'Onu. Non assomiglia a nessun altro". Intanto una scossa di assestamento di magnitudo 4,5 Richter ha fatto tremare di nuovo Haiti. A Port au Prince è arrivata Hillary Clinton per una breve visita alla capitale. La segretario di Stato americano ha portato scorte di acqua, sapone e altri generi di prima necessità su un aereo della Guardia Costiera. OBAMA, TRA MAGGIORI OPERAZIONI SOCCORSO STORIA - L'ex rivale delle primarie Hillary Clinton con un aereo pieno di aiuti a Port au Prince, gli ex presidenti repubblicano George W. Bush e democratico Bill Clinton a fianco di Barack Obama. Unita per aiutare, l'America della politica polarizzata ha superato oggi le divisioni e si è rimboccata le maniche per una delle operazioni di soccorso più grandi della sua storia: Haiti schiacciata dal terremoto. "In queste ore difficili l'America si mostra unita", ha detto Obama lanciando assieme ai suoi predecessori un appello di raccolta fondi per la ricostruzione dopo il terremoto. "I presidenti Bush e Clinton hanno accettato di aiutare il popolo americano a fare la sua parte perché la risposta al disastro è il compito di tutti noi", ha detto Obama nel Giardino delle Rose della Casa Bianca: "Nei prossimi giorni recluteranno l'aiuto di singoli individui, di organizzazioni non governative, di corporations e di istituzioni per accompagnare lo sforzo storico del governo americano", ha detto il presidente osservando che l'impegno americano per Haiti si miusurerà "non in giorni o settimane, ma in mesi e anni". "Aiutiamo perché siamo americani", aveva scritto il presidente in un articolo per il prossimo numero di Newsweek di cui il settimanale ha oggi anticipato il testo.
Per frenare violenze, americani vogliono coprifuoco 16 gennaio, 23:04 - ( ANSA ) - NEW YORK - Mentre ad Haiti crescono il caos e la disperazione nel quinto giorno dopo il terremoto, gli americani premono per far imporre il coprifuoco. Ne ha parlato con i giornalisti che l'hanno accompagnata a Port-au-Prince il segretario di Stato Hillary Clinton aupicando un decreto di emergenza del governo simile a quello che fu emanato dopo le devastazioni delle tempeste tropicali del 2008. "Il decreto darebbe al governo un enorme autorità che nella pratica delegherebbero a noi", ha detto la Clinton mentre nella capitale haitiana sono aumentati gli episodi di violenze e saccheggi, l'ultimo in un quartiere del centro occupato da magazzini che è stato assaltato da un migliaio di uomini armati pronti a contendersi qualsiasi bene di prima necessità. Secondo testimoni sentiti dal New York Times la polizia ha abbandonato la zona. "Il problema è che non c'é controllo e la gente è disperatà, ha detto al quotidiano americano Fred Lavaud, uno degli agenti della scorta del presidente René Preval. Secondo quanto ha scritto alla Abc Max Beauvoir, grande sacerdote vudù, "il paese è nel caos totale. Legge e ordine non esistono più ed è impossibile in questa situazione immaginare di far arrivare alla gente gli aiuti umanitari". Sull'aereo della Guardia Costiera che l'ha portata a Haiti la Clinton ha portato scorte di acqua, sapone, carta igienica, spazzolini da denti e altri beni di prima necessità per il personale dell'ambasciata Usa. Di ritorno negli Usa dopo aver incontrato Preval e il primo ministro haitiano Jean Max Bellerive e senza mai uscire dall'aeroporto per non complicare la già complessa situazione della sicurezza nella città, la segretario di stato ha invitato una cinquantina di cittadini americani rimasti bloccati dopo il terremoto e che da giorni aspettavano di poter partire. Intanto, dopo le polemiche che hanno riguardato un aereo-ospedale francese che non è riuscito ad atterrare, è riuscito ad arrivare a Port-au-Prince il primo cargo del Pam (World Food Program), il programma alimentare dell'Onu i cui velivoli erano stati respinti dalle autorità Usa giovedì e venerdì per permettere agli americani di far atterrare truppe e attrezzature ed evacuare cittadini Usa. "Ci sono 200 voli che partono e arrivano da Port-au-Prince ogni giorno ma sono quasi tutti per americani - ha protestato con il New York Times Jarry Emmanuel, responsabile della logistica aerea dell'agenzia delle Nazioni Unite - Le loro priorità sono di rendere sicuro il paese, le nostre di dargli da mangiare. Sarebbe meglio che ci coordinassimo".
A seguire la parte CXIII.

domenica 28 marzo 2010

IPOTESI DI COMPLOTTO parte CXXI

Prosegue dalla parte CXX.
Geopolitica...Erdogan minaccia risposta a Israele Domenica ad Ankara arrivera' il ministro israeliano Barak 12 gennaio, 21:28 (ANSA) - ANKARA, 12 GEN - La tensione tra Turchia e Israele non diminuisce. Anche oggi il premier Erdogan ha minacciato una non meglio precisata ''risposta''. Domenica arrivera' a Ankara il ministro israeliano Barak per ricucire i rapporti tra i 2 Paesi. 'Se Israele si comporta cosi' (inriferimento ai bombardamenti della Striscia di Gaza, ndr) ricevera' una risposta dalla Turchia', ha detto Erdogan. Dopo le critiche di Ankara a Israele, giorni fa, l'ambasciatore turco e' stato convocato e trattato male.
MINE ANTIUOMO : IL TRADIMENTO FINALE DI OBAMA.
CIANCIMINO JR. "NEL COVO DI RIINA CARTE DA FAR CROLLARE L'ITALIA" - "Moro, i servizi dissero alla mafia : non intervenite. Ustica, fu un aereo francese" - ...( repubblica.it ).
L'EX ZAR DELL'ATOMICA ISRAELIANA : L'IRAN NON È UNA MINACCIA NUCLEARE.
Yemen: Ulema, si' alla Jihad In caso di intervento militare straniero nel Paese 14 gennaio, 11:35 (ANSA) - SANAA, 14 GEN - Gli ulema (teologi islamici) dello Yemen hanno autorizzato la jihad in caso di intervento militare straniero nel Paese arabo. 'La jihad sarebbe il dovere di tutti i musulmani se una qualunque parte straniera continuasse ad aggredire o invadere il nostro paese - si legge nel comunicato firmato da 150 ulema, che dice no 'a qualsiasi presenza straniera, accordo militare e cooperazione militare con l'esterno' e a no 'a basi militari sul territorio yemenita'.
Politica e società..."GIRO DI VITE DEL GOVERNO SU WEB E CINEMA INDIPENDENTE"...( repubblica.it ).
IL SENATO APPROVA IL "BAVAGLIO A INTERNET".
Prima che non ve lo posso più chiedere. Cosa ne pensate dell'11 aprile 2010 ?
Ovvero, dai miei umili calcoli, giorno del suo 44esimo compleanno, più 111, più 101. Il significato simbolico dei numeri "utilizzati", per chi non li conoscesse, li trovate ben spiegati in rete.
Secondo il mio modestissimo parere, il "tutto"è di una semplicità "disarmante". Poi, "sicuramente" mi sbaglierò.
Pandemia...L'OMS METTE I PUNTINI SULLE I : "L'INFLUENZA A NON È UNA "FALSA" PANDEMIA".
Diciamo che l'Ucraina ed i Paesi arabi, sono fra gli acquirenti del "surplus" dei vaccini occidentali. L'Italia però, ho letto che almeno per il momento ha deciso di non venderli. Mah ! Poi voi cosa dite. Non è che "si sono fatti furbi"e prima di "riprovarci"prendono le adeguate contromisure ? Ed ancora, perché no e se questa pandemia, fosse stata "solo"il test, la prova generale di quella realmente devastante che verrà ? Io i "maiali-volanti"non riesco a togliermeli dalla mente.
Ed infine per quanto riguarda la "maiala",diciamola "com'e", più che "scappato", sparso ad arte nei luoghi dove c'è la massima concentrazione di migranti diretti negli Stati Uniti, le Chiapas, ma non solo lì. Per esempio, quello comparso in Ucraina, secondo me, è un'altro virus e forse, ripeto forse, è quello ( o una sua mutazione, o miglioramento fate voi ) con cui avremo a che fare in un'ipotetetica futura Pandemia. Comunque l'origine di questi virus, a mio modestissimo parere e sulla base di quanto ho letto finora, è militare. Che poi alcune case farmaceutiche lavorino a stretto contatto anche con tali apparati, non è un mistero, un piccolo esempio lo abbiamo/avete proprio in Italia. Chi costudisce le scorte di antivirali e poi li assembla in caso di necessità ( poiché vengono, per allungarne la scadenza, conservati con i due principi attivi separati ) a Firenze ? I militari. È la scelta più ovvia e sicura in caso di vera emergenza sanitaria, almeno in un "mondo normale". Ma siamo sicuri che questo mondo sia normale ?
Previsioni e profezie...2012 ( in inglese ).
Ed infine...Per non farsi mancare nulla.
E se gli eventi catastrofici naturali, non fossero, almeno in alcuni casi, del tutto o per niente naturali ?
Si parla di 9000 soldati Usa pronti per essere inviati sull'isola ( Haiti ) adesso aiuteranno e poi siamo sicuri che torneranno alle loro basi di partenza ?
Haiti è una eccellente "portaerei"per eventuali missioni/incursioni nello scacchiere sudamericano, vedete Venezuela, ma non solo.
E poi, ricordatevi della "moneta"dell'ALBA che "stà per nascere".
A seguire la parte CXXII.

IPOTESI DI COMPLOTTO parte CXX

Prosegue dalla parte CXIX.


Pandemia...

UN'INFLUENZA TRATTATA IN SEGRETO.

Ed a proposito della pandemia mi è balenata in mente la strana idea, non da ora in verità, che anche per quanto riguarda il virus della "maiala"o "maiala contenente", la "storia" potrebbe non essere finita. È come se fosse accaduto un qualche avvenimento, che abbia quantomeno ritardato i "piani" dell'élite. Chissà, forse non si aspettavano un tale rifiuto alla vaccinazione da parte anche, della categoria medica, grazie anche al tam-tam su internet.


Geopolitica...

Il presidente venezuelano : "Ho dato ordine a due F-16 di intercettare un aereo americano". Ma Washington smentisce : "Non ne sappiamo nulla, rispettiamo la sovranità delle singole nazioni"

- L'IRA DI CHAVEZ CONTRO GLI USA "VIOLATO IL NOSTRO SPAZIO AEREO" ...
( repubblica.it ).

Altre scintille, però ad Occidente.

Bomba davanti al parlamento ad Atene. Pasok denuncia: "Attacco a democrazia" Non vi sono vittime perché la polizia aveva fatto allontanare tutti e isolato la zona
09 gennaio, 21:24 ATENE - Una bomba è esplosa questa sera al centro di Atene, davanti al parlamento e il partito socialista al governo, il Pasok, ha denunciato "un attacco contro la democrazia". L'attentato, senza vittime, non è stato rivendicato ma la polizia sembra ritenere che sia opera del gruppo anarco-insurrezionalista 'Cospirazione dei nuclei di fuoco'. Non vi sono state vittime benché vicino al luogo dell'esplosione, frequentatissimo il sabato sera, lavorino normalmente fiorai e chioschi di giornale. E ciò perché la polizia, che è normalmente dislocata intorno al parlamento, era intervenuta isolando la zona in seguito ad una telefonata anonima ad un giornale. Chi aveva chiamato aveva preannunciato l'esplosione entro 10 minuti specificando dove si trovava l'ordigno. La bomba, di una certa potenza, è esplosa in un cassonetto a ridosso del Parlamento mentre dentro si trovavano deputati del Pasok. Il segretario del partito Christos Papoutsis ha affrmato: "qualcuno vuole giocare con la democrazia, dobbiamo reagire". Nessuno ha rivendicato l'attentato ma la polizia sembra ritenere che sia opera del gruppo 'Cospirazione dei nuclei di fuoco' che hanno nelle scorse settimane rivendicato un grande attentato contro una compagnia di assicurazioni che ha fatto gravi danni ma nessuna vittima.

VERE BUGIE - COME GLI ESPERTI COSTRUISCONO LA REALTÀ NECESSARIA ALLA GUERRA

Da leggere.

MARONI :"TROPPA TOLLERANZA CON I CLANDESTINI". A ROSARNO ALTA TENSIONE. UN UOMO HA SPARATO...
( repubblica.it ).

FATIMA: VANDALI IN AZIONE AL SANTUARIO, SCRITTE ISLAMICHE SU 4 STATUE

(ASCA-AFP) - Lisbona, 11 gen - Atti vandalici contro il santuario della Madonna di Fatima, su quale sono stati disegnati dei graffiti che fanno riferimento all'islam. Le scritte, realizzate con della vernice nera su quattro statute situate all'interno della Chiesa della Santissima Trinita', sono in portoghese e riportano le parole ''islam'', ''lune'', ''soleil'', ''musulman''. Le quattro statute rappresentano i papi Pio XII, Paolo VI e Giovanni Paolo II e il vescovo Jose' Alves Correia da Silva, artefic principale del riconoscimento dell'apparizione della Madonna a Fatima nel 1917. Il santuario e' meta ogni anno di centinaia di migliaia di pellergini provenienti da tutto il mondo e dovrebbe ricevere una prossima visita di papa Benedetto XVI dal 12 al 14 maggio, in occasione del 93* anniversario dell'apparizione.

Libano: fuoco contro jet Israeliani Per Onu i sorvoli violano la risoluzione 1701

11 gennaio, 16:35 (ANSA)- BEIRUT,11 GEN- L'esercito libanese ha aperto il fuoco di contraerea contro 4 aerei da guerra israeliani che questa mattina hanno sorvolato il sud del Libano. Lo ha reso noto l'esercito libanese con un comunicato diffuso dall'agenzia ufficiale Nna. Un episodio analogo si era verificato il 29 dicembre. Le Nazioni Unite affermano che i sorvoli israeliani del Libano rappresentano una violazione della risoluzione 1701 che nel 2006 ha posto fine dopo 34 giorni al conflitto tra Israele e i guerriglieri Hezbollah.

Kuwait:allarme bomba,sgombero Borsa Uomini della sicurezza perquisiscono edificio

11 gennaio, 14:10 (ANSA) - KUWAIT CITY, 11 GEN - La borsa del Kuwait e' stata evacuata stamani per un allarme bomba. Lo dice una fonte ufficiale. Uomini della sicurezza stanno perquisendo l'edificio, al quale nessuno si puo' avvicinare.

HITLER ? UN CAPRO ESPIATORIO"LA STORIA SECONDO OLIVER STONE...
( repubblica.it ).

Finalmente un pò di luce, sulla "luce". Sono curioso di vedere fino a dove si è "spinto", o potuto "spingere".

Qualcuno potrebbe aver notato l'interessantissima data odierna : 11/01/10.

E poi ricordate...la verità và cercata anche nelle "piccole notizie sfuggenti", poiché quasi mai, è presente nei "grandi proclami universali"dati in "pasto"alle masse.


A seguire la parte CXXI.

sabato 27 marzo 2010

IPOTESI DI COMPLOTTO parte CXIX

Prosegue dalla parte CXVIII.
Ed a coloro che si domandassero che cosa c'entra il petrolio. Rispondo. Il petrolio c'entra, poiché le grandi corporation Usa ( petrolieri in primis, ed a seguire grandi case automobilistiche, produttori di aerei ed etc. ) prima di cambiare il sistema energetico mondiale vogliono sfruttarne, sfruttandoci, le sue "peculiarità" ( estrarlo non è semplice e richiede capitali e multinazionali pronte ad investire danari in quantità, ed inoltre più diventa "raro", più è difficile estrarlo a latitudini per così dire "comode"e quindi, più costa e più loro guadagnano con la scusante della difficoltà di estrazione ) ,fino in "fondo". Le energie rinnovabili sono, volutamente, un fenomeno di nicchia e penso lo saranno ancora per almeno uno o due decenni, se nulla accade nel frattempo, anche se qualche eccezione è possibile, in particolare nei Paesi del Centro-Nord Europa. La conferma di ciò, ce l'abbiamo a casa nostra. Vedete il "nuovo piano" per le centrali nucleari, oltretutto non di ultimissima generazione. Per il resto, tornando strettamente alla domanda, il fattore geopolitico, a mio modestissimo parere è da tenere in grandissima considerazione. Ed infine, la solita amara considerazione/constatazione. Per chi brama il potere assoluto globale, su questo pianeta, siamo in troppi. E quindi, destabilizzare il medioriente è, come ho già scritto in precedenti post, il "primo passo", per la destabilizzazione del mondo intero. Che tempi interessanti, sicuramente tragici e costellati di nefasti eventi globali, ma indubbiamente molto interessanti. Ed oserei aggiungere sotto alcuni aspetti,"eccitanti". Vedete per esempio le scoperte scientifiche e le innovazioni tecnologiche a cui "siamo"giunti.
E poi "scusate". Ma se "vogliamo" che si crei quel famoso megastato islamico dal Mediterraneo all'oceano indiano la strada è questa, ovvero destabilizzazione delle aree interessate. Ed il corno d'Africa porta al mar Rosso ed al canale di Suez e c'entra, caspita se c'entra. Ed al Qaeda, è la succursale clandestina "dell'intelligence"dell'impero. Oppure secondo voi no ? Comunque...BUONA EPIFANIA 2010.
Egitto,scontri cristiani-mussulmani Assalto a Chiesa copta, almeno cinque morti e dieci feriti 07 gennaio, 08:37 (ANSA) - IL CAIRO, 7 GEN -Sono almeno cinque i cristiani uccisi ieri sera in un villaggio dell'Egitto dopo uno scontro con musulmani secondo fonti della sicurezza. L'attacco e' avvenuto a mezzanotte davanti a una chiesa copta nel villaggio di Nagaa Hamadi, 400 km a sud del Cairo, dopo la messa della vigilia del Natale ortodosso che cade il 7 gennaio. I fedeli stavano uscendo dalla chiesa, quando da un'auto sono scesi uomini armati che hanno sparato sulla folla dove almeno cinque persone sono morte e una decina ferite...altre scintille.
Paesi del Golfo, allerta attentati Al Qaeda pronta ad agire con atti contro navi 07 gennaio, 11:38 (ANSA) - SANAA, 7 GEN -Servizi di intelligence hanno avvisato le monarchie del Golfo che al Qaida programma attentati contro navi di passaggio nell'area.Al Qaida avrebbe pure addestrato combattenti nella regione, secondo il quotidiano del Kuwait Al Qabas, per attaccare navi da guerra,commerciali o da crociera sia nel Golfo che nel Mar Arabico ed e' per questo che i servizi occidentali hanno invitato i governi a rafforzare le misure di sicurezza.
L'ORDINE DEL GIORNO SEGRETO DELLO YEMEN - DIETRO GLI SCENARI DI AL QAEDA, UN CHECK POINT STRATEGICO DEL TRANSITO DEL PETROLIO...cito dall'articolo..."Alcuni giorni dopo è comparso un video online di Al-Wahaishi con il titolo allarmante di "cominciamo da qui e ci incontriamo ad al- Aqsa". Al-Aqsa si riferisce alla moschea di al-Aqsa di Gerusalemme che gli ebrei conoscono come il Monte del Tempio, il sito del tempio distrutto di Salomone, che i musulmani chiamano Al Haram Al Sharif. Il video minaccia i leaders musulmani - compreso il presidente dello Yemen Saleh, la famiglia reale saudita e il presidente egiziano Mubarak - e promette di portare la jihad dallo Yemen ad Israele per "liberare" i luoghi sacri musulmani e Gaza, cosa che scatenerebbe la Terza Guerra Mondiale se qualcuno fosse abbastanza pazzo da farlo". Ed ancora..."Circa una quindicina di anni fà un insider ben informato di Washington mi ha detto nel corso di un incontro privato che lo Yemen conteneva "abbastanza petrolio non sviluppato per soddisfare la domanda di petrolio del mondo intero per i prossimi cinquantanni...".
Malaysia: attacco chiese cattoliche I cattolici non possono scrivere la parola 'Allah' 08 gennaio, 09:13 (ANSA) - KUALA LUMPUR, 8 GEN - Tre chiese cattoliche sono state il bersaglio di attacchi incendiari la scorsa notte alla periferia di Kuala Lumpur, in Malaysia. Una chiesa e' stata incendiata e gravemente danneggiata, sulle altre due sono state lanciate bombe Molotov che non hanno provocato danni. Dietro gli attacchi, la polemica scoppiata sul diritto dei cattolici di scrivere la parola 'Allah' dopo che l'alta corte malese aveva sospeso l'autorizzazione accordata a un quotidiano cattolico di utilizzarla...ancora, altre scintille. Non fate l'errore di "pensare" o "credere"che le vostre esperienze, ovvero, ciò che "vale"..."intorno a voi"...valga per il mondo intero. A seguire la parte CXX.

IPOTESI DI COMPLOTTO parte CXVIII

Prosegue dalla parte CXVII.
Questo è un evento dai "connotati"simbolici molto forti a pensarci bene...
Danimarca, arrestato somalo vicino ad Al Qaida Tentava di entrare in casa di uno degli autori delle vignette su Maometto 02 gennaio, 07:52 COPENAGHEN - Un uomo di 27 anni e' stato ferito dalla polizia danese mentre stava cercando di introdursi nell'abitazione di Kurt Westergaard, l'autore di una delle controverse vignette su Maometto pubblicate tre anni fa da un giornale del paese scandinavo. Westergaard vive nella cittadina di Arhus, nell'ovest del paese. Nel 2008 il vignettista era stato indicato come l'obbiettivo di un presunto attentato e tre persone erano state arrestate. Assieme agli altri autori delle vignette, comparse nel 2006, era stato piu' volte minacciato di morte. Le caricature di Maometto erano state pubblicate una prima volta nel settembre 2005 dal quotidiano danese Jyllands Posten. Secondo l'intelligence danese, il ventottenne somalo che ieri sera ha tentato di entrare nell'abitazione di Kurt Westergaard avrebbe legami col movimento terroristico somalo Al Shabbab, nonché con Al Qaida. L'uomo, ferito ed arrestato dagli agenti, aveva con se un'arma da taglio (un'ascia secondo le informazioni dell'Afp, un coltello secondo la Reuters). "Il tentato assassinio del disegnatore Kurt Westergaard è legato al terrorismo. La persona arrestata ha legami con l'organizzazione terroristica somala Al Shabbab e con i capi di Al Qaida nell'est dell'Africa", si legge in un comunicato congiunto della polizia e del servizio controterroristico interno danese (Pet). Nella sua edizione online il quotidiano Politiken riferisce che Westergaard, che ha 74 anni, era in casa al momento della tentata effrazione. Da quando e' al centro della polemica scatenata dalle vignette, bollate come sacrileghe nel mondo musulmano, la sua abitazione e' sorvegliata dalla polizia. In un giorno molto particolare ( 01/01/10 ).
IRAN/NUCLEARE: DA TEHERAN ULTIMATUM A OCCIDENTE, PRODURREMO COMBUSTIBILE (ASCA-AFP) - Teheran, 2 gen - L'Iran ha dato all'Occidente un mese di ''ultimatum'' per accettare la controproposta al piano dell'Aiea, l'Agenzia internazionale per l'energia atomica, sullo scambio di uranio arricchito. In caso di risposta negativa, Teheran iniziera' a produrre autonomamente combustibile nucleare. Ad annunciarlo all tv si Stato il ministro degli Esteri della Repubblica Islamica, Manouchehr Mottaki. ''La comunita' internazionale ha solo un mese di tempo per decidere'' se accettare o meno le condizioni dell'Iran, altrimenti Teheran ''arricchira'' l'uranio ad alti livelli'', ha spiegato Mottaki. ''Questo e' un ultimatum'', ha precisato. L'Iran, che ha respinto il piano dell'Aiea, la cui scadenza era stata fissata per il 31 dicembre, avrebbe dovuto trasferire parte del proprio uranio in Russia e Francia, dove sarebbe stato trasformato in combustibile da destinare al sito di Teheran per la ricerca medica. Ora questo ultimatum minaccia di render ancora piu' complicato il negoziato tra Teheran e la comunita' internazionale. Usa, Israele e altre potenze occidentali sospettano che dietro l'arricchimento dell'uranio ci possa essere il progetto da parte della Repubblica Islamica di costruire la bomba atomica. Ma l'Iran ha sempre smentito tale accusa affermando che l'energia nucleare ha esclusivamente scopi civili. Economia...IL 2010 : TUTTI I NODI VENGONO AL PETTINE e BOOM BOOM DEBITO SPAGNA.
E poi...IL 2010 SARÀ PEGGIORE.
2010 - SARÀ L'ANNO DELLA "DISCLOSURE" ?
IL RUOLO DEL PENTAGONO NELLA CATASTROFE GLOBALE.
OBAMA DICHIARA GUERRA AL PAKISTAN.
LE DIECI STORIE CHE TI SEI PERSO NEL 2009.
Terrorismo e affini...BODYSCANNER E VACCINI.
Ed infine per la serie "anche questo potrebbe far parte del complotto globale"...Earth-sized world could lurk in outer solar system...( space.com ).
Ora però, la mia curiosità è.
Quanto e quale degli scenari ipotetici che ho scritto, si "trasformerà" in realtà, nel nostro futuro ? Ad iniziare dalla destabilizzazione del medioriente e non solo...che di fatto è già iniziata ?
A seguire la parte CXIX.

IPOTESI DI COMPLOTTO parte CXVII

Prosegue dalla parte CXVI. TARPLEY A RUSSIA TODAY : L'ATTENTATO FALLITO DI DETROIT ERA UN'OPERAZIONE "FALSE FLAG" - Il terrorista psicolabile nigeriano è l'ennesima operazione della CIA per la promozione propagandistica dei loro protetti di al-Qaeda nella guerra civile in Yemen. Commento...questo 2009 non mi finisce mai di stupire, fino all'ultimo. Chissà, mancano ancora poco più di 36 ore, almeno da noi. Speriamo che "non finisca" con il "botto". Oppure che con il "botto", non abbia ad iniziare il prossimo anno 2010, che assomiglia tantissimo al 2001 però con un possibile ( vista la carne al fuoco ) 10x di"fattore" MORTE E DISTRUZIONE.
ALLARME BOMBA A TIME SQUARE PARALIZZATO IL CENTRO DI NEW YORK ...( repubblica.it ). Eh si ! Non è finito ancora l'anno.
Aggiornamento...Hanno evacuato sia Time Square... Che il palazzo della Borsa.
( In seguito poi, l'allarme è rientrato ).
Da domani si apre una nuova "finestra temporale" per lo svolgersi di eventi : 111 giorni dalla data del 44esimo compleanno per ulteriori 8 giorni. Poi, dal 2/3 - al 13 - febbraio 2010 "se ne "apre" un'altra". Però io vi chiedo, non trovate interessante la data 01/01/2010 ? Vedremo.
USA : ALLARME TERRORISMO A BALI "POTREBBERO ATTACCARE STANOTTE" ...( repubblica.it ). Ma non sarà che vogliono istillare la paura in ogni dove ? Ovvero, a "minaccia globale","soluzione globale". INFATTI ! Allarme addirittura smentito dal governatore dell'isola.
MAH ! "Siamo alla follia".
TERRORISMO: ALLERTA IN TUTTO IL MONDO ASPETTANDO IL 2010 (SERVIZIO) (ASCA-AFP) - Sydney, 31 dic - Dopo l'attentato fallito sul volo Delta Amsterdam-Detroit, l'allarme scattato (e poi smentito) per un eventuale attacco a Bali e l'uccisione di 8 agenti della Cia in Afghanistan, il mondo intero attende l'arrivo del 2010 in un clima di rafforzata sicurezza contro il rischio terrorismo.
A poche ore da Capodanno la Finlandia e' stata colpita dalla notizia di una sparatoria condotta in un centro commerciale vicino Helsinki da un killer vestito completamente di nero che ha ucciso 4 persone.
La Nuova Zelanda e' stato uno dei primi Paesi a brindare al nuovo anno con uno spettacolo pirotecnico dalla Sky Tower d'Auckland, la piu' grande citta' del Paese.
Da Sydney a Vancouver, saranno decine di migliaia le persone che scenderanno nelle piazze per dire addio al 2009, un anno segnato profondamente dai conflitti, dalla crisi finanziaria e dagli attacchi terroristici.
In Indonesia l'ambasciata americana ha annunciato di esser stata informata dal governatore di Bali per un possibile attacco terroristico sull'isola turistica, gia' teatro in passato di attentati contro gli occidentali. ''Abbiamo un avviso che indica la possibilita' di un attentato stanotte a Bali'', ha fatto sapere l'ambasciata Usa sul suo sito web citando un messaggio del governatore Mangku Pastika. Poco dopo, pero', il portavoce del governatore dell'isola indonesiana di Bali ha smentito l'invio del messaggio d'allerta. Allarme che ha riportato subito alla mente l'attentato di Bali, attribuito al gruppo islamista Jamaah Islamiyah, che provoco' 202 morti nel 2002.
A Sydney, dove tra poco scattera' la mezzanotte, 1,5 milioni di persone si riuniranno per guardare i fuochi d'artificio che verranno lanciati dall'Harbour Bridge. Il ministro della polizia, Michael Daley, ha lanciato un appello agli australiani affinche' moderino l'uso di alcol per evitare incidenti.
Parigi, per celebrare i suoi 120 anni, accendera' tutte le luci della Tour Eiffel in uno spettacolare gioco di musiche e colori.
A Berlino milioni di persone si riuniranno davanti alla porta di Brandeburgo, simbolo della Germania unita.
I londinesi si ritroveranno invece ai piedi della London Eye, la grande ruota panoramica che domina il Tamigi, e sotto il Big Ben.
A New York le misure di sicurezza sono state rafforzate mentre migliaia di persone si riverseranno a Times Square per salutare il vecchio anno. Per l'occasione verranno dispiegati poliziotti in borghese, verranno aumentate le telecamere e le apparecchiature che rilevano materiale radioattivo o biologico. ''Ci sara' un dispiegamento completo dei nostri mezzi e uomini'', ha assicurato il capo della polizia della citta', Raymond Kelly, sottolineando che ''New York resta l'obiettivo numero uno dei terroristi negli Usa''.
La Thailandia ha vietato l'utilizzo di tutti i fuochi d'artificio, dopo la morte di 65 persone, lo scorso 31 dicembre, a causa di un incendio in una discoteca provocato dai fuochi pirotecnici.
In Afghanistan e in Pakistan, la sicurezza e' gia' ai massimi livello dopo l'ondata di attacchi da parte dei talebani che solo in questi ultimi giorni hanno ucciso 8 agenti della Cia, 4 soldati e una giornalista canadese.
A Karachi, in Pakistan, di solito i fuochi d'artificio danno il benvenuto al primo giorno dell'anno ma l'attentato suicida di lunedi' scorso, rivendicato dai talebani e costato la vita a 43 persone, ha gettato la citta' nel lutto.
TERRORISMO: MARONI, SEGNALI PREOCCUPANTI ANCHE IN ITALIA (ASCA) - Roma, 31 dic - Segnali ''molto seri'' di una ripresa del terrorismo si registrano in tutto il mondo ''e anche in Italia''. Lo ha detto il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, intervistato dal Tg2. Per questo, ha aggiunto, ''abbiamo innalzato i livelli di sicurezza, abbiamo intensificato le attivita' di indagine ed abbiamo predisposto tutti i mezzi e gli strumenti per prevenire o impedire situazioni di questo tipo'' e ha assicurato che vengono presi ''sul serio tutti questi segnali'', perche' oggi ci si trova di fronte a ''una realta' nuova nel panorama terroristico, molto piu' difficile da individuare e da controllare '', quella del ''terrorismo in franchising''. ''Non e' piu' una cellula di Al Qaeda che si insedia in un paese europeo - ha spiegato - ma sono cellule locali che si formano sul territorio prendendo il know how da Al Qaeda'' ed e' per questo che stiamo intensificando l'attivita' di intelligence''. BUON 2011. E poi per finire in "bellezza"...ARDI, PULSAR, ELISIR DI LUNGA VITA. ECCO LA TOP
TEN DELLE SCOPERTE
.
Chiudo l'anno con questa "battuta". Non è che anche voi, nell'infanzia, avete odiato sinceramente, almeno uno struzzo ed anche un canarino ? No perché, mi sono reso conto alcuni giorni fà "da ormai tredicenne", che mi stanno sinceramente sulle balle ancora adesso.
A seguire la parte CXVIII.

IPOTESI DI COMPLOTTO parte CXVI

Prosegue dalla parte CXV. Non trovate che domani ( 29/12/2009 ) sia una data interessante ? Poiché 44esimo compleanno, più "l'eletto", più somma degli anni, ovvero l'8 che se non sbaglio rappresenta anche il potere, almeno in alcuni suoi aspetti. Ovvero. Dall' 11/09/1965, il suo 44esimo compleanno, più il numero dell'eletto ( 101 ) e da questa data, giorno più giorno meno, si apre una "finestra temporale" interessante...HARIRI CALPESTA LA MEMORIA DEL PADRE : A CENA CON ASSAD...SYRIA : NO PEACE WITH ISRAEL ASSAD SAIS ISRAEL IS NOT INTERESTED IN PEACE...( inglese )...che poi, dovrebbe iniziare a mostrarsi appieno, come da somma degli anni 8 giorni dopo, interessante vero ? E non è finita qui. Comunque dalla sua data di nascita si evince anche l'anno in cui paleserà il suo essere...leader d'élite...invece al/dal suo 47esimo giorno più giorno meno compleanno. Beh ! Questo ve lo lascio intuire. Di certo escono per così dire, molte date interessanti dei prossimi anni, vedremo.

29/12/2009.

Iran, Londra taccia o pugno in bocca Ministro esteri, proteste derivano da complotto Londra 29 dicembre, 12:41 (ANSA) - TEHERAN, 29 DIC- Londra taccia contro la repressione delle proteste in Iran o ricevera' un pugno in bocca, ha detto il ministro degli esteri Mottaki. 'Le dichiarazioni di certe autorita' straniere - dice Mottaki - mostrano le cose vergognose che hanno fatto. Finora non abbiamo reso pubblici i loro dossier, su cosa hanno fatto e quando. Ma i popoli ne sono a conoscenza, e la faccenda e' chiara'. Da inizio proteste, Mottaki ha detto che il tutto derivava da un complotto di Londra. Per oggi mi basterebbe questa notizia, ma c'è molto altro.
Putin, armi offensive contro scudo 'Senno' equilibrio infranto e partner faranno cio' che vorranno' 29 dicembre, 08:06 (ANSA) - MOSCA, 29 DIC - La Russia deve sviluppare 'armi offensive' per far fronte allo scudo antimissile americano. Lo ha detto il premier Putin citato dai media. 'Con una sorta di 'ombrello', i nostri partner si sentiranno sicuri e faranno tutto cio' che vorranno, l'equilibrio sara' infranto e ci sara' una maggiore aggressivita' sia in politica che in economia', ha aggiunto il primo ministro russo, secondo l'agenzia Itar-Tass. E questa è un'altra. Che giornata eh! E non è finita. E poi, leggete questa notizia attentamente...( in inglese ). Tra l'altro, si legge di un "probabile" avvicinamento per mezzo di una visita al re, all'Arabia Saudita. Sempre più...leader d'élite. Forse "questi calcoli di date", proprio da "folli"non li sono. Ed ancora...Norvegia: 25.000 senzaelettricita' Su isole Lofoten temperatura tra -10 e -7 e poche ore di luce 29 dicembre, 13:39 (ANSA) - OSLO, 29 DIC - Circa 25.000 persone che abitano nell'arcipelago norvegese di Lofoten, sopra il circolo polare artico, sono senza elettricita' per un guasto. Lo ha annunciato il fornitore di energia locale Lofotkraft. Sulle isole in questo periodo dell'anno la temperatura si attesta tra i -10 e -7 gradi e c'e' luce soltanto per qualche ora al giorno. 'Il guasto e' stato individuato, la fornitura di elettricita' sara' ripristinata entro la giornata', ha annunciato Lofotkraft.Nucleare:incidente in India,2 morti Esplosione in centro di ricerche atomiche a Mumbai, no rischi 29 dicembre, 17:05 (ANSA) - NEW DELHI, 29 DIC - Morti almeno 2 ricercatori in un incendio in un laboratorio del Centro ricerche atomiche Bhabha (Barc)di Mumbai. Lo scrive la Pti. L'agenzia di stampa indiana precisa che l'area nucleare non e' stata interessata dall'incidente. Quest'ultimo, secondo la polizia, e' stato addebitato a una erronea reazione chimica che ha provocato un'esplosione e il propagarsi del fuoco nell'edificio in cui si trova il Modular Lab. Per il Barc non vi e' mai stato il pericolo di fughe radioattive. Shaikh:Gb convoca ambasciatore Cina In merito all'esecuzione avvenuta nella notte 29 dicembre, 15:28 (ANSA) - LONDRA, 29 DIC - L'ambasciatore cinese a Londra e' stato convocato dal ministero degli Esteri Gb in merito all'esecuzione fatta nella notte di Akmal Shaikh. Il 53enne inglese e' stato condannato a morte per traffico di droga. L'uomo, che pare soffrisse di problemi mentali, e' stato giustiziato nonostante le richieste di clemenza avanzate dal governo di Londra e dalla famiglia. Il premier Gordon Brown e il ministro degli Esteri David Miliband hanno entrambi condannato l'esecuzione.Khamenei attacca,a morte oppositori Religioso li definisce 'nemici di Dio' da punire con la sharia 29 dicembre, 19:26 (ANSA) - TEHERAN, 29 DIC - Un rappresentante dell'ayatollah Khamenei dichiara che i leader dell'opposizione vanno giustiziati in base alla Sharia. La tv pubblica riferisce che per Abbas Vaez-Tabasi, religioso che rappresenta Khamenei, i capi degli oppositori sono 'mohareb' (nemici di Dio) per i quali la legge islamica prevede la condanna a morte. 'Coloro che stanno dietro all'attuale sedizione nel Paese - ha detto - sono 'mohareb' e la legge e' molto chiara su quale deve essere la loro punizione'. Potrebbe essere il preludio dell'ultima goccia che fà tracimare il vaso dei possibili nefasti eventi umani fin qui ipotizzati. Un consiglio, non scordate mentre scrutate il cielo in cerca di eventi o cose, siano essi/e materiali oppure no, di guardare "ogni tanto" a terra in tutte le direzioni. A seguire la parte CXVII.

venerdì 26 marzo 2010

IPOTESI DI COMPLOTTO parte CXV

Prosegue dalla parte CXIV.


Terrorismo...

Sventato attentato su aereo Usa, torna minaccia Al Qaida

Nigeriano fa esplodere piccola carica su aereo

26 dicembre, 10:13

WASHINGTON - Un uomo ha innescato ieri sera una piccola carica esplosiva - le prime notizie parlavano di petardi - poco prima dell'atterraggio di un volo della compagnia aerea Usa Delta-Northwest in volo da Amsterdam a Detroit con a bordo 278 passeggeri, in quello la Casa Bianca ha definito un "tentato attacco terroristico". Secondo quanto riferiscono i siti on line dei media americani, l'uomo e due passeggeri sono rimasti feriti. Il presunto attentatore è stato subito bloccato e l'aereo, un Airbus A330, è poì atterrato senza problemi. L'uomo, che soffre di bruciature di secondo grado, è stato portato all'ospedale dell'università di Ann Arbor, vicino a Detroit. Secondo la Abc, l'attentatore è stato identificato come Abdul Faruk Abdulmutallab, un nigeriano di 23 anni, e sarebbe uno studente di ingegneria allo University College di Londra. Stando al suo visto di ingresso - rilasciato il 16 giugno scorso - stava viaggiando dalla Nigeria agli Stati Uniti per partecipare a una cerimonia religiosa. L'Fbi sta indagando sull'episodio. Il sospetto avrebbe detto di essere un membro di Al Qaida, di essersi procurato procurato l'esplosivo nello Yemen e di aver ricevuto ordini su quando utilizzarlo. Il presidente Barack Obama, in vacanza alle Hawaii, è stato subito messo al corrente dell'accaduto dai suoi consiglieri militari, e - ha riferito il portavoce della Casa Bianca - ha "dato istruzioni affinché vengano prese tutte le misure appropriate per potenziare la sicurezza aerea". L'ente federale dei trasporti statunitense ha decisodi non aumentare il livello di allarme terrorismo sui trasporti aerei, in chiara controtendenza con le pratiche abituali sotto la presidenza di George W. Bush. Dopo botto passeggeri bloccano terrorista Sono stati alcuni passeggeri a intervenire e immobilizzare immediatamente il giovane nigeriano responsabile di quello che la Casa Bianca ha definito ''un tentativo di attacco terroristico'', a bordo dell'Airbus A330 della Delta Northwest, in volo tra Amsterdam e Detroit. A venti minuti dall'atterraggio, secondo le testimonianze raccolte dai media americani, s'e' avvertito uno scoppio,seguito subito da fumo e scintille. ''Abbiamo sentito questo botto - racconta Syed Jafri alla Cnn- tra la sorpresa generale. Pochi istanti dopo, delle luci, come delle fiamme, e del fumo. Ci sono stati momenti di panico, ma immediatamente in tanti si sono avvicinati alla zona da cui proveniva il rumore, con acqua, coperte ed estintori. E' stato meraviglioso vedere come tutti abbiano collaborato. Un ragazzo giovane - prosegue il racconto del testimone - e subito alcuni altri si sono subito occupati di bloccare il sospettato, accompagnandolo nella parte anteriore dell'aereo, nella zona della prima classe, dove e' rimasto sino all'atterraggio che si e' svolto senza nessun problema. Sono stati 10-15 minuti di panico, non di piu', tra chi sedeva nelle sei-sette file vicine al terrorista. Probabilmente - conclude Syed - il resto dell'aereo non s'e' accorto di nulla''. Domanda...avete notato il nome della compagnia aerea?

- wikipedia.org.

Ma sopratutto il simbolo?

E se lo guardate bene più che un triangolo è una piramide apparentemente "spezzata".

E poi sempre in merito a questo evento...

Obama, ovunque contro il terrorismo

Il fallito attacco al volo Delta 'ci ricorda il pericolo'

28 dicembre, 21:36

(ANSA) - ROMA, 28 DIC - Gli estremisti che complottano contro gli Stati Uniti sappiano che siamo pronti a usare ogni risorsa e ovunque contro di loro, afferma Obama. ''In Afghanistan o in Pakistan, in Yemen o in Somalia'', spiega il presidente americano. L'attentato fallito al volo Delta-Northwest ''ci ricorda i pericoli che abbiamo davanti'', ma faremo ''tutto cio' che e' in nostro potere per garantire la sicurezza di ogni famiglia americana'', conclude il presidente Usa.

Questa non posso fare a meno di postarla...

Hawaii, infortunio per un amico di Obama

Secondo la Cnn, che cita fonti della Casa Bianca, Obama e la
sua famiglia stanno benissimo

28 dicembre, 23:36

NEW YORK - Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha interrotto una partita di golf alle Hawaii dopo che un suo amico, con il quale stava giocando, si è leggermente ferito. Secondo la Cnn che ha citato fonti della Casa Bianca, Obama e la sua famiglia stanno benissimo, e una ambulanza, accorsa rapidamente al campo di golf, ha portato via l'amico che si è fatto male. Si hanno al momento pochi dettagli, ma secondo le prime informazioni fornite dal pool di giornalisti che segue il presidente alle Hawaii, in vacanza con la famiglia, Obama è tornato nella sua casa di villeggiatura "ad alta velocità con il corteo" presidenziale, seguito da una ambulanza con i lampeggianti. Sempre secondo il pool, si è trattato di una decisione "improvvisa, ma ci hanno garantito che non si tratta di una questione di sicurezza nazionale o che riguarda la sicurezza del presidente. Si tratta di una questione personale". Il figlio di un amico di Chicago di Barack Obama, Eric Whitaker, si è fatto male su un campo di golf delle Hawaii dove il presidente Usa stava giocando e ha avuto bisogno di alcuni punti al mento. Lo scrive il blog 'Caucus' del New York Times, citando fonti della Casa Bianca. Il corteo presidenziale ha lasciato in fretta e furia il campo da golf seguito da una ambulanza col lampeggiante acceso, alimentando voci su un possibile malessere di Obama o dei suoi familiari in vacanza alle Hawaii, cosa che peraltro è stata immediatamente smentita da fonti ufficiali. Obama e un gruppo di suoi amici occupano tre case in riva al mare. Whitaker, un medico, è un amico personale ed ex collega della first lady Michelle Obama. Oltre ai Whitaker, sono alle Hawaii con gli Obama, la consigliera Valerie Jarrett con la figlia Laura, la famiglia Nesbitt e la sorella del presidente Maya Soetoro-Ng con il marito Konrad.

È una di quelle notizie apparentemente insignificanti che però, dopo aver letto bene, ci riflettete un pò su stimola e molto la fantasia.


A seguire la parte CXVI.

IPOTESI DI COMPLOTTO parte CXIV

Prosegue dalla parte CXIII.


Economia...

BERLUSCONI : "RIPRESA CI SARÀ BASTA ODIO E DISFATTISMO".
( repubblica.it ).

Allora, le ipotesi sono almeno 4:

1 ) È tutto vero, ci sarà la ripresa e "noi siamo", quantomeno dei "disfattisti" e dei "porta-sfiga"

2 ) È tutto vero, almeno per quanto riguarda l'Italia. Ma siamo sicuri che, se per esempio, crolla una nazione Ue oppure gli Usa, noi "saremmo al sicuro"? E comunque "siamo" ugualmente dei "disfattisti" e dei "porta-sfiga"

3 ) È convinto di ciò che dice, ma la realtà dei fatti economici, per esempio, alla "luce"del dato sulla disoccupazione, non corrisponde a ciò che è la realtà del Paese. Oppure se volete, la lettura dei dati economici, da parte sua e del governo che presiede, sono "visti"con un'eccessivo ottimismo. "Noi non siamo" dei "disfattisti", "vediamo"la realtà dei fatti. Però, può darsi che "siamo"ancora dei "porta-sfiga"

4 ) Lui ed il suo governo, in riferimento alla questione economica, mentono sapendo di mentire. Magari a fin di "bene"per dare una speranza, per addolcire l'amarissima pillola futura. In quanto, il "destino è segnato" globalmente, ed è solo una questione di tempo ed il crollo del sistema occidentale, in Occidente, è ormai...inevitabile. Noi non siamo assolutamente dei "disfattisti", vediamo la realtà dei fatti. E non "siamo" nemmeno dei "porta-sfiga".

Ed il tutto in "concomitanza" con le sempre più probabili sanzioni all'Iran.

E poi non crediate che la "pandemia di maiala" abbia "esaurito i suoi scopi", ed anche la crisi economico- finanziaria ed etc.etc.

È tutto correlato manca solo la "giusta" scintilla.

Io amo questo blog.

Ah ! Dimenticavo.

Ed alla "luce"del(la) secondo(a) folle, il caso, si potrebbe trasformare in dubbio.

"A questo punto aspettiamo il terzo", poi magari ragioniamo su qualcosa di più di un dubbio.

Anche se a mio parere, c'è da tenere in considerazione "l'istinto di emulazione" insito in alcune patologie psichiche, poi quest'ultima, presumendo che tale notizia corrisponda a realtà, ci aveva già provato l'anno scorso quando però era stata fermata per tempo dalla sicurezza. Allora se era già di "loro conoscenza", perché questa volta gli è sfuggita? Una distrazione degli addetti alla sicurezza a quei livelli?

E poi, un'altro fatto mi fà sorgere il dubbio "che quest'evento sia un segno", l'unico che si è fatto realmente male è colui che è considerato l'uomo delle missioni di PACE, impossibili.

Citando quel detto ..."a pensar male, si fà peccato, ma raramente si sbaglia".

Mah ! Vedremo.

Ed infatti...

Papa : la Cei esprime vicinanza

E prega per la serenita' della sua missione

25 dicembre, 22:24

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 25 DIC - La presidenza della Cei ha espresso la sua 'affettuosa vicinanza' al Papa, dopo l'incidente di ieri sera.La Conferenza episcopale italiana ha assicurato inoltre la preghiera perche' Benedetto XVI 'possa continuare a svolgere con serenita' la sua missione'. 'Il gesto inconsulto -afferma una nota - di cui e' stato oggetto il Santo Padre, provvidenzialmente senza gravi conseguenze,spinge i vescovi italiani a rinnovare la loro affettuosa vicinanza a Benedetto XVI'.

A quanto pare, almeno a me, qualche dubbio e preoccupazione, ce l'hanno pure loro.

STRANEZZE DELL'AGGRESSIONE DI SUSANNA MAIOLO AL PAPA.

E poi...

E ADESSO ZITTIAMO INTERNET!

IRAN, SCONTRI TRA POLIZIA E DIMOSTRANTI
LA DENUNCIA DEI SITI DELL'OPPOSIZIONE.
( repubblica.it ).

Da leggere le interessanti dichiarazioni di Ahmadinejad, alla fine dell'articolo.

Ed ancora...

Secondo fonti dell'opposizione gli agenti hanno aperto il fuoco.
La polizia nega. I disordini più gravi a Teheran e a Tabriz

- "SCONTRI IN IRAN, ALMENO 10 MORTI" SAREBBE STATO UCCISO IL NIPOTE DI MOUSSAVI -
( repubblica.it ).

Ed infine...

Girando per il web, mi sono imbattuto in questo : NOTIZIARIO STRATEGICO.

È un pò lunghetto, ma a mio parere vale la pena darci "un'occhiata".

Leggendolo penso vi apparirà chiaro che nonostante le tante parole e commenti di pace e fratellanza dei leaders mondiali, "in realtà", i fatti ci portano a pensare che ci si stia preparando concretamente alla guerra.

Una domanda per voi.

Perché l'Arabia Saudita, "fedele alleato" degli Usa in Medio Oriente, ha già acquistato e stà ulteriormente trattando, forniture di missili e carri armati ed altri armamenti di produzione russa?

"Più si parlerà di PACE...più si preparerà la GUERRA...vedremo.

PREVISIONI : IL DECENNIO CHE VERRÀ.

Io lo "prevedo"peggiore di quanto descritto nell'articolo e voi ?.


A seguire la parte CXV.

giovedì 25 marzo 2010

CAMPI DI FORZA...COME IN STAR TREK

Il progetto di un dispositivo fantascientifico allo studio della difesa britannica
Un potente campo elettromagnetico in grado di respingere ogni attacco
CAMPI DI FORZA, COME IN STAR TREK PER PROTEGGERSI DA RAZZI E PROIETTILI
( repubblica.it ).

Fonte primaria... ( in inglese ) ...
( telegraph.co.uk ).

Ed ecco un altro sogno di un bambino davanti alla
tv, che và a realizzarsi.

E dopo le armi laser e quest'ultimo, mi manca solo :

1 ) Il Teletrasporto.

2 ) Il Replicatore.

3 ) Un Astronave a curvatura.

Per quanto riguarda la destinazione...non sò il perché, ma rimanendo in tema Star Trek...mi attira Orione.

Sarò scemo, ma ci credete se vi dico che, è come quando mi hanno regalato il primo trenino hahahahaha
Questa notizia, almeno per me, fà parte di quelle notizie che un giorno speri di poter leggere...ma non credi che leggerai mai.

Ed ancora ed infine.

In merito...penso che se questa informazione è stata resa di pubblico dominio, la tecnologia in questione, di cui si dice che è stato dato il via allo sviluppo della ( diciamo ) fase 2 .
È già da tempo acquisita e ampiamente e segretamente in uso.
Comunque, sentirsi dire ufficialmente, che ciò è possibile, in me ha provocato uno generalizzato stato d'euforia.
Eh si ! Questi sono tempi mooolto interessanti...sotto tutti i "punti di vista" .

Ciao

LA TERZA SPECIE

SCIENZA: LA SCOPERTA DI UN NUOVO OMINIDE RISCRIVE STORIA RAZZA UMANA

(ASCA-AFP) - Parigi, 24 mar - Un ominide vissuto nel sud della Siberia circa 40 mila anni fa potrebbe ridisegnare l'albero di famiglia del genere umano, riscrivendo la storia del suo esodo dall'Africa e della sua conquista di tutta la Terra. Gli scienziati hanno analizzato tracce di DNA prelevate dalle ossa di una falange, probabilmente appartenuta ad un bambino, trovata in una caverna dei Monti Altai, la grotta di Denisova. L'ominide aveva caratteristiche genetiche diverse da quelle dell'uomo di Neanderthal e l'Homo Sapiens, che abitavano la zona nello stesso periodo, il che ne farebbe una distinta specie di razza umana. Lo studio, pubblicato sul settimanale Nature, e' stato condotto dall'Istituto Max Planck in Germania e la scoperta, una volta confermata, potrebbe arricchire di un nuovo capitolo la storia dei nostri antenati. Le recenti convinzioni comuni erano arrivate a stabilire che 40 mila anni fa sulla Terra ci fossero solo Sapiens e Neanderthal. Il nuovo ominide potrebbe rappresentare una terza specie, proveniente sempre dalla migrazione avvenuta dall'est dell'Africa.

Fonte primaria dell'articolo... ( in inglese ) ...

FOSSIL FINGER POINTS TO NEW HUMAN SPECIES...( nature.com ).


Ed a quanto pare, la Siberia, non è l'unico dei luoghi, nella lista dei ritrovamenti, di possibil...potenziali nuove specie umane...

PALEONTOLOGIA

Dai fossili dimenticati in
Cina
forse una nuova specie
umana


Erano state rinvenute diversi anni fa le ossa di almeno quattro persone, datate tra i 14.500 e gli 11.500 anni, in due grotte a Longlin e a Maludong.
Nessuno se ne era occupato, fino a poco tempo fa. E adesso si scopre che potrebbero completare l'albero genealogico della nostra specie



PECHINO - Potrebbero aggiungere un nuovo "tassello" all'albero genealogico della specie umana i resti fossili dell'Età della Pietra ritrovati nel Sud-Ovest della Cina. Un team internazionale di scienziati guidato da Darren Curnoe della australiana University of New South Wales, e da Ji Xueping dello Yunnan Institute of Cultural Relics and Archeology ha studiato le ossa di almeno quattro persone, datate tra i 14.500 e gli 11.500 anni, rinvenute nel 1979 in due grotte a Longlin, nei pressi della regione autonoma di Guangxi Zhuang, e dieci anni dopo a Maludong, vicino alla città di Mengzi (provincia dello Yunnan).

Continua su: repubblica.it

mercoledì 24 marzo 2010

IPOTESI DI COMPLOTTO parte CXIII

Prosegue dalla parte CXII. A completamento di quanto scritto nel post precedente riguardo a profezie e "all'amico siriano". Sapevate che il cognome originario della famiglia Assad era "Wahash"il cui significato è anche "BESTIA". Ora non ci rimane che ( dal mio, ma credo di poterlo estenderlo a nostro, punto di vista ) , attendere gli eventi, sempre che vi saranno, sperema ben. Semmai, l'unico cruccio che mi rimane, rimanendo nell'ambito delle profezie di MdN. È chi sarà, per comprenderci, il "controaltare"occidentale FRANCESE. Che sia Sarkozy io non ci credo, anzi, non ci voglio credere, piuttosto la Bruni che se non altro, già si presenta meglio hahaha ma, scherzi a parte. E se alla fine il GRANDE ENRICO II non sia davvero, come ho già scritto in precedenti post, un rinnovato ideale di libertà che a partire dalla Francia, permea, dapprima in tutto l'Occidente ed in seguito in tutto il Globo terracqueo. Cambiando il modo di pensare e di porsi verso il prossimo dell'intera umanità, sopravvissuta al "necessario massacro"affinché il cambiamento si compia ? Dalla sede diplomatica una conferma alla denuncia di un'altro congiunto del leader di al Qaeda "Gran parte della nostra famiglia è detenuta fin dal 2001 sotto il potere di Teheran" - IRAN, FIGLIA DI BIN LADEN IN FUGA SI RIFUGIA ALL'AMBASCIATA SAUDITA - ...( repubblica.it ). Altre scintille che al momento opportuno,potrebbero scatenare il fuoco nei già tesi rapporti fra Iran ed Arabia Saudita. Vedere a proposito la recente e sui nostri media, poco pubblicizzata, crisi nello Yemen. Vedremo ! Che dite, che abbiano compreso almeno in parte "IL GRANDE GIOCO" ? Sapete, penso che non siano poi così fessi. Ai tempi di "Ciro"la Persia, se ben ricordo, comprendeva anche l'odierno Iraq e la stragrande maggioranza della popolazione di "quel Paese"è di fede sciita. Quindi, una scintilla nel "posto sbagliato", che appicca il fuoco all'interno dell'Iraq per colpa data a mani sciite, non potrebbe causare secondo voi, nella peggiore delle ipotesi, un'intervento armato diretto dell'Iran ? E questo potrebbe essere un'altra ipotesi, su come "inizierà"l'impero di M.A.G.O.G. . Si è meglio che almeno per il momento, in attesa che tali eventi si verifichino ( se ciò avverrà ) , la finiamo qui. Anche se converrete con me che è maledettamente interessante. Ed ancora...NEL "96 BILL CLINTON SFUGGÌ A UN'ATTENTATO LO ORGANIZZÒ UN TERRORISTA DI NOME BIN LADEN ...( repubblica.it ). Un'altro piccolo tassello del puzzle, ovvero, o ti adegui, o X. Netanyahu vuole Livni al governo, o parte di Kadima In una intervista al quotidiano Haaretz il premier israeliano ha spieagato che ciò si rende necessario "di fronte alle sfide politiche, militari ed economiche" 25 dicembre, 13:00 TEL AVIV - Il premier israeliano Benyamin Netanyahu (likud) è interessato a concordare con Tzipi Livni l'ingresso di Kadima nel suo governo. In una intervista al quotidiano Haaretz Netanyahu ha spiegato che ciò si rende necessario "di fronte alle sfide politiche, militari ed economiche" con cui Israele dovrà confrontarsi nel prossimo futuro. Secondo il premier sul piano ideologico non dovrebbero esserci problemi dopo che nei mesi scorsi lui stesso ha dichiarato di essere a favore "di uno stato palestinese smilitarizzato accanto allo stato ebraico di Israele" e dopo aver annunciato un congelamento di dieci mesi nei nuovi progetti edili nelle colonie della Cisgiordania. Netanyahu ha detto a Haaretz che potrebbe consegnare alla Livni un ministero senza portafogli. Se lei opponesse un rifiuto, ha aggiunto, il Likud esaminerebbe la possibilità di includere nella coalizione anche solo una parte di Kadima: ossia di propiziarne unascissione. Ieri la direzione di Kadima ha esaminato le proposte di Netanyahu e ha annunciato di avergli chiesto un incontro per una verifica più approfondita. Finora, ha aggiunto Kadima, "si tratta solo di parole vaghe" e l'incontro richiesto non è stato concordato...conferme. E questo lo sapevate...Un libro svela l'influenza delle Sacre Scritture sui testi della band irlandese. Le citazioni nei primi album ma anche nell'ultimo "No line on the horizon" - COSÌ I VERSETTI DELLA BIBBIA ISPIRANO LE CANZONI DI BONO...( repubblica.it ). "E domani, da bravi, tutti a comprare l'intera collezione degli U2". Poi...LA COSTITUZIONE E LE REGOLE DEL WEB 2.0 - La carta offre già tutte le risposte. Occorre seguire la strada del dialogo con i fornitori dei servizi e con gli utenti...( corriere.it ). Pandemia...FAZIO :" CON L'INFLUENZA A FINORA È ANDATA BENE MA NON CONOSCIAMO IL FUTURO"...( corriere.it ). Economia...CRISI SISTEMICA : LA VERITÀ SULLA BORSA. Ed infine...BUON NATALE, FINCHÉ SI PUÒ. A seguire la parte CXIV.

IPOTESI DI COMPLOTTO parte CXII

Prosegue dalla parte CXI. Geopolitica...CIÒ CHE DAVVERO PENSA L'ÉLITE USA DI ISRAELE. Grecia: ordigni contro sede Pasok Ad Atene, provocati solo alcuni danni materiali 18 dicembre, 09:03 (ANSA) - ATENE, 18 DIC - Una serie di attacchi con ordigni incendiari sono stati compiuti nelle prime ore di stamane ad Atene contro 5 sedi del Pasok, al governo. Gli attacchi, avvenuti in vari quartieri della capitale, apparentemente di matrice anarchica, secondo quanto informano i media, hanno provocato solo alcuni danni materiali. L'anarchia sarebbe a mio parere il "sistema di governo"più auspicabile. Però prima, c'è un'insignificante problema da risolvere. La inestinguibile sete di potere e prevaricazione insita negli esseri umani. Che prima o poi, farebbe si che la storia si ripeterebbe, ripartendo dall'età della pietra. Che non sia già accaduto, una o più volte, chissà. La quasi totalità degli esseri umani, ha bisogno di regole scritte e sanzioni a farle rispettare, parte di ciò che chiamiamo civiltà, per far si che non abbiano luogo degenerazioni di qualsiasi sorta. E sempre più spesso, nemmeno ciò è sufficiente. NUOVI PROBLEMI TRA BAGDAD E TEHERAN : "SOLDATI IRANIANI HANNO SCONFINATO"...( repubblica.it ).BLITZ IRANIANO IN UN CAMPO PETROLIFERO DELL'IRAQ..... BLITZ IRANIANO IN UN CAMPO PETROLIFERO DELL'IRAQ. Mi pare di ricordare, che c'era anche una quartina mi MdN a riguardo di un'invasione. Se ben ricordo recitava più o meno così "ben più di un milione cadranno, quando si appresteranno a cambiare territorio". Poi la cercherò ma si riferiva a truppe iraniane/persiane, colpite da armi non convenzionali in quella zona, almeno secondo l'interpretazione. E nella quartina ( o sestina o lettera al figlio cesare ) è "specificato" che il territorio è quello a cavallo fra la Siria e l'Iraq quindi il Kurdistan iracheno.
Eccola qui...
QUARTINA V, 25 Capo arabo, mars, sol, leone di chiesa il regno per man distruggerà dalla persia con ben quasi un milione Bisanzio Egitto, per Serpe invaderà.
Il crollo del regime iracheno e le mire dell'Iran.
E poi...11 SETTEMBRE IL VOLO AA77 NON PUÒ ESSERE STATO DIROTTATO. Comunque, tenete sempre in considerazione quanto da me scritto al punto 7 nella parte I di questo blog. Poi ripensandoci nella guerra degli anni 80, sempre se ben ricordo, non furono toccati diciamo così, i confini ne della Turchia ne tantomeno dell'Egitto. Inoltre tenete sempre in considerazione che gli sciiti il Iraq sono maggioranza. Quindi, sollevamento popolare in Iraq, ed un pò in tutto il medioriente, causa un'atto tragico e grave, pur che esso sia avvenuto all'interno del medioriente, oppure, per esempio tenete in considerazione sempre, come ho già scritto qualche riga sopra, il punto 7 alla parte I di questo lunghissimo articolo/ricerca in questo blog. Ed infine una dritta, quando "nella"quartina ( adesso non mi ricordo dove l'ho letto, ma non credo sia difficile ritrovare la fonte, avendone il tempo ) trovate scritto leone, rifletteteci un pò sù, poiché potrebbe non essere così ovvio l'accostamento alla costellazione zodiacale. O almeno, non solo a quella. Per esempio, lo sapete qual'e il significato di Assad ? LEONE. Mò me la tiro, che lavorone che ho fatto. Leggendolo in sequenza e per esteso, è "spaventoso" e "rivela" un "quadro", a mio parere terrificante. Economia...DRUG MONEY SAVED BANKS IN GLOBAL CRISIS, CLAIMS UN ADVISOR - ...( in inglese ). PUNTI DI VISTA - Valuta che và...valute che vengono. Ed ancora...PUNTI DI VISTA - Occupazioni alternative. Sorridiamo un pò...Dai ! . Ed infine...PARTE L'OPERAZIONE RITORNO SULLA LUNA :"OBAMA PRONTO A FINANZIARE IL NUOVO RAZZO"...( repubblica.it ). Ed una curiosità...SU TITANO C'È UN ENORME LAGO DI METANO...( corriere.it ). A seguire la parte CXIII.